Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 10 anni fa

Naso rotto, denunciare o no?

Ciao a tutti,

un mesetto fa sono andato ad una festa a casa di un mio amico che non vedo quasi mai.

La casa è abbastanza grande ed in campagna perciò hanno invitato un bel po' di gente (35-40 persone sicuro).

Dopo circa 3 ore che ero alla festa e 4 birre + un vodkalemon arriva un gruppo di ragazzi amici del proprietario con altri ragazzi "amici di amici"...

Sostanzialmente è successo che mentre passavo tranquillamente nel corridoio uno di questi mi da uno spintone (senza motivo) contro l'armadio (sbatto leggermente la testa) , io mi riprendo e come reazione comincia a guardare il ragazzo che a sua volta mi guarda malissimo , mi avvicino lo guardo ancora (c'era la musica alta e poca luce, anche se gli avessi voluto dire qualcosa non avrebbe sentito) e (stupidamente lo so) gli do 3 schiaffetti sulla guancia (pianissimo , anche se so che è da sbruffoni) e mentalmente volevo risolvere la cosa li infatti faccio per girarmi...

Non faccio in tempo a voltarmi che questo mi da un pugno dritto in faccia e mi spinge, usando una porta di fianco a noi nell'altra stanza...

Io mi riprendo (4-5 secondi) e infuriato spingo la porta che era trattenuta dagli amici di questo ragazzo e rientro nell'altra stanza...

Subito gli amici del ragazzo si mettono in mezzo e io mi ritrovo schiena al muro senza nemmeno accorgermene , appena riesco a vedere qualcosa (oltre ad essere un po' stordito dal pugno era anche abbastanza buio) do' un pugno in faccia al primo che mi trovo davanti (un amico del primo , che a suo dire voleva solamente dividerci) , questo si infuria e mi da una marea di pugni in faccia , io non vedo nulla cerco solo di coprirmi il volto (non so quindi se i pugni me li danno anche gli amici del ragazzo che erano davanti a me) e ad un certo punto sento che mi prende la testa a "clinch" (come nella muay thai) e abbassandomela mi da una ginocchiata in pieno volto...

A quel punto io sanguino dal nal e probabilmente spavento i tizi che mi lasciano stare, barcollo un po' in piedi e senza sapere come mi trovo seduto per terra (si è rotto il naso) grondante sangue...

A quel punto interviene il padrone di casa che era in giardino e non ha visto nulla, mi porta in bagno e mi da il ghiaccio per tamponare.

I due che mi hanno colpito (sicuramente) e i loro amici se ne vanno e io rimango steso sul letto del padrone di casa dolorante.

Il giorno dopo sono andato al pronto soccorso, risultato: naso rotto (frattura composta, nessuna necessità di intervento chirurgico anche se si vede che è storto di lato) , vari lividi in faccia , occhi gonfi e vari lividi (sembravo il gobbo di notre dame) ma nessuna emmoraggia interna , denti doloranti che potrebbero morire a distanza di mesi a causa dei colpi , oltre a 15 gg. di prognosi datami dai medici.

A questo punto la mia domanda è la seguente: secondo voi avrebbe senso denunciare considerando che praticamente i soli testimoni sono gli amici del ragazzo che dicono che sono stato io ad iniziare dandogli gli schiaffetti (tutti gli altri presenti alla festa che conosco sono arrivati mentre ero già a terra, nonostante ciò , tutti mi credono anche se dubito testimonieranno non avendo visto direttamente) ?

Anche ammesso che la denuncia sia fattibile , metterei nei guai il proprietario (mio amico) di casa denunciando (per via del numero di persone e dei fiumi di alcool che giravano in quella festa) ?

Insomma cosa potrei fare per non farla passare liscia a questi tizi (in parte è colpa mia lo so) ?

Tutti i coninvolti sono maggiorenni (non tutti i presenti però).

Ho qualche speranza di spuntarla in sede legale?

Grazie a tutti per le possibili risposte.

Aggiornamento:

@Noble Six ; @NewbornFailure :

infatti il problema è proprio che pare non ci siano testimoni, parlando con un avvocato mi ha (sbrigativamente) detto che in sostanza senza testimoni la pratica va in archiviazione e spendo soldi inutilmente con il rischio che questo mi faccia una contro denuncia per diffamazione.

Chiedere parere ad un altro avvocato , spendendo 100-200 € per sentirmi dire le stesse cose non mi sembra il caso...

Qualcuno che ha visto sicuramente c'è ma dovrei chiedere a tutti i presenti che comunque salvo rari casi non conoscono ne me ne gli altri coinvolti.

Mha, non saprei come comportarmi...

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Contano i danni, non chi ha cominciato.

    Loro potrebbero difendersi (mentendo) solo dicendo di essersi difesi in questo modo da un tentativo di omicidio da parte tua ma non starebbe in piedi come scusa anche perchè quelli in numero maggiore erano loro.

    Ad ogni modo non far passare troppo tempo prima di sporgere denuncia.

  • 4 anni fa

    Se cerchi una soluzione per curare la sciatica ti consiglio questa cura http://curarelasciatica.teres.info/?Nor7

    La sciatica è un disturbo a carattere infiammatorio che interessa il nervo sciatico. Anche noto come “ischiatico”, questo elemento si estende dalla zona inferiore della schiena, quasi in corrispondenza dei glutei, fino ai piedi. Importante la sua sintomatologia dolorosa, che in alcuni casi risulta limitante per il normale utilizzo degli arti inferiori.

  • Anonimo
    10 anni fa

    gli schiaffetti non sono aggressione ho violenza sono solo schiaffetti! per me dovresti denunciarli ma prima magari trovare qualche testimone... qualcuno ha visto qualcosa per forza.

    ciao guarisci presto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.