"Sapete perchè un bambino fa tante domande ai genitori?Non solo per venire a conoscenza di ciò che non sa...?

ma anche per scoprire se gli adulti sono disposti a parlare con lui.Se rispondiamo con una menzogna, il bambino, scoprendo la verità,ci riterrà inaffidabili.Se invece, pur dicendo la verità, diamo una risposta evasiva o difensiva gli comunichiamo la nostra difficoltà a trattare con lui certi argomenti o la nostra scarsa voglio di dialogare. E forse non tornerà a parlare con noi."

Che ne pensate al riguardo?

Aggiornamento:

PS. Frase tratta da "Vincere la droga" di Mario Picchi

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Infatti esistono precise strategie di risposta.

    Contrariamente a quanto si è portati a credere, una buona risposta non deve essere esauriente, ma stimolare un’altra domanda che permetta al bambino di osservare il mondo, di elaborare ed esprimere i propri pensieri. In tal modo il bambino conserverà il gusto della ricerca e della scoperta. Per aprire il dialogo le strade sono le seguenti.

    1. Rispondere con domande ‘aperte’. Di fronte alle domande del bambino, anziché una risposta, proponete una domanda, o cercate la risposta insieme a lui: “Cos’è?”, “Tu che ne pensi, a che cosa potrebbe servire?”.

    2. Trasformare le certezze in domande. Se il bambino afferma convintissimo: “Il gelato alla panna è il più buono del mondo” piuttosto che ricorrere subito a una stroncatura, prendete le sue dichiarazioni e trasformatele in domande: “Perché dici che il gelato alla panna è il migliore?”. Il semplice fatto di aggiungere un punto interrogativo alla fine della frase invita il bambino a riflettere e a cercare un motivo per la sua affermazione. Oppure, a una rimostranza come”Mamma, non mi piace la mia stanza! È brutta”, replicate: “Come pensi di poter renderla accogliente?”.

    3. Esercitare la capacità di scelta del bambino. Scegliere significa valutare, confrontare, decidere. Ogni volta che vi è possibile, cercate di esercitare la capacità di scelta del bambino mettendolo di fronte a 2 o 3 alternative. Le occasioni sono infinite: dal colore della maglietta, al tipo di frutta della merenda, al posto a tavola.

    4. Non chiedere: “Cosa vuoi metterti oggi?”, ma: “Oggi fa freddo, bisogna coprirsi bene. Decidi tu: quale tra queste due felpe preferisci?”. In questo modo gli offrite la possibilità di scegliere in modo consapevole.

    5. Offrire una spiegazione delle vostre azioni. Dicendo, per esempio, “Ho acceso la luce perché il sole è tramontato ed è buio”. In questo modo il bambino crea connessioni e colloca i vari fatti della vita in un sistema di rapporti coerenti.

    6. Proponrre il gioco del giornalista. I giornalisti di lingua inglese, per ricordarsi tutto quello che devono scrivere per raccontare compiutamente un evento, si riferiscono alla regola delle cinque W: Who, When, Where, What, Why (chi, quando, dove, che cosa, perché). Di fronte a una domanda o a un problema, fate con il bambino il gioco del giornalista, proponendo di risolvere come un piccolo mistero il suo: “Come mai è finito il latte?”, oppure invitatelo a raccontare una sua avventura tenendo presenti le cinque domande.

    saluti

  • arndt
    Lv 4
    4 anni fa

    ciao greta.... ricordo benissimo l. a. tua domanda... succede spesso organic alle mie domande... tanto da non farci più caso! riposta l. a. domanda e fregatene delle segnalazioni! @Dr.°Maryjsoul®[f7938bf42f4fcf2e616b4eb58dedc3bf7938bf42f4fcf2e616b4eb58dedc3bf7938bf42f4fcf2e616b4eb58dedc3bf7938bf42f4fcf2e616b4eb58dedc3b]Sarda penso di some distance parte del gruppetto delle 810 persone che citi in quanto rispondo spesso e volentieri in questa sezione! ti assicuro che ti sbagli di grosso... che ci sia il gruppetto di 8 10 persone hai organic ragione...siamo un gruppetto di persone diabetiche che con l. a. propria esperienza prova a rallegrare o dare consigli e chiarimenti alle nuove diagnosi o a chi ne ha bisogno... perchè rispondiamo sempre? semplice sono tutti tra i miei contatti e quando accendo l. a. stella rispondono organic loro in quanto l. a. domanda gli viene girata! sinceramente pensavo di dare un mio contributo e di aiutare qualcuno con le mie risposte... ma a quanto pare veniamo organic discriminati e riempiti di pregiudizi... vergogna! teninntf7938bf42f4fcf2e616b4eb58dedc3barregioni i becciusu: a chini faidi beni benidi ghettau a galera!...

  • Anonimo
    9 anni fa

    Semplice sta crescendo ed a bisogno d'apoggio!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.