Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Oculare per un telescopio Seben Big Boss?

Ciao a tutti, da un po' di mesi ho questo telescopio. Ho osservato, a mio parere, egregiamente Luna, Saturno, Giove, qualche stella delle più luminose, le Pleiadi, un ammasso (forse di Ercole), ma non ancora alcuna galassia sia per mancanza di tempo sia per il troppo inquinamento luminoso.

Ma veniamo a noi: per tutte le osservazioni sono costretto ad utilizzare l'oculare da 25mm che, stando alla distanza focale di 1400 mm del tubo, dovrebbe fornirmi 56 ingrandimenti.

Il problema è l'altro oculare, una patacca. Sembra di plastica, le lenti sono verdi (filtro?), è di 6.5mm e dovrebbe fornirmi circa 215 ingrandimenti. Di trovare gli oggetti li trovo, ma non si vede un cavolo o poco e male, tutto sfocato. Entrambi gli oculari sono dei Plössl. Ho anche controllato se il telescopio è collimato e, stando alle indicazioni di un sito, lo è.

Il dunque: so che da questo telescopio (il primo per me) non posso aspettarmi chissà cosa come qualità (infatti l'ho comprato per non spendere molto), ma sono convinto che la colpa sia da addurre all'oculare più piccolo perché ribadisco che con quello grande vedo tutto benissimo, nessuna sfocatura o difetto ottico (al momento, per il mio occhio ignorante o dilettante).

La domanda: vorrei comprare qualcosa di meglio per i maggiori ingrandimenti. Dato che lo specchio primario è di 150mm, posso arrivare teoricamente fino a 300 ingrandimenti. Con un oculare da 5mm potrei arrivare a 280 ingrandimenti, ma qualcuno più esperto saprebbe consigliarmi se è meglio non scendere troppo? Le marche? E soprattuto: la montatura dell'oculare è universale? Vorrei comprare un'oculare di ottima fattura, sono disposto a spendere tra i 50€ e i 100€ (quasi quanto il telescopio stesso praticamente), ma in modo che possa riutilizzarlo in futuro anche su un telescopio migliore. Mi ripeto: mio interesse è un numero di ingradimenti maggiore di 200. Fatemi sapere, grazie.

1 risposta

Classificazione
  • ughio
    Lv 6
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Vedo che sulle nozioni basilari hai già una buona preparazione, quindi mi scuso se ti dirò delle cose che già sai.

    Di solito gli alti ingrandimenti si utilizzano solo su Luna e pianeti, e non è neanche detto che siano sfruttabili fino al limite teorico perché se il clima non è stabile rischi di vedere particolari totalmente impastati, con difficoltà di messa a fuoco. Quello che si ripete sui forum a riguardo è che è bene rimanere sui 200x, e solo se le condizioni atmosferiche sono ottime salire oltre.

    Io per mia (poca) esperienza posso dire che è un consiglio d'oro, quando ho ingrandito Saturno a più 700x, l'ho fatto a mio rischio e pericolo, alla fine le immagini più belle le ho viste attenendomi a questa semplice regola.

    Oltretutto, so che il Seben Big Boss ha una Barlow interna fissa, che è di qualità infima. Di toglierla ovviamente non se ne parla perché ci sarebbe anche da accorciare il tubo e la cosa mi pare esagerata.

    Questo per dire che anche se il 6.5 è decente, il problema potrebbe essere la Barlow, e lì c'è poco da fare, anche oculari migliori potrebbero presentare lo stesso problema. Di solito si tende a "riempire i buchi" tra le focali, senza che siano troppo simili in modo da avere una differenza apprezzabile, ma da 56 a 215 (più l'altro nuovo eventuale oculare con maggiori ingrandimenti) il salto mi sembra troppo elevato! Forse avresti più occasione di sfruttare una focale di 11 o 12 mm che ti darebbero sui 120 ingrandimenti, che tra l'altro sono ottimi per la maggior parte delle galassie.

    Comunque la tua domanda è sull'acquisto di un oculare buono e non voglio certo convincerti a lasciar perdere. Se cerchi qualche recensione sui Baader Genuine Ortho, vedrai che se ne parla sempre bene, sono pezzi eccellenti specie se consideriamo il prezzo che è sui 90 euro, sono molto luminosi grazie al ridotto numero di lenti sono perfetti per l'osservazione planetaria ad alta risoluzione.

    I difetti sono la bassa estrazione pupillare (può essere scomoda, specie se porti gli occhiali) e il campo inquadrato ridotto, solo 47° a differenza dei 60/65° che di solito hanno i Plössl. Però c'è da dire che i pianeti in campo ridotto risaltano di più, anche se può essere scomodo inseguire il pianeta più spesso, bisogna farci la mano. Di sicuro lo utilizzerai anche su altri telescopi.

    Per quanto riguarda la compatibilità, se il tuo telescopio ha un focheggiatore da 2 pollici, allora puoi utilizzare sia oculari da 2" che da 1,25" (previo inserimento dell'apposito riduttore), se il foc. è da 1,25" puoi utlizzare solo quelli e se non sbaglio il Seben ha quella misura lì ma potrei sbagliarmi.

    I Baader G.O. sono comunque da 1,25" quindi non dovresti avere problemi.

    Prima di prendere il mio G.O. da 7mm per gli alti ingrandimenti usavo un Planetary HR 4mm, lo pagai 50 euro sul sito di Teleskope-service (la marca è TS, cioè l'acronimo del sito, comprano oculari da terzi e li vendono rimarchiati), anche di quello ne lessi bene prima di acquistarlo, nonostante la focale ridotta aveva abbastanza campo ed erano comodi, ma da quando ho il G.O. non lo sto praticamente più usando.

    P.S. Dici che le osservazioni di Giove e Saturno erano egregie, li hai osservati con il 25mm?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.