Cosa fare se si fora in Autostrada?

4 risposte

Classificazione
  • M
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Se hai il ruotino di scorta lo monti, se hon hai forato in mezzo all' autostrada e non riesci a spostare il mezzo prendi il segnale triangolare di pericolo nel tuo portabagagli e ponilo a sinistra della corsia occupata dal tuo veicolo (ovviamente se sei nella corsia di sorpasso più esterna, vicino al muro divisorio, dovresti metterlo destra) Cmq ponilo ad una distanza di 50 metri dal veicolo, in modo che sia visibile almeno per 100 metri prima.

    Se riesci a spostare il veicolo attendi in una piazzola di sosta o nella corsia d' emergenza.

    Non farti dare passaggi da altre persone, perché sono vietati oltre che a tuo rischio e pericolo, poi di norma non dovresti lasciare il mezzo incustodito.

    Cmq chiama o vai sulla colonnina SOS per contattare gli addetti al recupero del mezzo.

    Ps. Ricordati di mettere il giubbotto con le strisce catarifrangenti quando scendi dall' auto, di norma si dovrebbe mettere anche di giorno.

  • Anonimo
    6 anni fa

    Per i vari tipi di Cassette degli attrezzi prova ad andare sulla sezione relativa di Amazon.it a questo link http://j.mp/1zpzJvA.

    Potrai vedere tutti i modelli attualmente disponibili e ordinarli per popolarità , fasce di prezzo, giudizi degli utenti. In questo modo potrai farti una idea più precisa e chiarire i tuoi dubbi.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Prima cosa da fare è infilarsi in una piazzola di sosta d'emergenza, o se non c'è, nella corsia d'emergenza. In quest'ultimo caso devi mettere a 50 metri di distanza dalla macchina il triangolo.

    Cio' fatto e dopo il bestemmione composito e barocco di 12 minuti, hai le seguenti opzioni.

    1 - Hai la ruota di scorta. A questo punto apri la cassetta degli attrezzi in dotazione, metti il cric sotto la macchina a poca distanza dalla ruota sgonfia e tiri su la macchina. Poi devi rimuovere il pannello di protezione delle viti della ruota sgonfia, che in generale è al centro della ruota, e usi la brugola ber svitare i bulloni. Sempre incenerendo santini, togli la ruota e infili l'altra. Riavviti i bulloni, controllando siano ben stretti, e rimetti già la macchina. Poi rimetti tutto a posto e puoi ripartire.

    2 - Hai lo spray d'emergenza. Qui è nettamente più facile: apri la valvola dove si gonfia la gomma, ci attacchi il beccuccio della bomboletta e premi finchè non si è esaurita. L'unico inconveniente è che è una toppa di emergenza, per cui le bestemmie risparmiate qui verrano recuperato al prossimo autogrill per il costo del gommista.

    3 - In caso di reale emergenza, puoi chiamare l'ACI o col cellulare o dalle colonnine di soccorso.

    Fonte/i: Esperienza personale.
  • 9 anni fa

    Si accosta sulla corsia d'emergenza.

    Si indossa il giubbotto ad alta visibilità che è obbligatorio per legge tenere in auto.

    Si accendono i lampeggiatori d'emergenza.

    Si mette il triangolo un centinaio di metri (o più) dietro l'auto.

    Si procede alla sostituzione della gomma.

    Se non c'è corsia d'emergenza, si raggiunge la colonnina di SOS più vicina e si chiama un carro attrezzi.

    Se la ruota forata è una delle sinistre, si raggiunge la colonnina SOS e si chiama il carro attrezzi.

    Se non si dispone della ruota di scorta o questa è sgonfia, si raggiunge la colonnina dell'SOS e si chiama il carro attrezzi.

    Le colonnine dell'SOS sono disposte a 500 metri di distanza l'una dall'altra.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.