Panico da parto, cosa posso fare x tranquillizzarmi?

ciao a tutte, oggi sono alla 38+1 e manca veramente poco al parto. sono emozionatissima all'idea di vedere la mia bimba ma in certi momenti mi prende il panico! stanotte x es. mi sono svegliata e non sono più riuscita a riaddormentarmi pensando al parto e ai dolori, oltretutto so che non farò l'epidurale xciò ero ancora più in ansia!

Anche voi provate o avete provato questa paura? Che mi consigliate? Raccontatemi le Vs. esperienze.

13 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    non ascoltare i racconti degli altri, ogni parto è a sè, e poi pensa due cose:

    1 finalmente vedrai la tua bimba e quindi è un dolore finalizzato a una cosa stupenda (dal dentista soffri lo stesso ma non ricevi nulla)

    2 lo hanno fatto tutte, e le nostre nonne o chi prima di loro non avevano tutte queste comodità...per cui..puoi farcela anche tu..

    e poi..in n modo o nell'altro la piccolina vuole conoscerti, quindi...quando sei in ballo non puoi che ballare!!!

    in bocca al lupo

  • Anonimo
    10 anni fa

    Piu' che del dolore, io avevo paura che qualcosa andasse storto...il dolore si sopporta, si stringono i denti, si urla quando non ce la fai piu', ....ma quello che pensavo in quei momenti era che stavo conoscendo il mio bambino, e niente mi poteva fermare...

    Non nego che partorire non è come andare a bere un caffè con le amiche, ma credimi il dolore è molto soggettivo...e tutto magicamente scoparira' appena nascera' ....

    Siamo donne e siamo nate per sopportare tutto questo .... siamo forti, coraggiose, e abbiamo questo meraviglioso dono che la natura ci ha concesso..ovvero la maternita'..., e questo mi rende orgogliosa di essere donna....

    ....

    Non avere paura...sei donna!

    In bocca al lupo!

  • Anonimo
    10 anni fa

    buongiorno! io mi ricordo benissimo il parto del mio piccolino! le notti prima di partorire ero agitatissima,non riuscivo quasi mai ad addormentarmi e avevo paura di tutto quello che poteva succedere però il giorno in cui ho partorito non ho sentito praticamente niente,ero talmente agitata e pronta per far nascere il mio piccolino che i dolori alla fine neanche li senti,poi quando vedi nascere la tua piccolina e te la ritrovi tra le tue braccia,questo i che ripaga tutta la tua fatica.

  • Anonimo
    10 anni fa

    stai serena è una cosa che succede a tutte..io per esempio per la 1a bimba ero tranquillissima serena ho dormito fino all' 8o mese poi il PANICO ...nn volevo più partorire tutte le mie amiche e conoscenti mi parlavano della loro esperienza ...E' BELLISSIMO!... E' BRUTTISSIMO!... E' COSì CHE DEVE ANDARE!... VEDRAI AVRAI VOGLIA DI FARNE SUBITO UN ALTRO!..QUANDO AVRAI TU FIGLIO TRA LE BRACCIA TI DIMENTICHERAI TUTTO IL DOLORE!!... io nn volevo sentire più nessuno!!! così quando ho frequentato il corso pre parto, mi sono rilassata e concentrandomi sui movimenti, sulla respirazione avvertivo sensazioni che nn avevo mai provato prima ..ERO QUASI PRONTA PER PARTORIRE , ma alla fine ho fatto il CESAREO... ORRENDO!!alla fine ti consiglio di nn ascoltate nessuno perché ogni donna reagisce secondo il suo essere e soprattutto ogni parto è diverso INFATTI il mio secondo CON CESAREO è stato BELLISSIMO!!!! CIAO E IN BOCCA AL LUPO!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ciao! Beata te che sei già alla fine.. io sono ancora alla 24^ settimana, e sinceramente cerco in tutti i modi di evitare il discorso "parto". Quando sarò a 38 settimane credo che nemmeno io dormirò più! :) L'unica cosa che ti consiglio (ed è come farò io) non pensare al parto ma pensa alla tua piccolina che tra poco stringerai, al suo dolce visino che ti guarderà e cercherà sempre contatti con te! Questa è la cosa più bella, e vedrai che la paura del parto passa in secondo piano. Tantissimi auguri!

    Sara & Nicola 23+1

  • Anonimo
    10 anni fa

    Mi manca ancora un bel po' per partorire però... la mia filosofia è che se sono millenni che le donne partoriscono e non esistono solo figli unici ce la posso fare anche io e con questa speranza cerco di non pensare a cosa voglia dira veramente partorire...

    Sara e Pisolo 15+4

  • ?
    Lv 4
    4 anni fa

    Se soffri di ansia puoi liberartene consultando questa guida http://sconfiggiansia.givitry.info/?cA30

    L'ansia è una compagna di vita sempre più diffusa, ma liberarsene non è difficile come sembra. L'importante è sapere come agire per affrontare e superare la crisi, seguendo alcuni consigli, e imparare a conoscere le proprie emozioni.

  • 10 anni fa

    ciao cara ho una paura folle anche io del dolore del parto però quando ho saputo che è podalica anche se è ancora presto e fa in tempo a girarsi, ho avuto una fitta al cuore e mi sono detta no il cesareo no e sopporterei volentieri tutti i dolori ma almeno avere la possibilità di avere naturalmente la mia piccola.

    non ho un consiglio da darti mi dispiace ma io da martedi cerco di dirmi e credere che la cosa più bella sarà poter sopportare o almeno provarci tutti i dolori del travaglio e del parto piuttosto che farmi tagliare perchè ho molta ma molta più paura di un'operazione che dei dolori del parto!!!

    baci respira pensa a lei e passerà tutto.

    tata ed ele 26+3

  • =@l&=
    Lv 5
    10 anni fa

    Io sono a 35+1..e paura del parto naturale non ne ho..! PEnso che ognuna ha da vivere la propria esperienza ed avrà il suo parto, che non sarà uguale a nessun altro..

    Quindi cerca di non pensarci e fasciarti la testa..prendi le cose come vengono e non farti terrorizzare dai pensieri..

    A me mette ansia il parto cesareo..non sto per niente tranquilla all'idea.. per tantissimi motivi, sia + seri che meno seri..Si era prospettato un cesareo quando decise di mettersi a testa in su, adesso è tornata cefalica e quindi si prospetta il naturale..ma mai dire mai.. Non ci penso, o meglio evito di pensarci.. e quando sarà il momento mi comporterò di conseguenza.. O almeno..questi sono i miei buoni propositi!!

  • 10 anni fa

    Non ho esperienza in questo campo per il momento perchè sono troppo giovane, ma credo che il parto sia una cosa naturale e che il dolore faccia parte del gioco e quando vedrai per la prima volta il tuo angioletto capirai che quel dolore è stato nulla in confronto alla fortuna di avere una bimba tra le tue braccia e sarai la donna più felice del mondo!!

    Credo anche che sarai molto stanca e avrai una voglia matta di dormire!! =D

    Scherzi a parte, credo che tu debba riuscire a pensare da subito che il parto è una cosa naturale, che dovrai impegnarti tanto per la tua bambina e cercare di ignorare il dolore, concentrarti su di lei e darle la forza per venire al mondo. Prima pensi che il dolore è utile per lei perchè da sola non ce la può fare a nascere, meno sentirai il dolore... ;)

    Anche io quando penso al parto ho molta paura, ma poi penso che al mio futuro figlio/figlia e realizzo che potrei sopportare anche di peggio per una gioa così!!

    Sei fortunata!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.