Ma i semi vanno tritati?

Tipo quelli di zucca o papavero che sono grossi riesco pure a masticarli, ma mi chiedevo quelli di lino, o di sesamo o di papavero che sono piccolissimi, vanno tritati per essere digeriti?

Aggiornamento:

Vabbè ovvio che se vanno messi come decorazione non si tritano. :lol:

La mia domanda era solo diretta a capire se vanno tritati per assorbirli, se no se li cago fuori cosa servono oltre a pulirmi l'intestino, a nulla?

Però mi pareva strano che anche i semi di papavero che sono piccoli, debbano essere tritati, ma soprattutto con cosa?

Aggiornamento 2:

Mai andati per traverso anche se mangiati a cucchiai. O_o

Per il resto non sono proprio convinto che la cottura sia una buona cosa, sono tendenzialmente crudista.

7 risposte

Classificazione
  • today
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    no, almeno che non vuoi fare una salsa. I semi di lino sono buoni da sgranocchiare così, non fa differenza se li triti o no.. solo che se li triti rischi che ti vadano i traverso ;D

    Se vuoi tritare i semi puoi usare un mixer o un minipimer in un contenitore alto e stretto.

    uh, consiglio per i semi di lino: cuocili prima! a fuoco basso lasciali bollire in un po' d'acqua, faranno una schiumetta bianca. Poi lascia raffreddare e con un colino filtra i semi, che puoi mangiare (sono, tra l'altro, una fonte di omega 3). Otterrai anche una sorta di colla, simile come consistenza all'albume. Puoi usarla nelle torte al posto dell'albume se sei vegan oppure puoi farci degli impacchi sul viso o sui capelli.. fa miracoli! Altrimenti puoi berla. Io non riesco, mi fa impressione, però pulisce bene l'intestino :)

    - -

    a me sì, sarà che sono un caso disperato XD

    li puoi anche lasciare in acqua una notte, io li cuocio perchè è più rapido :)

    - - -

    sì ottone (che tra l'altro fa una rima che ci sta di brutto), mangia bistecche! cioè quelle sì che fanno figo. Sei virile facendo ammazzare un vitello ad un altro e poi approfittandone, un po' come un avvoltoio.. così sì che sei sexy e virile!!! mmm..

  • 9 anni fa

    Logica vorrebbe di sì. Penso basti un macinino da caffè. Quando mangio quelli di sesamo cerco di masticarli e di frantumarli coi denti.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Dipende da dove li metti.

    tipo, quando li metti come decorazione non devi tritarli, tipo sul pane.

    Quello che so per certo è che per prendere la b12 dai semi di lino devi tritarli o masticarli bene.

    Si volevo dire. Omega 3 non b12

  • 9 anni fa

    con i semi di lino puoi fare un decotto oppure lasciarli macerare una notte e il mattino seguente mangiarli insieme alla yogurt vegetale

    li puoi mettere sul pane

    con i semi di sesamo fai il croccante,farcisci l'insalata,neanche questi li devi per forza tritare

    se trirti i semi di sesamo puoi ottenere il tahini che oltre ad essere ricco si omega 3 contiene anche calcio

    tu caghi fuori gli scarti del cibo,non le loro proprietà

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    quelli di lino sarebbe meglio di sì, solo così hanno gli effetti positivi per la regolazione, ad esempio, del colesterolo o della pressione. Se non li triti a contatto con l'acqua sviluppano quella mucillagine che ha il solo scopo di favorire l'evacuazione

  • 9 anni fa

    ma forse se ti impegni un pò di più nel masticarli, non c'è bisogno di tritarli|!

  • Anonimo
    9 anni fa

    semi??? ci credo che siete tutti gay e frigide a mangiare i semi ma mangiate la bistecca che vi svegliate

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.