Come accordare la chitarra acustica?

Non riesco ad accordare la chitarra acustica. Ho provato con un accordatore online ma è completamente diverso... Non ditemi "compra l'accordatore" o cose del genere -.-

Come posso fare?

3 risposte

Classificazione
  • Mauro
    Lv 5
    9 anni fa
    Migliore risposta
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Se sai gli armonici non dovrebbe essere un problema..Se invece non li sai , devo dirti un pò di cose sulla teoria e dirti , come penso già saprai , che le corde della chitarra sono , partendo dal cantino , mi si sol re la mi grave , detto questo , se non vuoi accordarla con l'accordatore , devi accordarla ad orecchio , cosa che per agli inizi è molto difficile e anche qui ti premetto che devi partire con almeno una corda già accordata , per esempio , dal mi grave , ovvero dalla corda che hai più vicina al mento , una volta che è accordata quella , non devi fare altro che applicare il concetto di armonici , se non li sai devi sapere che quando pizzichi una corda , man mano che scorri di tasto in tasto , questa sale di un semitono , quindi , per accordare il la , quella corda sotto al mi grave , devi pigiare il mi grave al quinto tasto , perchè quella corda pigiata al quinto tasto ottiene il suono di un la , infatti pigiata al primo tasto è un fa , al secondo un fa di esis , al terzo un sol , al quarto un sol di esis e al quinto un la..Ok? Benissimo , una volta capito questo concetto , devi pizzicare quella corda , naturalmente come ti ho già detto questa deve essere già accordata , sentirne poi il suono e confrontarlo con quello della corda sotto , ovvero il la , ti consiglio di aspettare qualche secondo in modo tale che i suoni si scandiscano per bene e tu li possa memorizzare , a quel punto scegli se girare la chiave del la in senso orario o antiorario per aumentare il tono della corda o diminuirlo , l'effetto che devi ottenere quindi è che il suono del mi grave al quinto tasto sia uguale al suono del la (corda sottostante) una volta accordate queste 2 corde diventa un giochetto accordare il resto , perchè non devi far altro che applicare lo stesso procedimento che ti ho descritto sopra per accordare le altre... Quindi dovrai pigiare il la al quinto tasto per accordare il re , lo stesso per accordare il sol , ma una volta arrivati qui abbiamo una piccola eccezione , perchè per accordare il si devi pigiare la corda sopra , ovvero il sol al quarto tasto , e una volta accordata quella pigi il si al quinto tasto per accordare il mi cantino , capito?

    Spero di essere stato chiaro e di essermi spiegato , so che all'inizio incontrerai difficoltà ad accordare la chitarra , ma vedrai che piano piano e con tanto esercizio alla fine ce la farai...E comunque ti dirò... Neanche io all'inizio come te volevo comprare un accordatore elettronico per accordare la chitarra , però alla fine mi sono reso conto che mi serve , non perchè da solo non so accordarla , ma perchè per accordarla a orecchio almeno una delle sei corde deve essere perfettamente accordata , e per fare ciò dovresti comprare un accordatore...

    In ogni caso in bocca al lupo e mi raccomando impara bene ad accordare la chitarra perchè , no sembra , ma è una cosa molto più importante che suonarla di per se , penso che il più grande chitarrista del mondo , Segovia , diceva che un chitarrista passa metà della sua vita ad accordare la sua chitarra e l'altra metà a suonarla... In ogni caso spero di esserti stato utile e che tu abbia capito un pò di teoria e quindi come e perchè la chitarra si accorda a quel modo , anche se quello non è l'unico metodo , è solamente il più diffuso perchè a mio avviso è il più pratico...In ogni caso in bocca al lupo , spero di esserti stato utile e buona musica! ;)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Pippi
    Lv 5
    9 anni fa
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.