Mia madre segue una dieta abbastanza buona a mio parere però non dimagrisce?

Allora, premettendo che non mangia dolci (li odia) e tutto ciò che mangia di verdure le mangia scondite.

Ha iniziato 17 giorni fa, e la sua dieta prescritta dal dietologo è così:

Colazione:

- Latte e biscotti, o cereali integrali;

- O una frutta;

- O uno yogurt

Pranzo:

- Insalata mista (Lattuga, pomodori, rape, cetrioli);

- O verdure cotte (Zucchine, ecc.);

- O dei legumi come fagioli o lenticchie;

- Filetti di petto di pollo o tacchino

(Dovrebbe mangiare anche pochi grammi di pasta o riso ma li mangia 1-2 volte a settimana massimo)

Cena:

- Stesse cose di prima a pranzo tranne per i carboidrati (pasta e riso) e niente carne.

E dopo 1-2 ore dalla cena è solita mangiare del latte con cereali integrali oppure uno yogurt alla frutta

Pesa 95 kg e nonostante tutto ciò non riesce a dimagrire che fare?

Aggiornamento:

Grazie a tutti delle risposte, Francesco tu cosa consiglieresti come dieta? :D

8 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Non dimagrisco +

    L'ago della bilancia segnala lo stesso peso fisso da mesi. A nulla sono servite le diete ripetute, le interminabili sedute in palestra, i dolci lanciati dalla finestra: il peso non scende più. O peggio, dopo una fase di dimagrimento, hai perfino la sensazione di essere ingrassata. Se la tua coscienza è pulita forse la colpa è del metabolismo, che ha rallentato il suo ritmo. Ecco motivi e soluzioni per chi ingrassa senza mangiare.

    Se l'effetto yo-yo si fa sentire

    Forse il tuo problema è proprio quello di essere sempre a dieta! Quando ci sottoponiamo per un lungo periodo a un regime alimentare ridotto, il nostro organismo si abitua a bruciare sempre meno. E così, non appena torniamo a un'alimentazione normale, riprendiamo velocemente il peso perso con tanta fatica. Questo accade anche quando interrompiamo bruscamente un'intensa attività sportiva. Il segreto per essere in forma non è mangiare sempre poco ma imparare a mangiare bene. Per questo motivo sarebbe meglio rivolgersi a un dietologo che ci aiuti a introdurre pian piano nella nostra dieta tutti i nutrienti necessari, senza scivolare nell'antipatico effetto yo-yo che fa oscillare di continuo ago della bilancia e umore

    Se trattieni troppa acqua.

    Molto spesso l'aumento di peso è determinato dalla ritenzione idrica. Per combattere questo inestetismo che gonfia gambe, fianchi e pancia facendoci sentire delle mongolfiere, bisogna imporsi di bere 1,5 litri di acqua (meglio se iposodica e diuretica) al giorno. Se non avete mai sete usate lo stratagemma di sciogliere in bottiglie da mezzo litro degli integratori drenanti, blandi nell'efficacia, ma ottimi per ingannare la mente e spingerci a bere. Introducete nella vostra dieta alimenti ricchi di potassio (banane, patate, tè, erbe da cucina, fagioli, pomodori, albicocche...). Limitate l'uso del sale da cucina. Abituate il vostro palato al pane sciapo, riducete insaccati, formaggi e cibi troppo salati, per condire usate del sale iposodico (meglio iodato) e spezie, riducendo le quantità.

    Se la tiroide non va.

    Hai sempre la sensazione di essere stanca, hai sonno anche dopo aver dormito, i capelli sembrano più fragili e cadono, la pelle più secca, il viso è gonfio e il tuo peso tende ad aumentare anche se non hai cambiato alimentazione? Questi potrebbero essere i sintomi di uno squilibrio ormonale legato alla tiroide, chiamato ipotiroidismo, che, fra gli altri spiacevoli effetti, provoca appunto anche quello di ingrassare. L'unico modo per sapere se hai un problema di questo tipo é rivolgerti al tuo medico, che dopo un quadro clinico stabilirà se è il caso di prescriverti delle analisi del sangue. Solo attraverso i valori dell'ormone TSH è infatti possibile stabilire una situazione anomala e correre ai ripari (attraverso l'assunzione di farmaci)

    Se mangi male o senza accorgertene.

    Dici di mangiare poco ma ingrassi sempre di più. Smetti di mangiare davanti alla tv accesa o mentre lavori al pc o leggi: la sazietà, quando la mente è impegnata, tende a non arrivare mai. Impara a masticare e non saltare mai la colazione. Consuma cibi ricchi di iodio (che stimola il metabolismo) più fibre e proteine (che saziano). Rinuncia il più possibile all'alcool. Elimina dalla dispensa salsine e stuzzichini, killer della linea. E ricorda che senza lo sport é difficile ottenere buoni risultati, perciò cerca quello che più ti diverte e corri a farlo (con frequenza, almeno 3 volte a settimana!)

    Se il nemico è subdolo.

    A volte la tendenza a ingrassare può dipendere dallo stress, da periodi di particolare rallentamento dell'energia, dall'uso dell'anticoncezionale sbagliato, da intolleranze alimentari ad alcuni cibi che ti procurano gonfiore, cattiva digestione e aumento di peso, da alterazioni delle funzioni dell'organismo o allergie. Se hai scartato tutte le altre ipotesi l'unica soluzione è rivolgerti a un medico e sottoporti a un bel check-up.

  • 9 anni fa

    Metodi improvvisati ce ne sono a migliaia... meglio affidarsi a degli esperti:

    http://weightloss.1best-offers.com/

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non è sempre detto che una dieta porti un calo di peso subito, aspetta almeno un mese. D' altro canto è una dieta chetogenica in quanto limita se non proprio che esclude i carboidrati. Io però non sono d' accordo con questa dieta , in quanto i carbo sono necessari per una dieta anche dimagrante. La dieta chetogenica può portare a ritenzione idrica. Magari aspetta un altro mese e vedi le variazioni di peso, anche se la chetogenica non si deve seguire ber più di 3 settimane

  • Anonimo
    9 anni fa

    Diglie di corré n pochetto

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Visto che praticamente non mangia NULLA e non dimagrisce dovrebbe andare da un altro dietologo che magari invece di fornirle diete così a caso faccia tutti gli esami del caso.

    Deve esserci un problema metabolico se non dimagrisce mangiando queste cose (anzi non mangiandole visto che non mangia veramente nulla).

    A prescindere ovviamnete dall'attività fisica come detto sopra, ma se non dimagrisce con questa alimentazione deve esserci qualche disturbo metabolico

    Fonte/i: laurea in medicina
  • 9 anni fa

    deve fare attività fisica tutto qua =)

  • 9 anni fa

    Potrebbe aiutarla un po' di attività fisica,probabilmente.. :) spesso serve.

  • 9 anni fa

    Ogni dieta cambia da persona a persona, magari questa non è la dieta giusta. Credo che dovrebbe cambiarla :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.