Mi spiegate la differenza di un disco rigido Serial Data da 1TB e un'unità a stato solido del iMac?10 PUNTI!!!?

Salve... Vorrei acquistare un iMac 21,5" con processore Intel Core i7 quad-core da 2,8 GHz... Però in moltissimi dicono che l'unità a stato solido da 256 GB è 100 volte meglio che il disco rigido Serial Data da 1 TB... Mi spiegate questa enorme differenza che tutti dicono? Perchè costa davvero tanto... Dite che comunque il mio mac avrà prestazioni molto buone anche senza usare un' unità a stato solido? Chi mi risponde bene 10 PUNTI!

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao la differenza consiste nella tecnologia usata dai due supporti: l'SSD da 256GB non ha parti rotanti come i tradizionali hard disk, è un chip di memoria come fosse una chiavetta o una scheda SD per dirti. Il vantaggio di usare un SSD è chiaramente che non fa assolutamente rumore (per quanto anche l'hard disk tradizionale nell'iMac sia molto silenzioso) in quanto non ha parti mobili e ha una temperatura di funzionamento più bassa; un SSD è molto più veloce di un hard disk tradizionale nell'accendere il computer tra l'altro.

    Comunque le performance sono ottime lo stesso anche con l'hard disk da 1TB. Se hai molti GB di file da mettere è la scelta migliore. Tra l'altro risparmieresti anche un po' di soldi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Ste'
    Lv 4
    9 anni fa

    Nella configurazione ti viene offerto sia il disco ssd che hd da 1TB.

    LA differenza risiede nel fatto che il disco SSD non è meccanico ma totalmente elettronico questo aumenta la velocità del disco sia in lettura che in scrittura.

    Tuttavia il reale beneficio è in lettura, quindi nel caricamento di applicazioni e Sistema operativo, la velocità di avvio del sistema e delle applicazione e più che dimezzata.

    Inoltre tieni conto che entro i prossimi 3 anni gli ssd diventeranno il riferimento, averlo adesso ti permetterà quasi di duplicare la vita del tuo mac.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Quelli a stato solido non hanno i dischi e gli aghi come i normali hard disk. Per farla breve, sarebbero come delle maxi chiavette usb, quindi senza parti in movimento, di conseguenza molto più resistenti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Le unità a stato solido si basano sulla memoria flash di tipo NAND per l'immagazzinamento dei dati, ovvero sfruttano l'effetto tunnel per modificare lo stato elettronico di celle di transistor(sono le classiche SSD chiamate impropriamente dischi a stato solido); per questo essi non richiedono parti meccaniche e magnetiche (dischi, motori e testine), portando notevoli vantaggi per la sicurezza dei dati a differeenza di un normale HD che invece ha proprio un disco e parti meccaniche soggette ad usura....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.