significato biologico di fotosintesi, glicolisi, respirazione aerobica e fermentazione?

1 risposta

Classificazione
  • Nian
    Lv 4
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Fotosintesi

    La fotosintesi è il processo biochimico tramite il quale gli organismi autotrofi producono glucosio a partire da acqua e diossido di carbonio (anidride carbonica) utilizzando la luce solare come fonte di energia. La fotosintesi consente di trasformare l'energia solare in energia chimica. E' utilizzata dagli organismi che contengono clorofilla per produrre glucosio dall'acqua contenuta nel terreno e dall'anidride carbonica presente nell'atmosfera. Tramite la fotosintesi l'organismo è in grado di utilizzare nel processo alimentare le sostanze inorganiche semplici.

    Glicolisi

    Il glucosio è la principale fonte energetica dell'organismo, in grado di fosforilare l'ADP e trasformarlo in ATP. Le reazioni che portano alla rottura del glucosio o di altre molecole ad alto contenuto energetico, sono ossido riduzioni che avvengono in modo graduale; le prime tappe di questo complesso processo prendono il nome di glicolisi e avvengono nel citoplasma delle cellule; si tratta di una serie di reazioni che inizialmente portano al consumo di 2ATP per ogni molecola di glucosio, ma che poi permettono la produzione di 4 ATP, con un guadagno netto di 2 ATP. 4 gruppi fosfato si legano a molecole derivate dal glucosio e successivamente vengono ceduti per la formazione di 4 molecole di ATP. Durante il processo vengono inoltre prodotti 2 NADH. Al termine della glicolisi, il glucosio è stato trasformato in 2 molecole di acido piruvico, una molecola a 3 atomi di carbonio, che contiene ancora nei suoi legami una certa quantità di energia.

    Respirazione aerobica

    Ogni organismo esiste per crescere e per fabbricare una copia di se stesso. Una cellula che vive ha bisogno di energia per garantire un ordine chimico.

    Uno dei sistemi più efficaci è la respirazione aerobica che è un processo esotermico che consiste nella demolizione di sostanze organiche complesse come gli zuccheri. Il primo gruppo di reazioni è detto glicolisi e si svolge in assenza di ossigeno, ma questo è un processo anaerobico.

    Quello aerobico è dato dalla demolizione dell'acido piruvico e dall'ossidazione dell'idrogeno in ossigeno atmosferico.

    Fermentazione

    Dal punto di vista strettamente chimico, la fermentazione è un processo ossidativo anaerobico svolto da numerosi organismi a carico di carboidrati (o raramente di amminoacidi) per la produzione di energia necessaria alla loro sopravvivenza.

    Parte dell'energia ricavata dalla degradazione di substrati organici viene immagazzinata in (ATP).

    Oltre alla fermentazione, i batteri usano anche la respirazione per la produzione di energia.

    La differenza è che nel primo caso l'accettore finale di elettroni è una sostanza organica mentre nel secondo caso è una sostanza inorganica.

    se la sostanza inorganica è l'ossigeno si parla di respirazione aerobia se invece è un'altra sostanza (ione solfato, ione nitrato, ecc.) si parla di respirazione anaerobia.

    Data la grande importanza che questo tipo di metabolismo svolge nella preparazione di parecchi alimenti (ma anche nella loro degradazione) il termine fermentazione è stato ampiamente usato per indicare una qualsiasi trasformazione catalizzata da un microorganismo.

    Talvolta il termine è ancora usato in questo senso.

    non so se è proprio quello che cercavi comunque spero di esserti stata utile

    Fonte/i: ricerche in internet
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.