Microsoft è in crisi e rischia l'estinzione?

Come dire, 5, 10 anni fà, Microsoft con il suo Windows ed Office erano al centro del mondo.

Prima ancora, Bill Gates sembrava il Davide che combatteva contro Golia.. Adesso ad anni e anni di distanza la situazione sembra ribaltata, tutti che ambiscono a togliere fette a Microsoft nel mondo della tecnologia...

Voglio dire, la prima Xbox gli portò grosse perdite di denaro, con la 2a pare stia recuperando

Sugli smartphone si è tuffata con la Nokia, ma fino ad ora pare che non stia riscuotendo troppo successo, al confronto con Android e iOS..

Sui computer, stà perdendo tanto, con l'aumento spropositato di vendite di Mac, in particolare dei Macbook; l'aumento di Linux, e ora ecco anche i Chromebook...

Prima ancora Internet Explorer pareva avesse il monopolio, tutti lo usavano, ora ecco che Mozilla lo ha praticamente messo K.O. e ci si è aggiunto Google Chrome a dargli il colpo di grazia.

Windows Live Messenger, o MSN, che pareva invincibile, ha ceduto tutta l'utenza a Skype, Google Talk e a Facebook, dopo il boom di quest'ultimo...

Che dire di Microsoft MSN Music, Micorosft HD DVD, Microsoft Zune, tutti fallimenti...

Ma questa è tutto l'esterno.. Dentro Microsoft come se la passa? Le quote in borsa salgono o scendono?

E il fatturato stesso dell'azienda?

Parliamone!

4 risposte

Classificazione
  • Ste'
    Lv 4
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Per la xbox, Microsoft ha fatto bene a scendere in campo, prima tutti pendevano dalle labbra della PS, con xbox anche la sony che era monopolista si è dovuta svegliare.

    Purtroppo sugli smartphone Nokia e Windows hanno fatto lo stesso errore della Sony con la PS, si sono rilassati, con l'entrata in scena di iOS e Android sia nokia che Microsoft sono rimasti molto indietro, vediamo se mango saprà colmare il gap che cmq ormai non si basa solo su Hardware e Software, ma acnhe sulle app, e li hanno un gap molto grande.

    Microsoft non fa computer ma solo Software, inoltre date le economie di scala, che permettono alle grandi aziende di acquistare computer a prezzi molto bassi, la microsoft detiene attualmente un monopolio nelle aziende che sarà molto difficile da abbattere, inoltre quelli che prendono decisione su hardware e softeware in ambito aziendale, i sistemisti, sono tutti sistemisti Microsoft, al massimo ogni tanto ci sono smanettoni *nix, ma si limitano a pochi servizi (HTTP, DNS, mail), purtroppo affondare il coltello li sarà molto difficile.

    Era ora, ho sempre odiato quella puttanata di IE, spero scompaia presto, ha fatto dannare generazioni di sviluppatori.

    MSN ha preso terreno ultimamente, ai miei tempi non era l'IM più usato, cmq li vedo un sostanziale bilanciamento, anche se molto pende ormai nei confronti degli IM legati ai social network.

    Stendiamo un velo pietoso su MSN Music e Zune.

    I due maggiori problemi che può avere MS sono legati a quella che ormai molti chiamano era post-pc, fatta di device più facili da usare con OS più immediati e reattivi e totalmente touch, era iniziata con l'avvento di iPad. iPad ha mostrato una cosa all'utente medio, cioè che non necessita di un pc, per fare le cose che solitamente fa con un pc, gli basta una tavoletta, ed una connessione ad internet, e questo lo ha capito anche HP che ha intenzione di vendere la divisione computer, vedendo un futuro tutto in salita per il mondo pc.

    Quindi MS sta cercando di recuperare nel mondo degli OS portatili proprio per non rimanere troppo indietro, questo perchè in futuro Windows potrebbe dover rincorrere in un mercato dominato da Apple e Google, un mondo dove i pc stanno sparendo.

    L'altro problema che è legato al primo e che le quote di mercato di Windows sono del 90% mi pare 6% ad apple ed il resto ad altri sistemi operativi, ma nel 90% di windows ci sono molti utenti Windows XP e Vista, una grossa fetta di questi utenti, potrebbe scegliere di non passare a un windows superiore, ma acquistare un tablet o passare a mac o linux. Se questi utenti non rinnovano il parco macchine, cioè non acquistano un nuovo computer, il prossimo windows 8 potrebbe essere un brutto fallimento, per evitarlo il prezzo di windows 8 presumo sarà molto molto basso.

  • Anonimo
    10 anni fa

    l'unico modo per la microsoft di fallire è fare un sistema operativo funzionante al 100% ma tranquillo sono troppo furbi x fare un errore simile

  • Jan
    Lv 5
    10 anni fa

    Microsoft in crisi lo è, ma non tanto da affondare, si deve semplicemente ridimensionare. E' stata una delle prime aziende a cavalcare il boom informatico e quindi ha tentato di occupare tutti i settori più redditizi, dai sistemi informatici ai videogiochi fino ai mezzi di comunicazione. Le aziende sono molto più stabili quando si concentrano su qualcosa e fanno solo quello (es. nokia), in questo modo assicurano discreta qualità ai propri prodotti e non disperdono energie, come sta facendo microsoft.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Da utente linux....95% dell'utenza usa windows....5% tra Mac e Linux...non mi sembra tutta questa crsisi..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.