promotion image of download ymail app
Promoted

L'uomo è davvero onnivoro?

Premetto che io non sono ne vegetariana ne vegana, ma ho una sorella che lo è, e gli effetti dell'alimentazione vegana non sono affatto negativi su di lei.

Presenta il ciclo mestruale solo due volte l'anno a distanza di sei mesi, ma comunque con regolarità, e pare che non abbia carenze nei valori.

Quindi l'uomo è davvero onnivoro? E ciò che ci propongono i medici è solo buono o anche "salutare"?

Perchè fino ad una certa età possiamo mangiare ciò che vogliamo e arrivati ad un certo punto ci dicono "non puoi mangiare carni rosse e dolci" e altre varie cose? Allora quelle cose ci hanno sempre fatto male?

E i denti canini li abbiamo sviluppati solo per esigenza o per natura della specie?

Aggiornamento:

ragazzi è ovvio che per voi avere il ciclo mestruale ogni sei mesi non è normale, perchè non siete vegani se una cosa non è COMUNE, non vuol dire che non è NORMALE.

10 risposte

Classificazione
  • Pippo
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Allora vuoi sapere com'è il discorso per come la vedo io?

    Io penso che l'uomo sia frugivoro come le scimmie, con ciò non dico che non possa mangiare altro; qualsiasi animale può mangiare altro senza incorrere in problemi.

    Vedesi la mucca a cui danno cereali e mangimi vari, vedesi galline e polli a cui non so che altre schifezze diano.

    Il fatto è, quali alimenti alla lunga danneggiano?

    Quali sono quegli alimenti che se mangiati unicamente, portano alla malattia e alla morte?

    Un fatto vero è, se l'uomo mangiasse SOLO carne morirebbe sicuramente in poco tempo... ciò significa che quello non è un cibo adatto a noi, e ciò significa anche che l'uomo non è onnivoro.

    Mentre non accade al contrario, con solo frutta e verdura CRUDA.

    Voi mi direte, ma com'è che allora occorre mangiare anche cereali (ciò è dovuto al fatto che facciamo sport, lavoriamo e facciamo una vita stressante pertanto consumiamo tante calorie ed energie e ci occorrono carboidrati maggiormente complessi)

    Con questo cosa voglio dire, un frugivoro non è chi mangia solo frutta, un frugivoro è chi mangia tendenzialmente frutta, al 90% (le scimmie si mangiano anche gli insetti o gli uccellini).

    Un erbivoro è chi mangia al 90% erba (o volete farmi credere che brucando stanno a scartare gli insetti??)

    Un carnivoro mangia al 90% carne (si mangia anche le verdure contenute nell'interiora degli animali erbivori)

    Un onnivoro, ed ecco qua la verità, è un animale che può vivere benissimo mangiando qualsiasi cosa, ma che attenti potrebbe benissimo vivere mangiando o solo carne, o solo frutta o solo verdura... cosa che l'uomo proprio perché non onnivoro non può fare.

    L'uomo potrebbe benissimo mangiarsi anche la carne in piccole dosi stando bene, purtroppo qua la gente non ha capito, che se uno fa una scelta etica, può benissimo farla, ma non c'entra nulla col fatto di essere frugivori, onnivori ecc ecc.

    Per quanto riguarda il ciclo metruale, forse la maggior parte della gente non sa che sarebbe normale averlo coem tua sorella e cioé a periodi, proprio come gli animali, purtroppo un fatto anomalo è diventato così normale che la gente non sa neanche più distinguere il naturale dallo sbagliato.

    Giustamente come dici, il fatto che non sia comune non significa che non sia normale.

    Guarda caso poi chi ha il ciclo mestruale ogni mese ce l'ha doloroso, abbondante e deve prendere antinfiammatori, cosa che non accade a chi è rigorosamente vegano crudista.

    Non mangiando, il ciclo mestruale sparisce non perché non ci si alimenta, ma perché non ci sono tossine da scartare, se infatti ci si alimenta corretto il ciclo viene solo a cadenze corrette.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 7
    9 anni fa

    I nostri canini non servono a lacerare la carne.Gli animali carnvirori o onnivori hanno dei veri canini e ingoiano la carne pressoché senza masticarla. Noi invece la dobbiamo cuocere, tagliare a pezzettini con le posate, masticarla per benino e poi la inghiottiamo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    <<Presenta il ciclo mestruale solo due volte l'anno a distanza di sei mesi, ma comunque con regolarità>>

    Questa l'hai letta nella "Testimonianza di una donna ehretista" di Teresa Mitchell.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Premetto che tutte le cose con cui si difendono gli "onnivori" sono paraculate,

    l'importante è che non pensi che il prosciuttino cresce sugli alberi a suon di carezze

    http://www.youtube.com/watch?v=THIODWTqx5E

    Youtube thumbnail

    &feature=player_detailpage#t=455s

    Fonte/i: Ma ti pare che quei due cosini che hai in bocca abbiano una qualsiasi funzione nel lacerare carni?
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • casias
    Lv 4
    3 anni fa

    Molte di queste sono mitologie, queste idee nascono da un concetto sbagliato di evoluzione. intorno agli anni forty si comincio' a parlare di organi vestigiali: Parti del nostro organismo di cui non si conosceva esattamente los angeles funzione vennero indicati come parti non perfettamente sostituite nel processo evolutivo. Le piu' famose erano l'Appendice, le tonsille, le adenoidi. L'appendice che nel nostro caso e' una piccola parte cieca dell' intestino apparentemente inutile e' invece molto sviluppata negli scimpanzé e nel loro caso svolge una funzione fondamentale nella digestione della frutta.Questo fece erroneamente dire che il genere homo era prevalentemente frutticolo e solo in seguito advert un percorso evolutivo che lascio' l'inutile appendice divenne onnivoro. Recenti ricerche hanno scoperto che los angeles nostra appendice svolge una funzione completamente diversa da quella della digestione della frutta e' invece un centro di produzione di linfociti, protegge il nostro intestino da aggressioni batteriche e virali. E' probabile che los angeles nostra origine sia da ricercarsi in qualche primate arboricolo che mangiava solo frutta ma los angeles differenziazione genetica fra questo progenitore ed un australopiteco e' piu' grande di quella che c'è fra l'australopiteco e noi. Il genere homo da quanto possiamo risalire nei fossili analizzando le dentature e' sempre stato onnivoro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Scusa sai, ma avere il ciclo ogni 6 mesi non è normale.

    Come pensi che possa procreare una persona del genere?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Esistono popolazioni umane che sopravvivono mangiando solo carne? Sì, gli eschimesi.

    Esistono popolazioni umane che sopravvivono mangiando solo vegetali? Sì, i vegani (anche se, non ci sono riscontri di popolazioni che per svariate generazioni non abbiano mangiato derivati animali o assunto integratori, quindi non si può dire con certezza che la specie sopravviverebbe mangiando solo vegetali).

    Questo ci fa presumere che la specie umana sia onnivora, per definizione stessa di parola "onnivoro". Nel dubbio che non sia onnivora possiamo affermare con certezza che potrebbe essere carnivora (vedi eschimesi), ma non abbiamo prove a sufficienza per dire che potrebbe essere erbivora.

    Dopo una certa età il metabolismo rallenta, i muscoli sono meno utilizzati e i cicli fisiologici cambiano.

    Per una vita sana bisogna tenere conto di queste cose.

    Ti faccio un esempio a caso: una donna ha avuto le mestruazioni fino ai 50 anni una volta al mese. Quindi ha avuto una costante perdita di sangue e tessuti. Per compensare questa perdita (e prevenire l'anemia), ha mangiato carne rossa, ma, giunta alla menopausa, non ne ha più bisogno, perchè la perdita di sangue non sussiste più.

    Per quel che riguarda la dentatura vorrei far notare la dentatura del maiale o del ratto o del merlo (animali considerati onnivori).

    Ma allora perchè non abbiamo i canini sviluppati?

    Semplice, perchè l'uomo ha iniziato a mangiare carne circa 2 milioni e mezzo di anni fa... A quel tempo non esisteva l'Homo Sapiens, con la sua sviluppata intelligenza, ma c'era l'Homo Abilis che era comunque in grado di costruire lance e coltelli.

    Di qui la non-esigenza a sviluppare artigli e\o denti affilati.

    Quando iniziò a cacciare l'uomo aveva già a disposizione strumenti di pietra per sopperire alla mancanza fisica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Presenta il ciclo mestruale solo due volte l'anno a distanza di sei mesi, ma comunque con regolarità?? Ma è una battuta o cosa? Se non è una battuta accompagnala da un medico! :(

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    tu che mangi scusa??

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Certo. Altrimenti se mangiassimo qualcosa che non dovremmo moriremmo. O staremmo male.

    E poi questa domanda è impostata nella versione veg. Ma se l'uomo non fosse veramente onnivoro, ma fosse carnivoro^?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.