Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 10 anni fa

memory foam e poliuretano espanso sono la stessa cosa?

2 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Il Memory è sostanzialmente un poliuretano prodotto con l' aggiunta di altre sostanze che ne aumentano la viscosità e la densità. In funzione dei materiali usati e dunque della sua densità il Memory può risultare piu o meno rigido, e questa caratteristica ne influenza la durezza in funzione della temperatura. Il Memory è infatti un materiale termosensibile che indurisce alle basse temperature e si ammorbidisce quando si scalda. Tanto maggiore è la densità tanto più il materiale tenderà a prendere la forma con il calore e quindi piuttosto lentamente, se invece il memory è meno denso sarà il peso a deformarlo in maniera sensibilmente più rapida. Il test più comune per verificare il suo effetto di lento ritorno dovuto alla elevata viscosità consiste appunto nel comprimerlo con una mano e vederne il calco lasciato sul materasso tornare lentamente alla forma originale.

    Il poliuretano espanso si ottiene dalla miscelazione di due componenti che inizialmente si presentano allo stato liquido. Uno dei due componenti è costituito soltanto da isocianato, l'altro componente è costituito da una miscela di siliconi, catalizzatori, agenti espandenti ed altri eventuali additivi. L'aumento di volume del liquido in schiuma arriva a 30-40 volte.

    Un sistema molto usato per l'applicazione del poliuretano espanso è quello "a spruzzo", che può abbassare notevolmente i costi e rendere molto più semplice, quasi sempre, l'isolamento termico.

    Questo sistema consiste nello spruzzare il composto sull'oggetto da isolare (tetto di un capannone industriale, parete di tombagno di un edificio, solaio su ambienti rumorosi, terrazze, ecc.) come se si trattasse di una comune pittura. La miscela dei due componenti, che in questo caso è di tipo altamente reattivo, è così applicabile anche su superfici disposte verticalmente senza pericolo che scorra verso il basso. La sua espansione ha inizio immediatamente ed il cosnolidamento si completa entro brevissimo tempo (in genere entro 20 secondi). La miscelazione dei due componenti, applicati mediante un'apposita pistola che soffia il poliuretano sulla superficie da trattare e dove esso si espande immediatamente, avviene mediante macchine schiumatrici (agitatori rotanti, compressore, camera di miscelazione).

    Il poliuretano espanso rigido ha una resistenza a compressione che varia in base alla densità soprattutto da 1 kg/cmq per il tipo da 20 kg/mc, fino a 6 kg/cmq per il tipo da 60 kg/mc.

    ciao

  • 10 anni fa

    Volevo risponderti ma Gianniet e'stato super esaustivo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.