Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 9 anni fa

fase e messa a terra. collegando la fase, perché c'è corrente anche nei fili di neutro e messa a terra?

dovevo fare una derivazione da una cassetta per una ciabatta.

quando ho collegato la fase del cavo 3x1mm, ho scoperto che il cercafase si accendeva anche sul cavo gialloverde di terra e sul cavo blu del neutro, entrambi non ancora collegati.

ho pensato che fosse difettoso il cavo, ma la stessa cosa è successa con altri tre cavi differenti

preciso che tutti i cavi utilizzati sono nuovi, a norma, 3x1mm;

con il tester ho misurato il voltaggio che risulta 242 volt anziché 220.

qualcuno è in grado di darmi delle spiegazioni? può essere pericoloso?

grazie

1 risposta

Classificazione
  • Dario
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    I conduttori adiacenti, specialmente se avvolti a trifoglio o in caso di cavi a piu' conduttori appunto, vengono interessati da una tensione "indotta" anche se uno solo dei conduttori è sotto tensione.

    Tale tensione non è pericolosa ne avvertibile toccando il conduttore nudo, è un fenomeno fisico normale e scompare appena gli altri conduttori, nel tuo caso neutro e terra, saranno regolarmente collegati.

    La tensione che misuri è corretta infatti la tensione distribuita è 230 Volt, non piu' 220V, con una tolleranza del 10% in piu' o in meno.

    Infine: un cavo multipolare da 3x1mmq tanto a norma non è, infatti la minima sezione per alimentare apparecchi a tensione nominale pari a 230V è 1,5mmq, la sezione 1mmq o inferiore è permessa solo per circuiti di segnalazione e comando come da norme CEI 64/8-5.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.