wafture ha chiesto in Arte e culturaStoria · 8 anni fa

Breve storia dell'URSS?

Mi potete scrivere in sintesi la storia dell'Unione Sovietica? Grazie!

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    Nascita:

    L'origine dell'unione sovietica è del 1917 quando i comunisti guidati da Lenin feccero cadere il governo provvisorio e instaurarono uno stato socialista a Mosca e San Pietroburgo. Durante la Guerra civile i rossi(sovietici) si scontrarono contro i bianchi(oppositori anticomunisti in maggioranza monarchici e repubblicani). I sovietici prevalsero nel 1923 e nell'anno precedente il 22 dicembre 1922 fu proclamata L'unione Sovietica Socialista con Lenin a capo.

    Leader:

    Vladimir Lenin: Fu il rivoluzionario che fecce crolare il vecchio regime esso vinse la guerra civile dov'è instauro il terrore rosso e instauro L'unione Sovietica nel 1922 e qualche anno più tardi morì per malattia.

    Josif Stalin: Succedete a Lenin che dovette lasciare la carica per una grave malattia e fu promottore di una politica autoritaria e decisamente reppressiva, promose l'industrializzazione forzata , uccise milioni di ucraini faccendoli morire di fame tra il 31-32 (genocidio) sconfisse Hitler nella seconda guerra mondiale e con lui iniziò la guerra fredda tra L'urss e L'Usa.

    Georgij Maksimilianovič Malenkov: Fu al potere per breve durata

    Nikita Chruscev: Con esso inizio il processo di destalinizzazione anche se ebbe un ruolo di spicco nel processo di collettivizzazione delle terre in Ucraina, e fu uno dei principali responsabili dell' Holodomor, la grande carestia che nel biennio 1932-33 ne decimò la popolazione propio durante il regime di Stalin,Durante il periodo di potere ci fù la crisi dei missili diCUba dove dovette scontrarsi con Kennedy per la questine ecc... esso fu dimesso dagli altri capi del partito

    Leonid Breznev: Fu promotore della "dottrina breznez" cioe una politica di espansione e di grande autorità che avrebbe dovuto portare l'urss come l'unio rappresentante del comunismo nel mondo ed di difendere esso ad ogni costo(vedi primavera di praga) ,egli invase l'afghanista che con questa decisione condanno l'urss al colasso...

    Vladimir Andropov: In parte continuò la plotica di Breznev in parte cerco di rimediare i suoi errori in primmis leconomia dimezzando il management senza modificare i principi socialisti...

    Konstantin Ustinovič Černenko: Il suo governo duro poco perche mori dopo un anno dalla salita al potere...

    Michail Gorbačëv: Sali al potere nel 1985 fu promottore della distnesione tra i due blocchi nella guerra fredda firmo con Ronald Reagen il tratatto INF (accordo sugli euromissili), ritirò le truppe del Afghanistan. Cerco di roformare l'Urss con la perestrojka e la glasnost' ma fu un falimento e con tentatvi di liberalizzazione ed di resistenze coservatrici nel 1991 i socialisti conservatori tentarono un golpe che falli e d Gorbaciov si dovette dimettere ...LUna per una le repubbliche socialiste dichiararono l'indipendenza sancendo la fine dell'urss

    Economia:

    L'economia dell'URSS è stata la seconda del mondo per volume, dal 1945 al 1991.[1] Basata su un sistema di proprietà statale e di pianificazione amministrativa, fu la più grande forma di economia socialista della storia moderna.

    Il primo grande progetto di pianificazione economica fu il piano Goelro, introdotto nel 1920 e realizzato nelle linee base entro il 1931. Includeva la costruzione di una rete di 30 impianti elettrici regionali, tra cui 10 idroelettrici, e numerose aziende industriali di stato alimentate proprio da questi impianti. Il Goelro diventò il prototipo dei successivi piani quinquennali.

    Dal 1928 al 1991, tutto il corso dell’economia fu guidato da piani di sviluppo. L'Unione Sovietica divenne uno dei principali fornitori di prodotti industriali, soprattutto nei settori metallurgico, chimico, armiero ed aerospaziale, ma accusava un pesante ritardo nella produzione di beni di consumo durevoli. Dopo lo scioglimento dell'URSS nel 1991, molte delle 15 ex repubbliche sovietiche hanno smantellato l'economia di stato ed avviato una difficile transizione verso quella privata.

    -------------------------------------------------------------------

    In breve.

    Affonda le sue origini nel 1917 con al rivoluzione d'ottobre guidata dal lenin che nella successiva guerra civile sconfisse i bianchi e instaurò L'urss. A lui successe stalin che fu promottore dell'industralizzazione forzata e della colletivizzazione dei campi in Ucraina esso sconfisse Hitler e iniziona la guerra Freda. uramnte la guerra ebbe molti contrasti con il nemico(gli Usa) come nel caso dei missilii cubani dove si è quasi sfioratti la terza guerra mondiale... cade nell 1991 a causa dell suo stesso fallimento

  • URSS nacque nel 1922 a seguito della guerra civile tra comunisti e zaristi,xche con la grande guerra la russia era stata costretta ad arrendersi per il crollo dello zar,che fu ucciso il febbraio 1917

    Con la morte di Lenin,il potere passò nelle mani di Stalin,che si liberò dei suoi alleati zinovev e kamenev che lo avevano aiutato a diventare segretario del pc

    contemporaneamente,Stalin modernizzò il paese secondo il modello socialista.L' agricoltura venne organizzata in fattorie,kolchoz,statali o collettive che permisero allo stato di guadagnare molto sulle esportazioni agricole.Contemporaneamente,tra il 1928 e il 1940 la produzione industriale aumentò del 14-15%ossia quasi del 200%.La città che si industrializzò di più fu Stalingrado,che divenne sede di importanti acciaierie e raffinerie di petrolio,ma soprattutto industrie belliche.

    Il 22 giugno del 1941,però,lo sviluppo russo si frena bruscamente:

    I tedeschi,l' esercito più potente d'europa,invadono l' URSS e infliggono ai Russi pesantissime sconfitte : in un anno quasi otto milioni di militari russi vengono uccisie altrettanti vengono fatti prigionieri,ma muoiono anche dieci milioni di civili e i russi perdono terreno per due milioni di chilometri quadrati,zone da cui producevano grandi quantità di ferro,carbone e acciaio.

    Ai russi rimangono però aree petrolifere importanti come il caucaso e l'azerbagian e importantissime fabbriche

    Nella seconda metà del 1942 I tedeschi arrivano a Stalingrado,dove nonostante uccidano un milione di soldati Russi e centinaia di migliaia di civili e prendono tutta la città,vengono travolti da un furioso contrattacco Russo che intrappola i tedeschi nella città.I morti saranno un milione e duecento mila tra morti,dispersi e prigionieri.

    Euforici della vittoria,i Russi contrattaccano e entro un'anno,marzo 1943-estate 1944,liberano tutti i territori occupati dai tedeschi e iniziano a entrare nel Reich di Hitler.

    Vinta la guerra,russia e stati uniti si contenderanno la supremazia mondiale nella cosiddetta guerra fredda,durata 40 anni,in cui più di una volta si arriva sull'orlo di una guerra nucleare.

    Nel 1991,a seguito di un colpo di stato,l'URSS si divide in stati indipendenti.

  • 8 anni fa

    ció sarebbe una lunghissima risposta. vi su wikipedia

  • 8 anni fa

    Devi andare su facebook e leggerti tutto quello che è scritto.Se vuoi invece leggere qualche libro illuminante circa il sistema di vita di quei tempi infami ti consiglio di leggere alcuni libri che ti elenco qui di seguito: I RACCONTI DI KOLYMA di Varlan Salamov - NOI VIVI di Ayn Rand - IL BAMBINO DELLA CASA NUMERO 10 di Alan Philps / John Lahutsky.

    Fonte/i: Molto studio, informazioni da tutte le fonti reperibili e la mia fornitissima biblioteca.
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • é finita soffocata dal fallimento del suo stesso ideale

  • Anonimo
    8 anni fa

    è nata con la Rivoluzione ed è morta con le Rivoluzioni....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.