Marti92 ha chiesto in SaluteSalute della donna · 8 anni fa

Domanda sull'autoerotismo?

Ciao a tutti, pongo questa domanda alle ragazze visto che si tratta di una pratica femminile.

Ho sempre sentito parlare della pratica autoerotica del getto d'acqua della doccia indirizzato sul clitoride, ma essendo titubante non l'ho mai praticata perchè ho dei dubbi. Spero che con il vostro aiuto saprò rinfrescarmi le idee!

(Prendete questa domanda per quella che è, ovvero una domanda su una cosa naturalissima e non come una cosa "maniacale", perchè per me non è così.)

Dunque, per prima cosa, e non me ne vergogno, sono vergine. Ecco il primo motivo sulle titubanze di questa pratica.

Vorrei sapere se l'acqua indirizzata sul clitoride possa in alcun modo entrare nella vagina e restarci, e quindi provocare qualche problema. Ho letto molte domande come questa che sto ponendo, e anche le relative risposte, e tutte dicevano "ma se tu indirizzi l'acqua solo sul clitoride non entra dentro la vagina", quindi evitate di rispondermi così, perchè un pò d'acqua può sempre entrare, soprattutto se le gambe sono molto aperte ed il getto è vicino. La mia preoccupazione è che possa entrare un pò d'acqua e possa rimanere dentro la vagina e provocare dolore o danni, e io essendo vergine ho paura che possa succedere qualcosa di cui si dovrà consultare un dottore o addirittura operare chirurgicamente, e se succedesse piuttosto preferirei uccidermi! Forse mi farò troppi problemi ma voglio sapere tutto prima di correre qualche rischio, anche se dicono che sia una pratica diffusissima e senza pericoli! Chi la pratica potrebbe illuminarmi e tranquillizzarmi? Corro dei rischi essendo vergine? E in che modo posso farlo nel modo giusto?

Grazie per le risposte, punti assicurati alla risposta più completa e chiara! ;)

8 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Masturbarsi usando il getto della doccia è una pratica molto comune.

    Il getto d' acqua non va mai, almeno inizialmente, indirizzato sul grilletto esposto al di fuori del suo cappuccio poiché potrebbe causare dolore e fastidi che potrebbero compromettere psicologicamente le sensazioni legate a questo procedimento.

    È importante poter fare affidamento ad un getto con un' intensità facilmente regolabile e sperimentare a passi felpati, indirizzandolo sulle labia, sul cappuccio della clitoride mentre il getto non è molto forte e poi, eventualmente, aumentarlo fino a raggiungere le sensazioni desiderate.

    Colpire costantemente e direttamente la clitoride senza la protezione del suo cappuccio può causare, a lungo andare, irritazioni. È quindi consigliabile, in ogni caso, non mantenere il getto fermo ma muoverlo, anche di poco, e costantemente.

    Un' altro "obbiettivo" di questo tipo di masturbazione può essere la stimolazione dell'orifizio uretrale (il forellino da cui esce la pipì) che pure è un punto molto delicato ma se correttamente titillato può dare sensazioni gradevoli e particolari ad alcune mentre per altre donne possono essere fastidiose e sgradevoli.

    Se il getto d' acqua è indirizzato sulla clitoride, sul suo cappuccio o sull'orifizio uretrale, è difficile che l' acqua possa entrare nella vagina. Tuttavia, se lo stato di eccitazione è elevato, piccole quantità di liquido potrebbero entrare ma allo stesso modo uscirne senza restare in grandi quantità all'interno di cui non dovresti preoccuparti.

    La poca acqua che potrebbe entrare - di cui, forse, quasi nessuna si è accorta - non può provocare danni o dolore. Figurati che esistono anche i clismi vaginali, a scopo igienico, i quali introducono liquido nella vagina per la pulizia e questi, a causa della grande quantità di liquido introdotto, possono sì essere fastidiosi e leggermente dolorosi.

    Con la pratica della masturbazione con l' acqua non puoi provocarti danni di quel genere. L' unico rischio è, come ho già detto, quello di infiammare leggermente una parte se il getto vi viene indirizzato per un tempo troppo lungo senza pause o interruzioni.

    Non devi temere per la tua verginità. Ovviamente, se è doloroso, cerca di non dirigere il getto sull'imene.

    Mentre lo fai devi essere rilassata per poter godere appieno, quindi non farti troppi problemi, segui i consigli di cui sopra e godi.

  • 8 anni fa

    te pensa che io una volta, mentre praticavo il cunnilingus alla mia donna, ho provato a soffiare dentro la bagigia e la mia compagna si è gonfiata tipo palloncino coll'elio ed è volata via fuori dalla finstra

    non me lo perdonerò mai, l'han ritrovata in piazza a mantova due settimane dopo

  • 8 anni fa

    bè io a volte lo faccio,ma non è mai successo niente! in realtà non mi sono mai preoccupata che l'acqua entrasse e mi facesse male..ma comunque anche se entra dopo esce di nuovo immagino..ad ogni modo non c'è nessun problema,e puoi farlo tranquillamente anche te! magari il fatto che sei vergine aiuta pure..

  • 8 anni fa

    tantissima stima per stefano! ahahaha

    comunque, seriamente, non ti devi preoccupare, anche se dovesse entrare dell'acqua di certo non creerebbe nessun tipo di problemi!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Ma no! Ma è acqua,solo acqua non può farti niente tranquilla e non corri nessun rischio. Ti fai troppi problemi!

    Pensa ke c' era anche chi chiedeva se in questo modo c' era rischio di rimanere incinta! Ti rendi conto?

    Vai tranquilla e non c' è un metodo! Ognuno lo fa come si sente. Ricorda: l' acqua non entrerà!

  • 3 anni fa

    Alle volte il concepimento di un bambino tarda ad arrivare: ecco alcuni consigli per la coppia su quando iniziare a preoccuparsi e come fare per cercare di aumentare la probabilità di avere un gravidanza http://GravidanzaMiracolosa.netint.info/?7z1m

  • 8 anni fa

    Nessun rischio per la tua verginità, l'imene difficilmente potrà essere lacerato dal getto d'acqua (a meno che non usi un idrante!)...

    L'acqua potrebbe entrare in vagina, così come entra quando fai un bagno... poi, così come è entrata uscirà, senza far danni.

    Puoi tranquillamente provare la tecnica del doccino... ne vale la pena ;-)

  • Anonimo
    8 anni fa

    Non scherziamo sull'acqua, non sono cose da prendere alla leggera. Potrebbe fracicarsi la ****!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.