promotion image of download ymail app
Promoted

Aiuto kickboxing muay thai?

Salve a tutti, vorrei sapere chi mi potrebbe fornire un circuito o piu circuiti di esercizi che non utilizzino la KB.e che prevedano anche qualche serie di addominali, grazie mille

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    1 Se desideri metterti in forma con i guantoni, ti consiglio di seguire alcune regole fondamentali:

    Quando fai attività sportiva bevi almeno 3 litri di acqua al giorno e non mangiare i carboidrati (come la pasta) nelle ore serali.

    Se vuoi ritrovare una buona condizione fisica in un mese, fai movimento con regolarità tre volte la settimana, per almeno un'ora di seguito.

    2 Alcuni esercizi li puoi eseguire anche in casa, spostando il letto o il divano: bastano tre metri quadrati per allenarsi. Quello che serve davvero è la motivazione e la perseveranza.

    Salta con la corda per 30 minuti, questo ti aiuta a sviluppare la coordinazione, il senso di equilibrio e ti irrobustisci la muscolatura.

    3 Se non hai dimistichezza con questo attrezzo puoi optare per una corsa a piedi a ritmo blando per la stessa durata di tempo e con scatti e saltelli sul posto per sviluppare i riflessi.

    Se frequenti una palestra puoi correre sul tapis roulant, oppure usare la cyclette e il vogatore, sempre per circa 30 minuti.

    4 Con piccoli pesi da 1/2 kg muovi le braccia simulando l'esecuzione di un pugno diretto fino a quando avverti un leggero senso di indolonsimento. Questo è il momento per di fermarti. Esegui questi esercizi per 10 secondi di seguito, facendo poi una pausa dello stesso tempo.

    Fai degli affondi per le gambe e inserisci anche dei piegamenti addominali e delle rotazioni delle braccia.

    5 Puoi rifarti agli esercizi di ginnastica generale, ma ripeti almeno cinquanta volte gli esercizi che scegli.

    Ricorda sempre di fare sempre alcuni movimenti di stretching al termine del tuo allenamento.

    Quando inizi a colpire il sacco usa gli appositi bendaggi per proteggere le mani.

    Ricorda di farlo sempre perchè le articolazione sono molto delicate ed è difficile irrobustirle come avviene invece per i muscoli.

    1 La prima posizione è quella di guardia, ossia posizione obliqua a sinistra, cioè con la gamba sinistra in avanti, e piedi distanziati alla larghezza dei fianchi con le gambe leggermente piegate.

    Il braccio destro rimane attaccato al corpo a coprire il fianco e il viso, il braccio sinistro più libero, ma sempre alto e pronto ad attaccare.

    2 Il secondo movimento si chiama Front Kick ed ha principalmente una funzione di entrata.

    Se portato con la gamba avanti apre buone possibilità al lavoro con i pugni. Il ginocchio carica verso il petto, per poi spingere ed estendere la gamba. Il busto è leggermente inclinato all'indietro nella fase di spinta, gli addominali sono stretti, l'impatto con il bersaglio viene garantito da tutta la pianta del piede.

    3 Il terzo esercizio si chiama Middle Kick (o calcio circolare medio).

    Questo esercizio può essere eseguito con entrambe le gambe, ma se fatto con quella dietro acquista più potenza: ruotando i fianchi, si colpisce il bersaglio con la tibia, senza allungare troppo la gamba.

    Importante: ruotare il piede perno sull'avampiede con il tallone sollevato, per non provocare pericolose torsioni all'articolazione del ginocchio.

    Fonte: www.Saperlo.it

    Fonte/i: www.saperlo.it
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    la tua domanda non è chiara. circuiti di esercizi per arrivare a cosa?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Rita
    Lv 4
    4 anni fa

    "....sia per attaccare se necessario." Non é mai necessario, a meno che tu non lo voglia. Che fai tipo George W Bush: "Guerra preventiva, così lo ammazzo perché forse domani quello mi attacca"???? Riguardo la prima cosa (e te lo dico da thai boxer) é probabile. Perché mentre un pugile studia solo i colpi di pugno noi ci sorbiamo anche gomiti, ginocchia, calci, clinch e proiezioni. Quindi un pugile é sicuramente più specializzato. Occhio che questo non significa vittoria automatica, però diciamo che le probabilità sono a favore suo. Che i pugili siano avvantaggiati negli scontr iravvicinati é una fesseria. A quella distanza il thai boxer ha a disposizione gomiti, ginocchia e clinch. Che sono strumenti più che sufficienti per mettere ko il pugile. Quanto ai calci é un non problema. Ci si allena per sostenere parecchi round da 3 e da 5 minuti. In strada i giochi si chiudono in 30 secondi, al massimo. E poi basta vedere che é successo a quei pugili che hanno tentato nel K1, tutti macellati da karateka, kickboxers e thai boxers. La completezza é irrilevante, una volta che hai battuto l'aggressore cosa te ne importa se l'hai fatto a calci o a pugni? In più, il footwork é presente anche nella thai e nella kick, quindi la superiorità del pugilato va a farsi friggere. Nessuno é così fesso da tirare un calcio in pancia, per questo nella thai e nella kick lavoriamo ai fianchi. Quando scarichi tutta la forza sulle costole o sul fegato vedrai contorcersi dal dolore chiunque. E il discorso finale é che non c'é un meglio o un peggio. Giacché ogn isingolo essere umano é diverso dagli altri può esserci la pippa o il campione in tutti e 3.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.