Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

vaso costrizione e vasodilatazione?

leggo:

il fascicolo ipotalamo-tegmentale contribuisce a regolare la temperatura corporea vasodilatando per proteggere dal caldo e vasocostringendo per proteggere dal freddo.

Ho sempre fatto confusione su questo punto:

se è freddo, il nostro organismo non agisce vasodilatando i capillari per far scorrere più sangue e quindi far lavorare di più il cuore?

ok non ho ancora dato fisiologia, si vede

2 risposte

Classificazione
  • Giove
    Lv 4
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Se si vasodilata il sangue è presente in misura maggiore (e su questo hai ragione) ma se consideri che i vasi sono anche sottopelle in questo modo il sangue disperde il proprio calore all'esterno (specie se fuori fa freddo). E' lo stesso principio per cui non boisogna bere alcool (che è un vasodilatatore) quando fa freddo: all'inizio ti senti un calore interno (è il sangue che riempie i vasi dilatati) ma presto rischi di assiderarti perchè il sangue disperde il calore verso l'esterno.

    Con la vasocostrizione il sangue è di meno nei vasi (si disperde meno calore verso l'esterno) per essere di + negli organi interni (più protetti dall'esterno e perciò trattengono calore)

    Fonte/i: Infermiere
  • 10 anni fa

    Concordo con giove.

    Qui c'è la spiegazione a grandi linee dei meccanismi termoregolatori:

    http://www.sunhope.it/IPOTALAMO.pdf

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.