Santino ha chiesto in Auto e trasportiSicurezza · 9 anni fa

la diversità di pneumatici ?

che cambia fra un pneumatico estivo e uno invernale? quale conviene comprare?

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Uscireste in sandali infradito il 4 gennaio? Se non c'è in ballo una sostanziosa scommessa, sicuramente no. La stessa questione, però, si ripropone quando si parla delle gomme dell'automobile, le scarpe che permettono alle nostre vetture di marciare. Il problema è sempre il solito: come comportarsi ora che sta arrivando il gran freddo.

    Basta un po' di attenzione e qualche consiglio per evitare di perdere il controllo su uno dei componenti più importanti dell'automobile. E’ opportuno acquistare le gomme invernali? Se le remore sono di carattere economiche, internet può essere ancora una volta d'aiuto. Basta digitare www.gommadiretto.it per poter confrontare una serie di prodotti per tutte le tasche.

    In ogni caso sarebbe saggio evitare di montare i pneumatici invernali solo sull'assale motore, mossa che viene fatta solitamente per migliorare le prestazioni in partenza: il rischio è di andare incontro a problemi di stabilità, una vettura a trazione anteriore equipaggiata con gomme invernali solo davanti rischia infatti di andare più facilmente in testacoda; una macchina a trazione posteriore con pneumatici invernali montati solo dietro, invece, rischia di essere squilibrata sull'anteriore con il rischio di uscite in curva. Una volta finita la stagione fredda, poi, attenzione a come conservate le gomme invernali. Un primo accorgimento da adottare è, prima di smontare i pneumatici, individuare la loro posizione, in questo modo alla stagione fredda successiva si potrà invertire la loro posizione per bilanciarne l'usura. Se poi i pneumatici sono montati su cerchio, conservateli orizzontalmente o appesi. In caso contrario, riponeteli in piano. In ogni caso, comunque, depositate le gomme in un luogo asciutto e fresco, alla luce, e mai nelle vicinanze di idrocarburi.

    Il pneumatico per tutte le stagioni è un buon compromesso se utilizzate il vostro veicolo d'estate e d'inverno. È un pneumatico adatto su tutti i tipi di terreno, ma che resta un po "generico". Un pneumatico per tutte le stagioni non sarà altrettanto performante e non avrà una tenuta di strada altrettanto buona su suolo asciutto come un pneumatico estivo. Non avrà nemmeno un grip altrettanto elevato come un pneumatico da neve su suolo innevato. È importante anche avere dei pneumatici tutte stagioni in ottimo stato perché questi restino performanti in tutte le situazioni.

    Spero di esserLe stato di aiuto, cordiali saluti s.d.g.

  • 5 anni fa

    normalmente conviene usare gli estivi, ma nel periodo invernale per legge devi cambiarli.

    Io ho comprato su un sito sia nuove che usate per due auto ed ho speso molto meno: http://gomme-usate.com/

    Ho pagato in contrassegno ed almeno quando ho comprato io la spedizione era gratis.

  • lo pneumatico estivo è di mescola più dura mentre quello invernale è di mescola più morbida, inoltre l' invernale ha scanalature diverse e più numerose dell' estivo (è più adatto a strade bagnate).

    lo pneumatico estivo garantisce una tenuta di strada inferiore rispetto a quello invernale (specie d' inverno quando fa freddo, piove o nevica..); quello invernale invece garantisce più tenuta e sarebbe sempre perfetto, non fosse per il fatto che se lo monti d' estate, essendo morbido e l' asfalto rovente, tempo 2 giorni e lo dovrai buttare.

    mediamente (poi dipende dalla zone, se vivi in pianura o in montagna, al polo nord o in africa) è bene montare gli pneumatici invernali da novembre a marzo, e gli "estivi" da aprile a ottobre.

    ciao!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.