Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 9 anni fa

come funziona un carrello agv?

1 risposta

Classificazione
  • IORIA
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao!

    AGV è l'acronimo per Automatic Guided Vehicle (dall'inglese: Veicolo a guida automatica) e identifica dei veicoli, utilizzati principalmente in campo industriale per la movimentazione di prodotti all’interno di uno stabilimento. Esistono comunque anche veicoli atti a lavorare all'esterno, anche se molto meno utilizzati.

    L'AGV ha anche altri nomi: Laser Guided Vehicle (LGV) e Self Guided Vehicles (SGV). In Germania la tecnologia assume il nome di Fahrerlosen Transportsystemen (FTS), mentre in Svezia viene chiamata förarlösa truckar.

    La tecnologia di guida al laser usa come riferimento un certo numero di catarifrangenti collocati su pareti od oggetti lungo il percorso dei carrelli. Ogni veicolo è munito di una testa laser che ruota a 360° e scandisce, con intervallo medio di 50ms, tutta la zona circostante. Quando il raggio emesso dalla testa laser, colpisce uno dei catarifrangenti, viene riflesso e la testa stessa rileva la direzione da cui proviene la riflessione. Con il rilevamento di almeno tre catarifrangenti, preventivamente misurati per mezzo di un teodolite, e riportati con coordinate assolute in un sistema dove il carrello conoscerà la posizione zero, il computer di bordo è in grado di calcolare la posizione del carrello e di guidarlo lungo percorsi prestabiliti.

    Il vantaggio principale offerto dal sistema laser è l’assenza di dispositivi legati ai percorsi (filo, magneti, bande riflettenti ecc.) e la conseguente libertà con cui è possibile organizzare il layout di stabilimento.

    Trattandosi di una tecnica di pilotaggio di superficie, è possibile variare i percorsi del carrello semplicemente agendo a livello software. La guida laser si presta dunque ad essere modificata con grande facilità, ma pur sempre con grandi competenze specifiche, garantendo un elevatissimo grado di flessibilità per gli eventuali sviluppi futuri di uno stabilimento. Ci sono molti esempi di utilizzo di questo innovativo sistema e molteplici applicazioni. Vengono spesso installati sistemi con più veicoli laser guidati, e con l'ausilio di un sistema evoluto di Traffic Manager, è possibile farli lavorare in un sistema complesso di precedenze e traffico. Normalmente un LGV viene alimentato da batterie in grado di assicurare un certo numero di ore di lavoro (mediamente 8 ore, ovvero la durata di un turno di lavoro).

    Per maggiori informazioni vedi qui:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Automated_guided_vehi...

    Ciao ciao

    Ciao ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.