Jaskarn ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 9 anni fa

bonsai help!!!!!!!!!!???

salve ragazi vorrei chidervi alqune informazioni sulla coltivazione dei bonsai e sono certo che mi soddiferete.

vorrei creare un bonsai partendo da una pianta presa dal vivaio ma non so come procedere mi potete guidare passo a passo per ottenere un buon bonsai?o cercato su molti siti ma non o capito molto perfavore mi potete aiutare ?vi ringrazzio di gia perche so che avro delle risposte ottime grazie

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Lapianta da usare deve essere alta 30 cm

    Procuriati un vaso da bonsai rettangolare,scegliendolo con questo metodo:

    misuria la pianta dalla base del tronco alla cima della chioma e dividi per due.

    esempio : pianta alta 30 cm. scegli un vaso non piu’ largo di 15 cm.

    l’ altezza del vaso deve essere al massimo 10 cm.

    Fondamentale e la scelta del terriccio per il futuro bonsai.

    in base alla pianta scelta usia un terriccio adatto. (acido o alcalino)

    Togli la pianta acquistata dal vaso.

    cerca di togliere un po’ di terra dalle radici in modo delicato senza strapparle.

    con un paio di forbici, taglia le radici di un terzo.

    fatto questo, cerca di togliere quanta piu’ terra possibile dalle radici gia’ tagliate,mettendo la pianta dalla parte delle radici sotto l’ acqua corrente.

    Metti un piccolo strato di circa 4cm. di terriccio sul fondo del vaso.

    appoggia la pianta nel vaso.

    copri le radici con il restante terriccio fino a raggiungere il bordo del vaso.

    Ti consiglio di aggiungere qualche piccolo sassolino nel terriccio in modo da creare un drenaggio per l’ acqua in eccesso.

    Ora passa alla potatura.

    elimina i rami che tendono verso l’ esterno, cercando di dare una forma regolare in base ai tuoi gusti.

    sfoltisci la parte interna della chioma dai piccoli rametti.

    la sfoltirura interna permettera’ alla luce di penetrare meglio tra i rami.

    fai questo lavoro con cura.

    Ora cerca di “abbassare” la pianta.

    taglia con cura la parte alta della chioma ramo per ramo.

    taglio max 5-6 cm.

    rendendo la pianta armonica, in base ai tuoi gusti.

    Prendi del filo d’ acciaio sottile,( ferramenta).

    il filo di ferro deve essere sottile in modo da poterlo piegare facilmente.

    partendo dal tronco della pianta inizia a “ingabbiare” la pianta, mettendo il filo d’ acciaio a spirale.

    quando arrivi alle diramazioni,ingabbia i rami pricipali(i piu’ spessi).

    Ora puoi piegare con delicatezza e cura, i rami, nella forma desiderata.

    senza forzare troppo, rischiando di spezzare i rami.

    una volta creata la forma,toglia ancora qualche foglia nella parte interna della chioma per far filtrare piu’ luce possibile.

    Annaffia il terriccio inzuppandolo per bene , e lasciando “sgocciolare” l’ acqua in eccesso ( metti il vaso nella vasca da bagno e lascialo sgoggliore per 30 minuti).

    Metti il bonsai in un luogo luminoso,lontano dalle correnti d’ aria,e non accanto aal termosifone.

    innaffia una volta alla settimana.

    concimia il terriccio con un concime liquido una volta ogni 45 giorni.

    man mano che vedi le foglie o i rami crescere a dismisura, pota con cura senza esagerare con i tagli.

    in primavera / estate , puoi mettere il vostro bonsai anche all’ esterno ma non sotto il sole diretto.

    Dopo circa 3 mesi, togli il filo d’ acciaio.

    vedrai che finalmente i rami avranno preso la forma desiderata.

    quando vedrai che le radici crescono a dismisura uscendo dal vaso,cerca di fare una leggera sfoltitura dell’ apparato radicale, tagliando delicatamente le radici piu’ sottili, senza esagerare.

    rinvasa il bonsai una volta all’ anno scegliendo un vaso di un centimetro piu’ alto e piu’ largo per ogni anno.

    buon lavoro, e non spaventarti!

    ciao....sergio

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Allora, devi prendere alcuni alberelli ,a seconda del posta che hai a disposizione,frutti, ulivi , acero e olmo ,le conifere no perché sono molto difficili, e devi prima imparare,gli alberi devono essere molto brutti e storti ,la prima cosa che devi fare è cercare da dove inizia la pianta e scoprire le prime radici specialmente se sono grosse . misuri la circonferenza della base del tronco e calcolando i 2/3 della circonferenza circa,devi tagliare il tronco, se la circonferenza è 30cm.tagli il tronco a 20cm e 10cm sarà la chioma . Questa è la regola generale,una volta tagliata la pianta la lasci nel suo vaso per farla riprendere,alla fine di gennaio le togli dal vaso e tagli le radici lasciandone una decina di cm. a raggiera , tagliando quelle sotto il piede dell'albero e le fittonanti, e quelle grosse, devono rimanere alcune quelle grosse che partono dal piede a raggiera per poi avere e nebari, quelle belle radici che si vedono alla base dei bonsai,poi rimetti in un vaso da coltivazione con tanta pomice e terriccio mescolato per favorire la radicazione minuta, poi ridomanda verso aprile/maggio. Se ci prendi passione avrai delle belle soddisfazioni ,perché spesso fanno delle mostre di bonsai , però devi avere molta pazienza , creare bonsai ci vogliono anni .

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    è da ardere

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.