Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

come far prevalere la logica sul sentimento?

E' una storia complessa e a quanto pare infinita. In poche parole con questo ragazzo ci siamo conosciuti dieci anni fa , ci siamo frequentati per poco e per motivi geografici siamo stati costretti a troncare. ( Io ero in la in ferie e anche lui) . Dopo 4 anni in cui tornavo ogni anno per le vacanze e non siamo siamo mai riusciti ad incrociarci mi sono decisa a stabilirmi la. Per darci una chance. Insomma ci siamo risentiti , lui ha trovato il mio numero ci siamo sentiti per qualche mese con molti km di distanza e a quanto pare anche lui non aveva mai smesso di pensarmi. All'appuntamento prestabilito non si era presentato. e io ho proseguito la mia vita. sono stata da sola per altri 2 anni mi sono ripresa e dopo un po ho conosciuto il mio attuale marito. Con il quale ho un esistenza felice e serena. Il problema e' che dopo anni di silenzio si e' rifatto vivo tramite un social network. E presto lo fara telefonicamente. Cosa fare? Non voglio compromettere il rapporto con mio marito e la famiglia che stiamo costruendo (logica) ma mi sento di dovere una sorta di Requiem alla nostra storia infinita.

Aggiornamento:

@artificial death credo di aver gia fatto la mia scelta sposandomi con il mio attuale marito invece di continuare ad aspettare che si decidedesse a darci una possibilta' . E' che ci sono momenti in cui vorrei trovare un modo per rimuovere questa persona dal mio subconscio , perche' oramai risiede solo li e non farmi turbare dai suoi tentativi di tenerci in contatto. La logica ha prevalso nel senso che non ho risposto al suo messaggio ma non riesco ad essere indifferente a questa persona , probabilmente perche' nonostante ci siamo frequentati pochissimo conosce tutti i miei punti deboli! :( Grazie infinite comunque ad entrambe!

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Beh, innanzitutto il sentimento è uno stimolo nervoso, so parla di reazioni chimiche, come nell'innamoramento ... ma in ogni caso le emozioni sono il miglior catalizzatore sociale a mio giudizio, e l'essere umano ne dipende interamente, sono come una droga; senza annoiarti troppo quindi concludo dicendoti che l'importante nella relazione con tuo marito è la sincerità, parlagli di questo ex conoscente, e se hai intenzione di farti una famiglia, sarai costretta a scegliere prima o poi.

    La mia domanda è: Quale rapporto sarebbe in grado di soddisfarti in ogni aspetto della tua vita e regalarti più emozioni possibili? Cosa ritieni più opportuno lo sai solo tu.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    dai un taglio netto alla tua storia infinita. lui è un gran ******** e non tiene a TE. sono dieci anni che ti potrebbe avere, e in questi anni anzichè starti accanto ha preferito non farsi vivo, o farsi vivo sporadicamente. che senso ha che tu perda la testa un'altra volta, dopo tutto, per stare con lui per poco? vivi la tua vita, se sei felice, senza avere rimpianti. se il tuo destino ti ha portato a stare insieme al tuo attuale marito perchè rovinare tutto e privartene?

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.