Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Vittorio ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 10 anni fa

che bonsai mi consigliate?

a casa ho diversi alberi...per esempio olivo,uno di melograno,uno di cachi,un cespuglio di rosmarino,uno di nespole ,un limone e un edera.

voglio fare un bonsai con la tecnica a talea voi quale mi consigliate qual'è il migliore esteticamente fra quelli che vi ho elencato...vi prego aiutatemi sono veramente indeciso!

Aggiornamento:

mi potreste anche consigliare qualche posizione che secondo voi è esteticamente migliore rispetto a ciò che mi consigliate?

grazie in anticipo!

Aggiornamento 2:

p.s. mi sono dimenticato ho anche una vite!

Aggiornamento 3:

per paolo, non riuscirei a fare il melograno con la talea?

e i frutti che farà saranno piccoli?

Aggiornamento 4:

e prenderà da solo la forma della corteccia attorcigliata o dovrò fare delle modifiche con il fil di ferro?

6 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Delle piante che hai indicato, quelli che si presterebbero alla tecnica (arte del bonsai) e che potrebbero dare migliori risultati sono il melograno e l'ulivo prendendo dei polloni che nascono alla base delle piante, scarterei l'edera e il rosmarino e l'uva non sono piante idonee da bonsai, la tecnica della talea è un metodo che sostituirei con la tecnica della margotta, metodo che potrebbe essere applicato su limone olivo melograno limone. La tecnica della margotta ti permette di scegliere il ramo che più si avvicina alle tue esigenze.

    Il cachi è una essenza che da migliori risultati dal seme, si utilizzano piantine nate da selvatico.

    Per le scelte dovresti farti un giro in rete, personalmente preferisco melograno e olivo, ho osservato un bonsai di cachi (selvatico) bellissimo dai frutti molto piccoli, mentre non ho notizie di nespole, dei bonsai di limone ho qualche riserva, apprezzo e coltivo piante normali di limone, ma non esprimo valutazioni sul un bonsai di questa essenza. Ciao

    Aggiornamento:

    Il melograno puoi fare una talea, la margotta è per questa pianta un metodo (contrariamente a quanto si creda) ideale infallibile con ridotte fallanze, a conferma delle mie ipotesi ti riporto un esempio:

    2010 uno dei miei melograni sta subendo un forte attacco da afidi, le formiche avevano aperto autostrade sul fusto e sui rami, per limitare il loro viavai applico sul tronco e su alcuni rami del nastro adesivo rovesciato "la colla posta all' esterno" dopo circa un mese rimuovo il vecchio nastro per installarne uno nuovo: sotto tutti i nastri erano nate una miriade di radici....uno qualsiasi di quei rami poteva essere utilizzato come inizio di coltivazione di un bonsai...

    PS:Nella fretta Ho messo il rosmarino, come sconsigliato, me ne scuso, è una ottima essenza da bonsai... Ciao

  • Anonimo
    10 anni fa

    Lascia stare talee e margotte se non ti sei mai occupato di queste cose: il melograno è una bella essenza, per bonsaizzarla ti consiglio di acquistare per pochi euro una Punica Granatum var. Nana, cioè un melograno nano, lo trovi in tutti i vivai: lo modelli con il filo di rame, poi lo rinvaserai in un vaso bonsai e farà i melograni piccoli, cosa che il tuo non potrà fare..anche perchè talee e margotte, specie per un neofita, non hanno speranze di sopravvivere, ma è normale ;) ! in un paio d'anni avrai un bonsai fatto da te, con tutta la soddisfazione che ti porta..e ti ci diverti! ciao!! in bocca al lupo! ;)

    Fonte/i: esperienza
  • ?
    Lv 7
    10 anni fa

    Ho visto dei bonsai di rosmarino ed erano bellissimi tutto sta nell'avere fantasia per modellare qualsiasi bonsai,è qui che si vede l'artista, come fare uscire in opera d'arte da un pezzo di legno o da un pezzo di marmo, fai tante talee di tutte le piante che hai e a primavera avrai tante piante da lavorare, dovresti trovare un corso per bonsaisti per imparare le basi , cioè la potatura, la pinzatura e come trattare le radici la legatura con il filo di alluminio e non di ferro.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Bene, le piante che ti conviene propagare sono l'ulivo e il melograno senza dubbio... anche il rosmarino si addice alla coltivazione come bonsai, ma non va propagato per talea... LA talea è perfetta come tecnica, ma ti conviene sbrigarti... se usi questa tecnica, gli stili più adatti sono la scopa rovesciata e l'eretto informale. Per quest'ultimo solo dopo un accurato sviluppo della pianta, magari dopo aver educato un ramo dell'apice della talea, raddrizzandolo (con del filo va benissimo), ma potresti, a questo punto, mettere un morsetto e piegare il tronco, trasformandolo in Moyogi (Eretto informale) però niente fretta!!! Quella del bonsai è un arte che richiede pazienza e prima di fare queste operazioni ti conviene aspettare dai 2 ai quattro anni; ti conviene iniziare quando i getti sono ormai sni e rigogliosi. La margotta non è semplice come tecnica di propagazione e potrebbe farti sprecare un ramo di una bella pianta senza il bencchè minimo successo.... spero di essere stato esaudiente... ciao

    Fonte/i: Sono un appassionato e ti parlo di esperienze personoali... comunque, mi sono dimenticato di dirti di usare l'ormone radicante per aiutare le talee nella germinazione, cpsì sarai più sicuro di non fare fiasco!!! se non lo sai, lo trovi in un qualsiasi vivaio.
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    bo

  • 10 anni fa

    io ho un bonsai di ligustro che vive, anzi sopravvive, da 6 anni.

    ogni anno ne compero uno a sostegno dell'airc, ma dopo pochi mesi muoiono.

    ora ho provato a mettere semi di nespolo ed ho 2 piante di 20 cm, la prossima primavera cercherò di dargli una forma e li trapianterò in vassoi singoli,

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.