Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Letizia ha chiesto in Animali da compagniaCani · 10 anni fa

aiuto il mio cane fa pipì sui tappeti!!!!!?

ha 8 anni e fin'ora non lo ha fatto quasi mai, nonostante esca quotidianamente per la passeggiata, appena noi siamo distratti fa pipì sui tappeti!!! il più delle volte sul tappeto nuovo ma quando questo tappeto non c'è (perchè è a lavare...) lo fa sugli altri! io ogni volta la porto lì le faccio odorare la pipì e la sgrido e lei capisce perchè infatti le ultime volte mi ha ringhiato perchè non voleva odorare...ma non la smette!! come faccio??????

10 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    @Letizia, lascia perdere i consigli che ti hanno dato e corri dal veterinario, perché il tuo cane potrebbe avere una cistite, magari dovuta a problematiche renali.

    Solo dopo aver escluso questioni di questo tipo, allora penserai a come risolvere il problema. Ma se la tua cagnolina è arrivata a ringhiarti, questo mi fa pensare che si tratti di qualcosa di più serio che un semplice capriccio.

    @Per gli altri: magari impariamo ad ASCOLTARE cani e gatti, invece che prodigarci subito a dar consigli educativi e sull'atteggiamento da usare per apparire più autoritari...

    Quando arrivano ad avere certi comportamenti, significa che una ragione c'è, che sia fisica, o anche "solo" psicologica, e va quindi compresa e risolta.

    @Stelle Blu: un mio amico aveva un gatto che aveva una cistite e la faceva solo sui tappeti, dunque, per quanto nessuno voglia mettere in dubbio la tua esperienza, dovresti considerare che è solo parziale, e che quindi è meglio lasciar decidere a un veterinario, senza dare per scontato che la ragazza ci abbia già pensato.

    Per quanto riguarda l'educazione, chi è in grado di ascoltare e comunicare coi cani, non ha nemmeno bisogno di essere autoritario. Se conoscessi il mio cane, è la più problematica che abbia mai incontrato (e non lo dico solo io, è incredibilmente problematica!), ma la maniera migliore per farla "ragionare", è sempre stata la dolcezza, la pazienza. Ripeto: impariamo ad ascoltare, invece di giocare a fare gli esseri superiori (che evidentemente non siamo).

    @@Stella, e dimmi, perché dovrebbero essere loro ad adattarsi alla nostra vita e non viceversa? Pensi di avere una qualche sorta di priorità, o maggiore importanza, in quanto essere umano? O pensi che solo perché abbiamo colonizzato praticamente tutto il territorio, questo mondo sia casa nostra e non, ALLO STESSO MODO, casa loro? Ecco, questo significa credersi superiori... a sproposito.

    @@@Stella, ma pensa, quando il discorso si fa difficile, cominciano a sorgere le scuse più svariate. Se tu non riesci a renderti conto della differenza che corre fra una dinamica di potere-subordinazione (come quella che descrivi CHIARAMENTE nel tuo intervento), e una dinamica di RISPETTO RECIPROCO MERITATO, e costruito attraverso l'ascolto e la comunicazione fra le nostre due specie, temo sia un problema tuo.

    Chi si è resa ridicola quassù, fino a prova contraria, sei stata tu ("Ora... perchè ringhia? I miei non si permettono assolutamente! Se ringhia lo devi mettere al suo posto"). Ma dove credi di stare, al circo? Se ringhia, significa che hai/ha evidentemente sbagliato qualcosa, ma non nell'e-d-u-c-a-r-l-o, bensì nelle dinamiche che si sono create fra di voi/loro. In ogni caso, un cane non dovrebbe comportarsi "bene" perché teme la punizione, bensì perché ha imparato ad aver fiducia in te, e quindi, quando gli dici di non fare qualcosa, capisce che hai delle valide ragioni per farlo. Riesci a capire che oceano passa fra l'una e l'altra dinamica? Eppure il risultato è lo stesso, cane corso, o pastore tedesco.

    Altrimenti ti presto la mia per una settimana e vedi se con la tua "autorità" riesci a ottenere qualcosa... perché dentro casa mia nessuno ci è riuscito, e lei continua ad ascoltare solo me.

    @@@@ Chissà perché, ma immaginavo ti saresti nascosta dietro questa cosa, ma devi sapere che la cagnolina non è "nata" mia... :) Anzi, ho avuto un bel po' da fare per conquistarmela. E per tua informazione, riesco a farmi ascoltare più io anche da cani e gatti non miei, compresi gruppi di randagi mai visti prima. Quindi forse dovresti rivedere le tue convinzioni e darti pace.

    Gli animali non agiscono necessariamente per istinto, e magari, cambiando il tuo atteggiamento, ti renderai conto di quale grado di comprensione abbiano del tuo stesso linguaggio. Io sono riuscita ad insegnare alla mia un numero incredibile di parole, frasi e gesti. Se ne stupiscono tutti. Non sono loro ad essere limitati, ma la nostra concezione di quel che siano o non siano in grado di fare. Ricordatelo.

    ps La mia mi ascolta anche quando le dico: "Tesoro non farlo", o anche solo "No amore". Il mio gatto addirittura mi ascolta SOLO se gli spiego le cose con calma. Poi vedi tu...

  • 4 anni fa

    Puoi seguire questo corso per riuscire ed educare il tuo cane e a gestirne il comportamento http://corsoaddestramentocani.latis.info/?g0q0

    L'obbiettivo di un corso di educazione è quello di insegnare ai proprietari a gestire il comportamento del loro cane, il proprietario impara ad ottenere comunicazione, intesa e cooperazione e ad evitare che insorgano comportamenti indesiderati.

  • 4 anni fa

    Al di là dei naturali bisogni fisici, un cane fa pipì generalmente in line with tre motivi fondamentali: il primo in line with segnare un territorio, are available line with dire che 'questo è mio'. Il secondo in line with stabilire un'ordine gerarchico: 'dove faccio pipì non ti permettere di fare niente che io non voglia'. Il terzo motivo è la paura: 'non mi trovo a mio agio qui, non conosco l'ambiente, dunque faccio pipì cosicchè chiunque la 'senta' sappia che non sono un nemico'. C'è organic un altro motivo, ma è legato alle condizioni fisiche, spesso, sopratutto i cuccioli, soffrono di incontinenza (qualche volta legata an exact patologìe fisiche della vescica o dei reni, altre volte alla loro psiche non ancora ben evoluta). Sarebbe comunque sempre necessario sentire il parere di un veterinario esperto.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Ci sono diversi corsi di addestramento per cani online ma solo alcuni sono validi...io ne ho cercati un po e alla fine ho seguito questo che mi sembrava il migliore http://amorecanino.info/

    Ne sono rimasto molto soddisfatto e mi sento di raccomandarlo a tutti!

  • 10 anni fa

    esci piú spesso con il tuo cane

  • Anonimo
    10 anni fa

    tutti i metodi coercitivi per dissuadere un cane a non fare pipì sui tappeti sono leggende metropolitane.L'ideale sarebbe coglierlo sul fatto(cosa non facile data la fulmineità con cui lo fanno)e dirgli un NO secco,ma chi ha tempo di fare il guardiano tutte le volte che si muove?Consiglio molto pratico :togli tutti i tappeti come ho fatto io ,mi pare un buon compromesso,una volta che lui/lei non sentirà più il morbido sotto le zampe non lo assocerà al wc, e vedrai che non trovando più questa bella comodità a portata di mano la farà durante la sua passeggiata.

  • 10 anni fa

    No, allora penso che tu debba essere più incisiva. Se lo fa adesso, potrebbero esserci due motivi: o il cane per qualche motivo si è confuso, quindi lo devi rieducare ad andare fuori, oppure vuole delle attenzioni o è geloso di qualcosa e questo è il suo modo di farsi notare, perchè non si spiega che lo fa quando voi non lo vedete. Se fa così è perchè sa che è sbagliato. Come ultimissima ipotesi, magari c'è un odore particolare anche se puliti nei tappeti che lo induce a fare i bisogni lì.

    In ogni caso se ringhia lo devi mettere al suo posto, ma quando lo rimproveri deve essere fatto bene. Fai più attenzioni e lo devi beccare proprio mentre fa la pipì. Per qualche giorno stacci dietro, nel senso osservalo molto e lo sgridi proprio mentre la sta facendo, Detto questo lui ormai sa che è definitivamente sbagliato e non deve farlo. Se continua comincia a negargli le cose che gli piacciono. Lo sgridi e lo metti fuori se puoi o da qualche parte da solo e poi lo liberi.

    Ora... perchè ringhia? I miei non si permettono assolutamente. Non dovrebbe farlo perchè vuol dire che non vuole darti retta.

    Se farai queste cose sono sicura che si metterà a posto. La mia cagna faceva così all'inizio, poi ha capito, perchè subito dopo averla rimproverata le levavo i giochi o non gli davo qualche biscotto. Poi glieli ridavo e li levavo subito se la sgridavo di nuovo per lo stesso motivo. Alla fine, non l'ha fatto più. Ad ogni modo chiedi pure al veterinario per essere tranquilla.

    @Lucy: Potrebbe essere un problema di salute ma sta tranquilla che la farebbe ovunque e non solo sui tappeti. Qui si da solo dei consigli se questo è solo un problema comportamentale, con gli animali quando è il caso si deve essere autoritari, ma solo per l'educazione.

    Poi il padrone del cane fa tutto il necessario per assicurarsi della salute, io lo do per scontato questo aspetto.

    @@ Non ho mai detto che si debba essere superiori, questo lo stai dicendo tu! Poi certo se è un problema di salute si deve risolvere e basta, questo si deve vedere prima di tutto il resto. Scusa ma tu credi che io sia solo autoritaria? Che ne sai che non sono dolce con i miei cani? Ci sta sempre la dolcezza e la pazienza ma ci vuole anche polso per insegnargli a vivere bene con noi. Tutto qui. Non mi sembra di aver detto chissà cosa.

    @@ Senti Lucy mi pare che tu stia facendo troppa polemica. Fai discorsi inutili. Non si parla di violenza, gli esseri umani non sono superiori. Parla con i veterinari e fai prima. Educare un cane non significa non rispettarlo. Allora un cane di indole piuttosto forte come i miei ( cane corso ) se non educati ti considerano come un altro cane e ti mordono per metterti a posto, che dici? Tu dici che noi dobbiamo adattarci a loro, bene ma fino ad un certo punto. Loro agiscono soprattutto per istinto. Se possono fare ciò che vogliono ti farebbero i bisogni in casa dove vogliono e si comporterebbero come più gli piace. Scusa ma quello che dici è assurdo. Si parla di E-D-U-C-A-R-E. Tutto qui. E per me chiudo, questa cosa sta diventando ridicola.

    @ Sinceramente pensavo che il discorso era chiuso, ma quello che hai detto non sta ne in cielo ne in terra. Il cane obbedisce solo a te perchè i cani si scelgono i propri padroni. Anche la mia cagna segue me e nessun altro. Gli animali agiscono più che altro per istinto e io non esercito nessun potere sui miei cani. Se solo potessi vederlo tu stessa te ne renderesti conto. L'importante è semplicemente che loro capiscono che certe cose non devono farle e non puoi solo dire " tesoro non farlo " bisogna per esempio cambiare solo il tono, un richiamo e loro capiscono che non devono farlo, è questo che intendo quando dico " metterlo al suo posto" cioè fargli capire che non deve farlo.

    Tutto qui.

    @ Lucy abbiamo fatto un papiro xD Ascolta quello che dici è giusto, sono convinta pure io che gli animali capiscano buona parte del nostro linguaggio! Ma se chiedi a qualcuno che ha dei cani e li ha educati ti sapranno dire che ci sono momenti in cui il cane deve capire che certi comportamenti non li deve tenere, Stop solo questo. Io non so come tu mi immagini ma i miei cani dormono con me, in macchina me li porto ovunque e non mangiano se non sono io a dargli i croccantini. Ricordo che quando ho operato il cane sono stata a dormire fuori nel divano della veranda per un mese perchè il cane non poteva stare dentro e piangeva fin quando non gli stavo accanto. Io amo i miei cani Lucy, ma se qualche volta cambio tono e gli dico tipo di andare a cuccia non faccio niente di male. Intendevo dire solo questo!

    Ciao!

    Fonte/i: Esperienza...
  • ?
    Lv 6
    10 anni fa

    semplice. il modo che usi tu è sbagliato. devi punirla sul fatto. cioè appena vedi ke sta per andare sul tappeto a fare qualcosa la richiami o la distrai. Portala fuori subito dopo e se fa la pipi nel posto giusto la premi..cosi lei capirà ke facendola fuori avrà il premio.

    puo anche essere causato da altri fattori cmq..

    come ad esempio problemi comportamentali o qualche malattia nascosta.

    consulta un vet per sicurezza e per chiedergli consiglio

  • 10 anni fa

    io ti avrei consigliato ciò che già ahi fatto , il sospetto che se ha 8 anni e questo comportamento è recente forse c'è qual cosa che lo infastidisce ,o l' odore dei tappeti ,o voglia attirare lattazione per qualcosa che lui avverte ,o se il cane è maschio probabilmente segna il territorio perché avverte una rivalità con altri maschi di casa. , prova con portarlo fuori più spesso se perseguita la soluzione sta nel capire quale è il suo disaggio.

  • Anonimo
    10 anni fa

    io avevo una gatta che la faceva sui letti.. (immaginati lo schifo..) allora mio padre lha portata in citta (a 6 km di distanza) a distanza di un estate l'abbiavo sentita che miagolava alla porta ._. era tornata! e da quel giorno non sporca più i letti ..

    lo so non e' il tuo caso ..

    prova con gli spray appositi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.