Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 9 anni fa

Aiuto! Genitori rompipalle! Per favoooore entrate!?

Salve mondo *-* ho un problema. E riguarda l'orario per andare a coricarsi la sera. ATTENZIONE: IO HO 15 ANNI. (!!!!!) Vi spiego brevemente: i miei genitori mi COSTRINGONO ad andare a letto prestissimo, ovvero ALLE 21:30 (!!!!). Perchè dicono che alla mia età si deve dormire abbastanza, che alle 10 è troppo tardi, e che alle 21:30 devo stare già in camera con LA LUCE SPENTA senza leggere o stare al computer o al cellulare. Inoltre già dalle 20:30 cominciano a dirmi di mettermi il pigiama e non mi lasciano un attimo in pace.

Ho provato a parlare con loro, a spiegargli che ormai sono abbastanza grande per regolarmi da sola, e che comunque se ho sonno vado al letto subito...

Ma loro non capiscono... non mi ascoltano. La sera aspettano che io mi metta il pigiama, mi sequestrano il cellulare e il cavo per la connessione ad Internet e MI VENGONO A CONTROLLARE OGNI MEZZ'ORA PER EVITARE CHE IO ACCENDA LA LUCE.

Quindi io rimango sveglia nel letto senza fare niente fino a tardi... e mi annoio da morire..!

Cosa devo fare? Non riesco a convincerli in nessun modo!

PS: ho 15 ANNI, (ripeto), ho la media del 9 e mezzo, sono brava in casa e a scuola, non esco spesso, solo il sabato, non fumo, non mi drogo, non bevo, sono una brava ragazza, diligente e rispettosa. Non capisco il loro comportamento...

cosa fare? Non mi ascoltano...:((

5 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    E' brutto dirlo, ma quando i genitori iniziano a pensare di dover continuare a controllare la vita dei figli anche quando e laddove non ce n'è più bisogno non basta più il dialogo ma devi inziare ad incaz.zarti.

    Purtroppo se vuoi il cambiamento è l'unica soluzione.Non dico che diventeranno accondiscendenti, ma fa bene mettere in discussione le loro metodiche educative...non sempre tutto ciò che ti dicono di fare è giusto...a volte agiscono solo perchè pensano che sia giusto così e non si domandano nemmeno loro se fanno davvero bene.

    Lo sai tu se hai bisogno di dormire 10 piuttosto che 8 ore!

    Sono discorsi che vanno bene per una bambina di 8-9 anni!

    Tenere sotto controllo va bene, ma questa per me è pura follia.

    Andrà a finire che anche all'università dovranno decidere per te cosa dovrai fare!

    Fonte/i: ps. leggendo questo sfogo mi è venuto in mente questo film...secondo me c'entra qualcosa...vedilo è carino http://www.megavideo.com/?v=E3L6W0H6 ----------------- IMPARA ORA A FARTI SENTIRE (PER LE COSE PER CUI NE VALE DAVVERO LA PENA OVVIAMENTE) PERCHE' A FURIA DI DIRE "SISI" O LIMITARSI SOLO AL BRONCIO PIAN PIANO VEDRESTI PRENDERE IL CONTROLLO DEI TUOI GENITORI SU OGNI COSA CHE FARAI E PER SEMPRE...FIDATI! NON LO FANNO PER CATTIVERIA, PROBABILMENTE NEMMENO SE NE RENDONO CONTO (SE NON LO FAI NOTARE) PERò E' NORMALE CHE UN GENITORE VOGLIA IL MEGLIO PER IL FIGLIO ANCHE SE POI SPESSO APPLICA DEI COMPORTAMENTI CHE FANNO PENSARE PIU' AD UNA MANIFESTAZIONE DEL LORO EGOISMO. CONOSCO UNA PERSONA CHE A 24 ANNI FA ANCORA QUELLO CHE DICONO MAMMA E PAPA', E A FURIA DI ASSECONDARLI (NON SI E' MAI PERMESSA DI DISCUTERE CON LORO COME SI DEVE --->PER PAURA DI COSA NON SO!) SI E' EMARGINATA DAL MONDO!
  • 9 anni fa

    ma i tuoi genitori sono psicopatici o_O Ribellati!

  • Anonimo
    9 anni fa

    prova ancora una volta a parlargliene e se continuano a non capire fai di testa tua a 15 anni non è giusto fare questa vita, se alzi la testa si arrabbieranno ma se tu continui vedrai che si dovranno adattare alla fine tu a parlargli ci hai provato...

  • Anonimo
    9 anni fa

    ank io ho provato la stessa cosa ti posso consigliare due tecniche:

    1 TRASGRESSIONE: ovvero ogni volta che ti dicono metti il pigiama, vai a dormire, spegni la luce, dammi il cellulare ecc ...tu non lo fai! ovviamente ti rimproveranno erischi pure di finire in punizione(quindi non attuare il piano il giono prima di una serata con gli amici!) ma tu non devi mollare! devi essere sicura e decisa!...xk ank se loro ti puniranno dentro di loro si accendera un pensiero..il pensiero che forse tu non hai poi così torto..

    2 digli che tu non dormi e che sono dei veri ******* se ti lasciano soffrire così(consiglio di dire qst parole esatte e di aggiungere ank qualche lacrimuccia..)

    buona fortuna

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    gran bel problema il tuo... se anche parlargli non risolve la questione allora forse dovresti fargli capire che i buoni genitori oltre ad imporre regole e farle rispettaare devono essere bravi a sentire, ascoltare e a volte assecondare i figli. in fondo non sei una bimba, nemmeno cosi adulta ma abbastanza per regolarti da sola con queste cose.. prova a esporgli nuovamente il problema e nel caso in cui non funziona prova a farti aiutare da un parente o da qualcuno che comunque conosce te e i tuoi genitori... spero riuscirai a risolvere.. ciaoooooooooooooooo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.