Ma perchè le mie unghie si sfogliano??? Entrate please? T.T?

Ciao! Ora ho le unghie corte le ho tagliate ma fino ad una settimana fa le avevo lunghe... subito mi crescono ... sono quadrate ecc... ma non so perchè piano a piano mi si sfogliano...cioè si leva un pezzo di strato sopra l'unghia e rimane quell'altro sotto..nn so se avete capito bene...io mi scoccio xkè non capisco come fare x nn farle fare questa fine xkè ogni due mesi le devo tagliare x questo... xciò ki di voi ha avuto un problema simile e la risolta grazie a cosa? e se invece sapete dirmi il motivo x favore scrivetemelo!! 10 punti grazie in anticipo..

8 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    POTREBBE ESSERE ONICOMICOSI..L’onicomicosi, cioè una micosi delle unghie, si verifica quando un fungo infetta una o più unghie. L’onicomicosi può manifestarsi come macchia biancastra o giallastra sotto la punta delle unghie delle mani o dei piedi. Quando il fungo si diffonde più in profondità sotto l’unghia, può far macchiare e ispessire le unghie e farle sbriciolare ai lati, tutti problemi brutti a vedersi e potenzialmente dolorosi.

    Una micosi alle unghie può essere difficile da curare e ricorrente, però sono disponibili farmaci che contribuiscono a debellarla.

    Cause

    I funghi sono microrganismi che non hanno bisogno della luce del sole per sopravvivere. Alcuni di essi sono utili per il nostro organismo, mentre altri causano malattie e infezioni.

    L’onicomicosi di solito è provocata da un fungo che appartiene al gruppo dei dermatofiti, però anche i lieviti e le muffe possono essere responsabili delle onicomicosi.

    Tutti questi microrganismi vivono negli ambienti caldi e umidi, come le piscine e le docce. Possono penetrare nella pelle attraverso i tagli microscopici o grazie a una piccola separazione tra l’unghia e il letto ungueale. Possono causare problemi solo se le unghie sono continuamente esposte al calore e all’umidità, condizioni perfette per la crescita e la proliferazione dei funghi.

    Le micosi alle unghie si verificano con maggior frequenza nelle unghie dei piedi rispetto a quelle delle mani, perché quelle dei piedi spesso sono confinate in un ambiente scuro, caldo e umido all’interno delle scarpe, dove i funghi possono proliferare. Un altro motivo probabile è il fatto che la circolazione sanguigna diretta verso le unghie dei piedi è minore di quella diretta verso le unghie delle mani, e quindi il riconoscimento e l’eliminazione dell’infezione da parte del sistema immunitario risultano più difficili.

    SintomI:

    ■Sono più spesse del normale,

    ■Sono fragili, friabili o frastagliate,

    ■Presentano deformazioni,

    ■Sono opache, non lucide,

    ■Sono di colore scuro per via dei frammenti che si accumulano sotto di esse.

    Le unghie infette inoltre possono staccarsi dal letto ungueale e questo disturbo è detto onicolisi. Probabilmente le dita dei piedi o la punta delle dita faranno male ed emetteranno un cattivo odore.

    Pericoli

    Le micosi alle unghie possono essere molto dolorose e causare danni permanenti alle unghie, inoltre possono provocare altre infezioni gravi in grado di diffondersi anche in altre zone dell’organismo se il vostro sistema immunitario è indebolito a causa dei farmaci, del diabete o di altre patologie.

    Le onicomicosi sono particolarmente rischiose per i pazienti affetti da diabete e per quelli con sistemi immunitari indeboliti, ad esempio a causa della leucemia o dell’AIDS oppure per chi si è sottoposto a un trapianto. Se soffrite di diabete la circolazione e le terminazioni nervose dei piedi possono essere gravemente danneggiati; inoltre correte anche maggiori rischi di soffrire di un’infezione batterica della pelle che può avere conseguenze potenzialmente gravi.

    Per questi motivi qualsiasi lesione anche di lieve entità al piede, comprese le onicomicosi, può provocare complicazioni più gravi, per le quali è necessario un intervento medico tempestivo. In questi casi è opportuno andare immediatamente dal medico se si pensa di soffrire di onicomicosi.

    Diagnosi

    Per prima cosa il medico vi controllerà le unghie; per vedere se sono presenti dei funghi con ogni probabilità raccoglierà alcuni frammenti dalla parte inferiore dell’unghia e li invierà in laboratorio per farli analizzare.

    I frammenti possono essere esaminati al microscopio oppure sottoposti a coltura in laboratorio per capire qual è la causa dell’infezione. Altre patologie, come la psoriasi, possono avere sintomi simili a quelli dell’onicomicosi.

    Le unghie, poi, possono essere infettate anche da altri microrganismi come i lieviti e i batteri.

    Identificare la causa dell’infezione aiuta a decidere quale sarà la terapia più efficace.

    Ricordiamo infine che gli specialisti di riferimento per problemi alle unghie sono dermatologi e podologi.

    Cura e terapia

    La micosi alle unghie può essere difficile da curare e le infezioni ricorrenti sono all’ordine del giorno. In farmacia sono disponibili creme antimicotiche e unguenti appositi, ma non sono molto efficaci. Se oltre all’onicomicosi soffrite anche di piede d’atleta, vi consigliamo di curare il piede d’atleta con farmaci per uso topico e tenere i piedi puliti e asciutti.

  • 9 anni fa

    NON é ONOMICOSI !

    non hai nessuna malattia, anch!io c'è le ho così -.- è una cosa normalissima ... sono solo deboli. basta che vai in una qualsiasi profumeria e chiedi uno smalto rinforzante apposito per unghie deboli ... funziona se lo metti spesso e con regolarità ;)

  • 4 anni fa

    Se cerchi una cura efficace per la psoriasi ti consiglio sicuramente questa http://psoriasimaipiu.latis.info/?ThUD

    La psoriasi è una dermatite cronica, ossia persistente e duratura, che causa un’infiammazione della pelle.

    La malattia si verifica in tutte le fasce d’età e colpisce uomini e donne in percentuali uguali, ma affligge soprattutto gli adulti

  • Anonimo
    9 anni fa

    ti capisco perfettamente, non so che fare,però ho fatto la colata una volta e dopo andata via la situazione è peggiorata,non ho carenza di calcio perchè ho fatto i controlli,non so che pensare!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Sono deboli dovresti andare da una estetista o se no toglierle e fare con acetone i punti bianchi che ti rimangono oppure fare con la lametta

    Fonte/i: Estetista
  • Anonimo
    9 anni fa

    Sono deboli, tienile corte per un po'. In farmacia ci sono degli integratori molto buoni alla cistina e metionina (fanno bene anche ai capelli tra l'altro)

  • Anonimo
    9 anni fa

    sono deboli

  • Anonimo
    9 anni fa

    probabilmente sono deboli, magari hai carenza di calcio...mi sembra l'ipotesi più probabile, comunque ti consiglio di chiedere a uno specialista che sappia dirti come risolvere il problema, altrimenti mangia formaggi e yoghurt e bevi latte a volontà xD

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.