Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 9 anni fa

Oggigiorno pochi possono vantarsi di non essere fumatore a 19 anni!?

Per fortuna io sono tra quelli. Molti dei miei amici con cui ho praticato il liceo artistico (99% dei fumatori di cui 90% cannaioli) si sono piegati sotto la tentazione di uniformarsi agli altri -pensate che anche dopo 2 anni dopo la prima sigaretta non sapevano a cosa serve fumare-.

E voi? Siate sinceri -mi riferisco ai fumatori minorenni e non- avete cominciato per necessità o solo per "gli amici"!

11 risposte

Classificazione
  • Helia
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Io non concepisco a priori il fatto da dipendere da qualcuno o ancor peggio, da qualcosa.

    Per me sarebbe stato il primo motivo per non toccare neanche una sigaretta.

    Che se poi, quella dipendenza porta solo ed esclusivamente un male (non un minimo di beneficio fisico!), ecco un altro motivo per non iniziare proprio.

    Perché si inizia allora? Perché tenere in mano una sigaretta fa fighi?

    Sinceramente, un fumatore, con tutto il rispetto che mi sforzo di dare, non è solo superficiale o ignorante, per me è anche stupido.

    E non mi dite che si inizia per curiosità! Su queste cose non c'è niente da curiosare, come se non si sapesse cosa sia il fumo.

    Se uno non trova la volontà per non fumare o non uniformarsi, oppure non trova la volontà per staccarsi dalla dipendenza, che trovi almeno un po' di buonsenso.

  • chiara
    Lv 6
    9 anni fa

    Ragazza oramai 18enne, FIERA di non aver mai toccato una sigaretta. Mi fu proposto di fumare, al catechismo ed alla scuola media; ma risposi seccamente di no in entrambe le proposte. Solo l'odore del fumo mi rivoltava (e mi rivolta tutt'ora) lo stomaco; non avrei mai accettato e mai accetterò future proposte, seppur insistenti. Nella mia classe (ragazze del '94), il 98% fuma.

    Ogni volta che un'insegnante domanda "quante NON fumano?", sono veramente fiera di alzare la mano ed affermare "io".

    Ciao (:

  • 9 anni fa

    anche io. 20 anni e non fumo. non mi piace, è dispendioso e quel poco che ho fumato (ai tempi ancora della seconda superiore) lo facevo per fare la fi*ga. sono resistita 1 mese, perchè un ragazzo che ringrazierò sempre mi schernì urlandomi 'bamboccia con la paglia in bocca'. mai più toccata una sigaretta.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Io non fumerò mai

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    ho cominciato per sentirmi "figo"

    ho smesso per non sentirmi...stupido!

    ciao ;-)

  • B.
    Lv 5
    9 anni fa

    Fumare sigarette è una cosa infantile .... non si tratta altro che di utilizzare una sigaretta anzichè il succhietto che si usava qualche anno prima.

    Il neonato spaventato cercava rassicurazione nel suo succhietto di caucciù quando la mamma non poteva stare con lui, ora finge di credersi adulto e cerca rassicurazione nel tubetto di tabacco e nicotina.

    Quando il trucchetto sarà scoperto... finirà l'epoca dei finti adulti con sigaretta

    Naturalmente il discorso non vade solo per gli adolescenti, ma a maggior ragione anche per gli adulti

  • Anonimo
    9 anni fa

    In segno di apprezzamento per chi fuma, quando ne vedete uno andate a sputargli addosso e poi prendetelo a calci nelle palle

    Fonte/i: LA FOTTUTA STRAFIGA DIGOS!
  • 9 anni fa

    Ciao, ho cominciato a fumare per un amico una o due sigarette al giorno. Poi partii per il militare e una delle mie mansioni fu, anche armiere. Tu devi sapere o sai, che in armeria non può entrare nessuno, salvo l' ufficiale o sottufficiale addetto o un ispettore ufficiale delle armi, per controlli.

    Fu qui che mi accorsi di fumare un pacchetto di sigarette al giorno, perché ero solo chiuso in un con 700 fucili, 40 pistole etc etc. Diciamo, che durante il militare fu necessità come compagnia e per il nervosismo di una naia, non proprio adeguata ai bisogni dei giovani di allora. Ti saluto rocco b.

  • 9 anni fa

    io non fumo, fa male fumare

  • Anonimo
    9 anni fa

    tutti hanno iniziato ''per gli amici'', poi cè stato chi come me ha preso gusto e ha continuato e chi invece ha smesso

  • 9 anni fa

    Io ho smesso e ripreso più volte. Ma non per gli amici. Gli amici fumavano, quasi di nascosto, io me ne fregavo. Avevo una media indecifrabile. A volte 8 o 10, altre volte più di 30. Insomma, ci vado in fondo. Però ti dico una cosa: non devi vantarti di essere non fumatore. Infatti, più che una scelta fortunata o elitaria, è un modo di vivere e nel modo di vivere, nessuna tendenza è moda, essendo quotidianità. Ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.