la falsità può essere un effetto collaterale delle nostre esperienze di vita?

il fatto che la vita non èstata clemente con la tua persona, può reggere come giustificazione in merito ad un comportamento falso verso il prossimo?

o trattasi di "banale" falsità su falsità?

video di contorno:

http://www.youtube.com/watch?v=CJDAmXHHfuM

Youtube thumbnail

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao,

    ti scrive una persona che nella vita ne ha passate 4.... belle grosse

    sono stata sempre sincera e pretendo la sincerità....

    concordo con il fatto che quando la vita non sia stata clemente si possa essere diffidenti

    ma la falsità Secondo Me è un qualcosa che nasce con noi....

    o sei falso o sei sincero indipendentemente dalla vita!!

  • .
    Lv 4
    8 anni fa

    la falsita' è un qualcosa che si ha dentro nel dna

    una persona onesta non diventa mai falsa

    ne per se e nemmeno verso il prossimo

  • Anonimo
    8 anni fa

    no,non puo reggere perchè tutti,chi piu chi meno,abbiamo problemi

  • La falsità è paura del giudizio altrui.

    Ci si fa' più possibilità per avere più probabilità di riuscire.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Mah, io non credo che sia la falsità ad essere un effetto collaterale, bensì la diffidenza.

    Una persona ha preso una marea di delusioni che l'hanno portata ad essere diffidente verso il prossimo.

    E' dalla diffidenza che poi potrebbero susseguirsi altri fattori come la falsità e via dicendo.

    Secondo me.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Lo può spiegare ma non giustificare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.