Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaLavoro e carrieraSalute · 10 anni fa

Un mio amico lavora in una azienda e purtroppo sta subendo dei trattamenti non proprio consoni?

è costretto troppo spesso facendo una mansione inferiore a quella scritta nel contratto, per non parlare dei "capi" che non hanno un minimo di umanità, sembra proprio che trattino i dipendenti come macchine.

L'azienda ha una chiamamola "seconda sede" limitrofa, in cui a messo a lavorare extracomunitari ovviamente in nero.

L'azienda non ha l'attrezzatura di sicurezza ( cappe aspiranti per evitare l'esalazione di sostanze tossiche in primis ).

Avendo una mansione da ufficio, si è reso conto che tutti i programmi che deve usare al pc (3 programmi della suite adobe), compreso il software di base (windowa), sono senza licenza, così per tutti i 10 pc attivi in 'azienda.

è oltretutto venuto a sapere che l'azienda è purtroppo nata sotto le ali della mafia, ma sono voci scaturite da persone che lavorano, o meglio, cercano di sopravvivere, lì dentro da oltre 15 anni.

Non mi sento un paladino della giustizia, ma dentro me avrei voglia di togliere un pò il marcio dal mio paese, come fare?

vorrei aiutare il mio amico, si potrebbe far licenziare ( cosa improbabile perchè il "capo" usa una tattica ambigua, ti fa arrivare all'esasperazione con del mobbing e poi ti mette davanti un foglio di dimissioni, facendoti credere che è di licenziamento, così ha già fregato 5 persone ), ma in ogni caso il marcio rimarrebbe e l'azienda continuerà ad arricchire i suoi capi sfruttando terze parti all'osso.

mi date una mano?

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    io ti consiglio di aiutare a trovare al tuo amico un altro lavoro.. fallo in segreto in modo che quasi nessuno lo sappia.. e se lo trova si licenza da questi mafiosi e cerca di fare qualcosa..

  • 10 anni fa

    Agire da solo senza una copertura adeguata sarebbe da incoscienti, rivolgiti ad un avvocato del lavoro presso un sindacato che ti dia delle garanzie e solo allora pensa al da farsi.ciao.

    Fonte/i: il buon senso
  • 10 anni fa

    beh in questo periodo se uno ha un lavoro è meglio che se lo tenga stretto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.