La faesite opaca è verniciabile?

Posto nuovamente la domanda in quanto pare che Answers da ieri sera non funzioni corrtttemente: non mi è stato più possibile inserire i “dettagli aggiuntivi”.

Sarei lieto se gli esperti del "fai da te" mi delucidassero su questo mio dilemma: non trovando la faesite del colore che vorrei (i pannelli che ho visto io sono bianchi o color faggio, mentre io li vorrei rosa), mi chiedo se mi sia possibile comperare della comune faesite opaca e poi verniciarla io. Io seguirei questa procedura: 2 mani di cementite opaca al solvente (= acquaragia) + 2 mani di smalto rosa satinato acrilico all'acqua. Secondo voi è fattibile, senza ovviamente rovinare il pannello, tipo deformarlo? Grazie in anticipo a tutti. Ciao

Ecco i dettagli aggiuntivi:

Grazie mille Artemysia per la tua risposta. Volevo semplicemente impermeabilizzare i pannelli di faesite chiudendo tutti i pori e poi colorarli di rosa, facendo in modo che siano lavabili mediante l'uso di uno straccetto inumidito. Non mi serve dipingere, devo semplicemente creare uno schienale per degli scaffali portaoggetti per evitare di sporcare il muro della stanza che si trova dietro gli scaffali stessi, poichè - senza schienale - qualche oggetto potrebbe andare a toccare il muro. Ho scelto la faesite perchè gli scaffali sono perfettamente stabili e non mi serve per dare rigidità alla struttura, ma solo da schienale e la faesite è decisamente il materiale meno caro e più maneggevole, essendo molto leggero: tuttavia non si deve assolutamente curvare verniciandolo. Ho commesso però un'imprecisione: ho parlato di cementite, invece si tratta esattamente di "fondo opaco per legno e muratura all'acquaragia" (è ciò che è riportato sulla confezione e credo che sia leggermente diverso dalla più comune cementite, considerato che serve appositamente come base per vernici acriliche all'acqua od a solvente). La domanda mi è stata messa automaticamente nella categoria "Arte e pittura" ed ho ritenuto di doverla lasciare lì, anche se ora credo forse di aver sbagliato sezione; potrò comunque aprirla anche sotto un'altra categoria. Il problema sostanziale comunque è che non so se la faesite resisterà al trattamento che vorrò effettuare: so che è fattibilissimo col compensato, ma è troppo caro anche se scelgo quello più sottile, considerato il quantitativo di materiale che mi servirebbe (1 pannello - suddiviso però in 3 parti, tanto il taglio è gratuito - da 150x224 cm + 2 pannelli da 90x180 cm). Per quanto riguarda il fissaggio come schienale degli scaffali non ho problemi, anche se la faesite è molto flessibile, considerato che potrò imbullonare in più punti: ciò che è sostanziale è che non si deformi col trattamento citato, altrimenti non la raddrizzerò più. Grazie ancora e grazie a tutti coloro che vorranno rispondermi. Ciao

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    puoi usare anche della vernice a base d'acqua per il fondo. meglio la faesite o mdf. il compensato, specie se in pezzi lunghi tende a piegare per via delle venature. per non deformarsi conta lo spessore, cmq l'mdf è +o- indeformabile. una volta che hai fatto il fondo scartavetra con una carta vetrata fine così da avere una superficie a specchio, poi pittura; l'ideale sarebbe a spruzzo per avre un risultato uniforme, non so se ci sono gli spray all'acqua ma cmq satinati si

    qui trovi un po' di dettagli http://www.italiamodding.it/index.php?option=com_c...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    hai pensato a mettere plastica adesiva ?

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.