Pixel
Lv 5
Pixel ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 9 anni fa

Temperatura e illuminazione terrario Iguana?

Oggi ho inavvertitamente rotto il faretto uva-uvb del terrario della mia iguana baby, mi è rimasto solo uno spot termico (casa mia ha un buon termostato e d'inverno non scende mai sotto i 20°, inoltre il terrario è di fianco al termosifone).

Quest'estate la esponevo a luce solare diretta per evitare di usare lo spot, ma ora che le temperature si sono abbassate dubito che sia fattibile, purtroppo però al momento non posso permettermi un altro faretto uva-uvb, in zona non si trovano a meno di 40 euro.

Qualcuno può consigliarmi un buon metodo per esporla a luce solare diretta anche d'inverno mantenendola comunque al caldo? Avevo pensato di creare una specie di piccola serra, ricordo che ne avevamo una in giardino alle elementari e anche a dicembre al suo interno faceva caldissimo e c'era molta umidità, un ambiente tropicale insomma...

Avete altri consigli? Per almeno un altro mese e mezzo non penso di poter recuperare un faretto e ci tengo al benessere dei miei animali...

Aggiornamento:

Lo spot termico non deve necessariamente essere in ceramica, si può usare qualsiasi lampadina purchè emetta calore. Io però non lo usavo perchè la temperatura in casa in questo periodo è costantemente sui 25°, ma quando si è rotta la lampada uva-uvb ho montato al suo posto una lampadina che funge sia come illuminazione che come spot termico. So bene che hanno bisogno di molto calore e di zone a temperature differenti nel terrario :P

In ogni caso mi preoccupa molto l'assenza di raggi uva-uvb, ho paura che da qui ad aprile possa sviluppare una mom...L'estate ad Arezzo finisce tardi, ma anche l'inverno. Di notte all'esterno ho misurato 13° fino a metà agosto...In casa mia invece si sta sempre caldi, boh.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    il metodo è semplice basta collegare una lampada a un riflettore cosi scaldandosi emette calore ,oppure prendi una lampada per illuminare da 50 watt e la ricopri di carta stagnola cosi il calore viene assorbito dalla carta e rimesso nell'ambiente come una lampada per rettili, oppure se vuoi il raggio concentrato fai un piccolo cilindro sempre con la carta stagnola e lo infili dentro la lampadina .

  • luca
    Lv 5
    9 anni fa

    nel terrario di un'iguana dovrebbero esserci 2 lampade.

    una in ceramica, collegata ad un termostato, con la temperatura regolata intorno ai 30 gradi nel punto caldo.

    l'altra a raggi ultravioletti, accesa solo di giorno.

    direi che quella riscaldante è la piu' urgente, per dargli un punto di "basking" cioe' il punto dove prende il sole per digerire.

    se davvero in estate prende il sole diretto, la lampada a raggi ultravioletti puo' aspettare.

    Fonte/i: esperienza
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.