Perché non inventano un programma così?

Da inesperta lo dico; ma perché non inventano un programma che consente l'accesso ai vari siti senza dover digitare le password, semplicemente dicendo il proprio nome e permettendo, al programma stesso, di confrontare la voce con la propria voce precedentemente registrata?

Bisognerebbe inoltre che il programma dostinguesse fra la voce dal vivo e un'eventuale voce registrata (magari da altri per accedere impropriamente al dominio riservato).

E' possibile tutto ciò? O sono pazza?

Sarebbe bello liberarsi dalle password...

Aggiornamento:

forse non mi sono spiegata; io intendo che la password verrebbe annullata... Per entrare nei domini sarebbe sufficiente pronunciare il proprio nome e congnome. Un particolare rilevatore confronterebbe la voce con quella prima registrata. Le voci hanno un timbro particolare, e nessuno le piò imitare perfettamente.

Aggiornamento 2:

Per il microfono penso sia sufficiente un piccolo microfono collegato al pc. Mi è venuta in mente questa idea (che forse è pessima) perché ci sono dei programmi di inglese che confrontano la voce dell'utente con quella prima registrata da un inglese. Questo per confrontare la pronuncia. Mi chiedo se si può introdurre un programma pc che confronti la voce dell'utente con quella prima registrata nelo dominio.

Se ho detto un stupidaggine perdonatemi, (in fondo non sono un'informatica, ma una povera laureata in giurisprudenza....)

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    Si, pensa che bello magari in ufficio oppure in un luogo comune dover pronunciare la password a voce, alla faccia della privacy... oppure, pensa serimani senza voce per il raffreddore, addio mail, addio social network, addio un po' tutto finchè non torna la voce. Secondo me le password scritte vanno più che bene.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.