RiffRaff184 ha chiesto in SportArti marziali · 9 anni fa

Se in una qualsiasi mattina della settimana vi guardate allo specchio e vi chiedete....?

Se in una qualsiasi mattina della settimana vi guardate allo specchio e vi chiedete....e se oggi fosse l'ultimo giorno della mia vita, vorrei fare veramente quello che sto x fare oggi??

Chi di voi fa veramente quello che vorrebbe fare?

Credete veramente che quello che fate vi soddisfi?

Siete affamati e folli?

(non è la sezione adatta ma sentivo di farla anche a voi questa domanda)

7 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Credo che questa domanda andrebbe fatta in ogni sezione, non solo in questa ;-)

    Ne stavo giusto parlando ieri a cena con mia moglie, a seguito del commovente e riflessivo discorso del grande Steve Jobs agli universitari di Stanford del 2005. Le tre storie o meglio punti chiave della sua vita hanno colpito molto anche me e, sebbene non mi ponga spesso l'interrogativo da te citato nella domanda, implicitamente quando mi sveglio penso a vivere pienamente la giornata, bilanciando ciò che desidero fare con ciò che razionalmente "mi tocca" fare.

    Non faccio ancora quello che vorrei fare, o meglio per tutta la giornata, ma in buona parte sì (scrivere, insegnare, stare con la mia famiglia), la realtà attuale però mi soddisfa molto perché mi permette di vivere nella casa che ho sempre desiderato, permettendo alla mia famiglia una stabilità economica e dedicandole un discreto tempo, ma di qualità.

    Certo ci sarebbe qualcosa di ancora più soddisfacente ma ci sto lavorando, giorno dopo giorno, migliorando me stesso e ciò che faccio, non è affatto facile inseguire tutti i propri sogni quando si hanno certe responsabilità e oneri dettati dal voler prima costituire alla famiglia (che è sempre stato il mio più grande sogno legato al mio primo valore esistenziale) e una casa attorno ad essa.

    Però ci si può provare, non si deve mai mollare, anche quando certe mattine ci si alza e si vorrebbe fare tutt'altro, quando gli altri obiettivi sembrano così lontani e all'apparenza irraggiungibili... bisogna continuare a credere, ad avere fede, e i puntini prima o poi si uniranno, magari non oggi, non la settimana prossima o tra un anno, ma chi è paziente e determinato, nonostante le cadute legate alle piccole insoddisfazioni quotidiane, ogni volta si rialzerà e continuerà nel suo meraviglioso viaggio.

    Sì, sono un po' folle e affamato, come tutti quelli che amano sognare e ottenere di più, ma amo ponderare la mia parte creativa e irrazionale con quella razionale, guardo la realtà in faccia ogni giorno (e non solo me stesso allo specchio ;-) ed è proprio per questo che conservo quella vena di stranezza e pazzia (=che da un altro punto di vista è sinonimo dell'essere "speciali") che mi accompagna sin dall'età adolescenziale. Non sono mai sazio, ciò non significa incontentabile o tipicamente "lamentino", tutt'altro: mi spingo sempre oltre, faccio sempre un passo leggermente più lungo della gamba, mi auto-motivo in ogni attività quotidiana attingendo luce ed energie dal mio maestro interiore, che conosco da una decina d'anni grazie alla meditazione e a molte esperienze introspettive (dalle arti marziali alla PNL, dallo zen all'autoipnosi, dal Reiki alla scrittura).

    Mi amo così come sono e sono ampiamente soddisfatto del mio presente, perché mi sento me stesso, ogni mattina, ogni sera, e non cambierei la vita e lo Stefano di oggi anche se questo fosse l'ultimo giorno (oddio, speriamo di no!)

    Fonte/i: grazie per lo spunto di riflessione (l'avevo già ieri ma la tua domanda mi ha permesso di metterlo nero su bianco)
  • Osva
    Lv 4
    9 anni fa

    ma nessuno fa ciò che vuole

    altrimenti sarebbe anarchia

    ma tutti hanno il diritto di desiderare

    questo e il carburante della vita

    se fosse l'ultimo giorno?

    bhe spero ci sia il sole...

    Fonte/i: aikidoka
  • 9 anni fa

    Per ora finisco il percorso che ho iniziato tempo fa,

    poi vedrò

    @Osva: ottimo

  • 9 anni fa

    Bisogna vivere al meglio ogni giorno della propria vita come se fosse l'ultimo,il tempo e' prezioso,nn ne va sprecato nemmeno un minuto..;)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    io mi domando se si può essere + scontati e buonisti di così

  • e tu pensa se ti svegli la mattina e notavi che avevi il naso storto

    Fonte/i: scommetto che non sai di che libro sto parlando e a che mi riferisco :D
  • 9 anni fa

    E' una domanda molto complicata... già il fatto di sapere che è il proprio ultimo giorno di vita secondo me ti porta tanto in confusione che dimentichi tutto ciò che avresti smepre voluto fare.. poi tornando alla lucidità, penso che personalmente mi verrebbe voglia di vedere più persone possibili a cui tengo, mangiare e bere tutto ciò che mi va, fare regali a un sacco di persone, ed andare in un altro stato in cui non sono mai andata. Anche se però uan persona sapesse esattamente cosa la può soddisfare, non penso che 24 ore basterebbero. I sogni delle persone sono davvero troppi. In più dipende dalle situazioni: tipo, se avessi dei figli penserei a sistemare ogni cosa per il loro futuro, se invece fossi molto vecchia forse penserei a tutt'altro... è difficile da dire.. forse cercherei solo l'esperienza più difficile e divertenete che non ho mai osato provare!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.