promotion image of download ymail app
Promoted
Regina ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 9 anni fa

Salve a tutti!!!! informazioni su ratti domestici :)?

Allora, sono stracontenta perche' venerdi pomeriggio arrivano i 2 ratti che ho naturalmente acquistato, 1 perche mi piacciono e 2 per salvarli dalla bocca dei serpenti!!!! Prima di prenderli mi sono informata bene, pero sapete, mi piacerebbe leggere qualche esperienza di chi li ha avuti o di chi li ha tutt'ora.. l'unica cosa che mi hanno detto e' che puzzano da morire.. ma e' vero??? io ho avuto conigli nani, cavie, criceti e 1 furetto.. credo che peggio di un furetto nn ci sia nessuno... e' vero che i ratti sono intelligenti e coccoloni??? meglio maschio o femmina?? io ne ho presi 2 (maschio e femmina), naturalmente il maschio lo faccio castrare altrimenti mi riempio di topolini... ciaooo aspetto risposte sulle vostre esperienze..

3 risposte

Classificazione
  • Alba.M
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    ciao ^^

    Non puoi prenderli dello stesso sesso? onde evitare la spesa della castrazione ( indispensabile per tenerli di sesso opposto) e stress al piccolo? vanno d'amore e d'accordo anche due maschi o due femmine.

    I ratti sono puliti come animali nel senso il ratto in se non puzza assolutamente ma la gabbia se non pulita spesso ( anche ogni giorno delle parti sporche) inizia a puzzare presto ed è un disastro. Quindi armati di pazienza. Cosa positiva è che molti ratti imparano a farla nelle angoliere e quindi non sarà cosa troppo faticosa.

    Io per esperienza preferisco i maschi pur avendo al momento 3 femmine. Il maschio è più coccolone e si affeziona di più al padrone , però anche le femmine si affezionano..semplicemente in modo diverso ma comunque in modo molto evidente.

    Per il resto non cambia nulla, di dimensioni sono più grossi i maschi ( è un altro aspetto che mi piace di più ma va ovviamente a gusti personali).

    I ratti sono intelligentissimi come pochi animali, se stimolati a dovere con vari giochini da fare insieme sono meglio dei cani ;)

    capiscono tutto quello che succede e sanno dare tantissimo amore.

    Non mordono assolutamente, di norma se spaventati fuggono o almeno tentano la fuga.

    Per abituarli a te fai con una tua maglietta ( indossala magari una notte) delle amache o mettila come materiale per il nido così imparano a riconoscere il tuo odore e ad abituarsi a te.

    Spesso i ratti che arrivano dai negozi sono molto spaventati ed è difficile vederli fuori dalla tana ma con pazienza e amore la cosa cambia tranquilla. Offri sempre cibo dalla tua mano, e quando saranno ambientati nella gabbia ( 80cm calpestabili in su..con vari ripiani) potrai iniziare a maneggiarli per farti conoscere meglio.

    Per quanto riguarda la mia esperienza con i ratti ti posso dire che sono animali che se amati davvero ( bisogna avere la passione del ratto per capirli ) ti cambiano la vita.

    Il mio primo ratto quando è morto mi ha lasciato un vuoto incredibile dentro che nessun altro ha poi saputo colmare. Lo puoi vedere sulla mia foto :)

    In famiglia abbiamo anche un cane ma per me non c'è di meglio di quella codona ratta e di quel musone baffuto che hanno i rattini. buona fortuna

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Per prima cosa, chiariamo subito che non bisogna assolutamente credere a chi dice che i ratti hanno bisogno di poco spazio.

    Al contrario i ratti hanno bisogno di parecchio spazio, perché sono animali intelligenti e giocherelloni, e per vivere in maniera sana, senza che si sviluppino problemi di comportamento, necessitano di potersi muovere, di avere giochi e passatempi, e di potersi relazionare liberamente con altri ratti.

    Dimensioni della gabbia

    Ogni ratto dovrebbe avere a disposizione uno spazio pari a 60x30x30cm, ovvero 54.000cm cubi.

    Pertanto, per due ratti lo spazio minimo diventa pari a 108.000cmc, per tre ratti 162.000 cmc, per 4 ratti 216.000cmc, per 5 ratti 270.000 cmc, ecc.

    Per calcolare a quanti ratti è adatta la gabbia che avete a disposizione, occorre:

    - moltiplicare tra loro le misure della larghezza, della profondità e dell'altezza.

    Ad esempio: base 77 cm, profondità 33 cm, altezza 93 cm. Moltiplicando si ottiene: 77x33x93=236.313 cm cubi.

    - dividere per 54.000. Il risultato è il numero di ratti che la gabbia può contenere senza che sia sovraffollata.

    Ad esempio: 236.313:54.000= 4,37. In questo caso, la gabbia può ospitare 4 ratti.

    Siccome la stima è abbondante (c'è un 0,37 in più) potremmo anche tenere 5 ratti, possibilmente femmine (che sono più piccole dei maschi) e purché abbiano a disposizione parecchio tempo (un paio d'ore o più) ogni giorno per uscire dalla gabbia e farsi una passeggiata di svago (in posti sicuri, ovviamente!)

    Fonte/i: http://animalfriend.forumfree.it/?t=40604858 qui è tutto completo :D
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    cdskm,xncbhfdjrekmsndbhrjmenwhsdert

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.