cosa ne pensate dell'italia come stato laico?

pensate anche voi che lo stato italiano sia uno stato cattolico e non laico?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    ovviamente si

    e sarebbe anche ora di cambiare

  • ?
    Lv 7
    9 anni fa

    E' uno stato laico con tradizioni cattoliche e non e' il solo stato in europa ,basta controllare quante bandiere portano il simbolo della croce.

  • V M
    Lv 4
    9 anni fa

    mi piacerebbe provare a viverci. Per il momento, ma purtroppo non sono in tenera età, ho visto solo un'italia che non è cattolica nel senso di don ciotti, alex zanotelli o simili, è cattolica fintantochè il tour operator del vaticano è quello che muove la stragrande maggioranza dei turisti italiani, che la chiesa muove grosse fette di elettorato e simili. L'italia non è cattolica, come ha scritto qualcuno la popolazione ha perso tutte le caratteristiche legate alla religione, è invece vincolata al potere della chiesa. Quest'ultimo è ancora più vincolato a quello dello stato italiano, dal momento che è difeso da chi, minimo minimo, si è sposato due volte piuttosto che è abituato ai festini con le minorenni. Probabilmente l'importante (per ora) è che non si tratti di omosessualità!

  • F P
    Lv 4
    9 anni fa

    si è uno stato cattolico per tradizione e anche perchè c'è il vaticano

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 7
    9 anni fa

    L'Italia è(purtroppo) uno stato laico che sembra si senta in ritardo con gli altri paesi europei per quanto riguarda la rinnegazione del passato e la cancellazione dell'identità. Purtroppo la strategia degli anticlericali italiani è quella di convincere le persone che la Chiesa in Italia conti ancora qualcosa e che se anche lo fosse questo è sbagliato, allo stesso modo di come fanno quelli di destra moderata con il mito dell'islamizzazione dell'Italia. Fossi in voi mi ricorderei del contributo che ha dato la Chiesa alla crescita del nostro paese e al mantenimento di valori, risultati che gli ultimi 20 anni di battaglie "laiche" stanno cancellando.

    L'Italia di una volta: ragazze che la davano all'età media di 18 anni; tasso di natalità positivo; realizzazione dell'individuo=famiglia; mantenimento di tradizioni e cultura;

    L'Italia di oggi: ragazze tr0ie e ragazzi puttanieri; droga; mafia; consumismo; unico dio il denaro; omosessualità e distorsione del concetto di famiglia; realizzazione dell'individuo=denaro e carriera; aborto; distruzione dell'identità popolare/razziale/culturale; tasso di natalità negativo;

    SMENTITEMI SE SBAGLIO.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.