pollyanna ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 10 anni fa

Sono un mostro senza sentimenti? Non resisto più aiutatemi.?

Vengo giudicata come una ragazza timida, taciturna e quindi facile da soggiogare. In realtà la mia natura è quella di essere una manipolatrice. Questa cosa l'ho imparata da mia madre, narcisista patologica che ha usato sempre il suo fascino per ottenere favori dagli altri. Con lei non ci sono mai andata d'accordo perchè chiaro e tondo mi ha detto che mi avrebbe voluto abortire per fare la bella vita con un riccone e perchè mi ha fatto sempre sentire fuori posto. Mio padre è un uomo senza carattere e non sa imporsi. Ho 26 anni e anche se mi sto per laureare ed ho vinto 4 borse di studio sono disperata. Non ho trovato un lavoro stabile ma solo temporaneo. Se la situazione continuerà così sarò costretta a fare quello che mi ha insegnato la mia "cara madre" cioè manipolare gli altri. So che non sarò mai una buona madre ed una buona moglie.

ps= datemi delle risposte sincere.

Aggiornamento:

I miei genitori non hanno mai studiato e sono stata io a voler proseguire gli studi senza l'aiuto economico di nessuno.

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Tanto risentimento verso i tuoi genitori. è vero che i nostri comportamenti da adulti fondano le basi sulla nostra infanzia e quindi soprattutto sul rapporto con i genitori, ma se vuoi, se decidi di lottare per distaccarti dalle dinamiche di casa, puoi riuscirci. Una volta visti i comportamenti dei tuoi genitori, capito dove hanno sbagliato, non dimenticarti che tu sei un'altra persona, una persona libera di decidere della sua vita, e svincolarsi da loro.

    Per il lavoro, non so in che ambito tu sia, cmq datti ancora un pochino di tempo. se ancora non sei laureata, è normale non aver trovato qualcosa di fisso. manda curriculum a giro. vedrai che ti chiameranno. mi sembra che tu abbia tutte le carte in regola per esser contattata.

    Non è detto che sia necessario manipolare gli altri per riuscire. quello che serve è non farsi prendere per fessi. ma questo non vuol dire manipolare. vuol dire farsi valere. e bisogna sempre farsi valere. farsi rispettare. E sapersi muovere bene. anche questo non vuol dire manipolare, ma saper cogliere le occasioni che ci si presentano, essere svegli.

    manipolare gli altri può essere una soluzione efficace. ma rischi di perdere il rispetto per stessa. è un rischio che io, personalmente, non vorrei correre. pensa piuttosto a lottare e darti da fare per trovare un lavoro che ti piaccia. non ti fasciare la testa prima di essertela rotta. ancora non sei nemmeno laureata. riparliamone tra un annetto e mezzo.

    Per il fatto della buona madre, innanzitutto non è detto che quello che è stato per i tuoi, valga anche per te. e cmq mi sembra che i tuoi genitori abbiano fatto anche qualcosa di positivo, perchè ti hanno cresciuta determinata e consapevole delle cose che ti accadono. non è una cosa da tutti. quando avrai figli, prenderai il buono degli insegnamenti dei tuoi genitori, e dimenticherai il negativo.

    Cmq c'è un' ultima considerazione da fare, che non è obbligatorio fare figli. forse vado un po' controcorrente perchè quasi tutte le nostre coetanee (ho 26 anni anch'io) vogliono figli, però non mi sembra che per ora abbiano fatto leggi che obbligano le donne ad averne. Sei libera di scegliere.

    ed intanto, buona giornata!

  • Anonimo
    10 anni fa

    A volte quando si hanno delle carte da giocare in più rispetto agli altri, si sta peggio. Perchè al contrario di chi non vede certi orizzonti davanti a sè, tu li vedi eccome essendo in gamba.

    Per cui questo crea molte volte maggiore sofferenza quando non si raggiungono le proprie mete.

    Mischiati mentalmente tra i comuni mortali, trova la gioia nelle piccole cose. Vivi anche le cose che apparentemente ti sembrano ridicole e di poco conto... e ti costruirai il tuo fantastico impero.

    In bocca al lupo!

  • 10 anni fa

    Non mi sembra che tu sia mostro senza sentimenti, il contrario anzi!

    Hai analizzato e esposto la tua situazione, hai sia sensibilità che grinta, prometti molto bene. Ma tra l'età e la situazione intorno devi metter d'accordo molte variabili per "crescere" e consolidare il tuo carattere.

    Purtroppo il lavoro oggi è veramente difficile da trovare, il che è un grosso ostacolo per crearti l'indipendenza necessaria per allontanare influssi che frenano la tua crescita.

    Auguroni!! Tieni duro e la bella ragazza che sei "dentro" uscirà allo scoperto e, vedendola, le persone ti cambieranno la vita.

  • 10 anni fa

    Anche adesso stai manipolando, solo che manipoli te stessa! non ti rendi conto che per manipolare gli altri, prima di tutto bisogna manipolare se stessi? smettila di fare la vittima! tua madre avrà risolto la sua vita come vuole e come ha potuto, perchè dovresti fare la stessa fine?il tuo problema sembra essere l'autostima, e un bambino non amato soffre molto e poi passa la vita a voler essere perfetto, non capisco di cosa ti lamenti? stai studiando, stai lavorando, ti rendi conto dei tuoi difetti, che problema c'è? forse non riesci a condividere queste cose con qualcuno? prenditi qualcuno e lasciati andare, lasciati andare come una bambina che piange e che viene consolata dalla madre, lasciati andare come ad un padre che ti ama, e che ti protregge a costo della sua vita............prenditi qualcuno che possa capire questo. Poi torna in te all'età che hai fai un sorriso e vai avanti, vao da tua madre e digli quello che pensi, vai da tuo padre e fai lo stesso..............tanti auguri.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Se ti rivolgessi ad uno psicologo troveresti giovamento....poi ti consiglio una cosuccia chiamata t a

    guarda qui: http://www.patriziabelleri.it/corsota.asp

    il lavoro in italia è difficile da trovare....

  • LallyL
    Lv 4
    10 anni fa

    Devi decidere tu ciò che vuoi fare nella vita.. però ricorda che la correttezza e la lealtà,anche se talvolta possono metterti in difficoltà,saranno poi molto gratificanti nella tua vita..

  • 10 anni fa

    esagerata

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.