Al credente musulmano è fatto divieto di BERE alcol. Ma lo può usare in cucina?

E' una curiosità a cui non so trovare risposta perchè non ho amici musulmani a cui chiedere.

Penso di aver capito che l'alcol sia proibito per i suoi effetti sulle persone, ma se usato in cucina come base per le salse, l'alcol evapora e rimane solo il sapore del liquido utilizzato, quindi secondo la mia logica si potrebbe utilizzare.

Ad esempio, per fare un ragù di agnello io uso il vino rosso, ma faccio sempre evaporare a fiamma viva l'alcol contenuto nel vino prima di proseguire la cucina.

O ancora in Asia sono venduti vini apposta per cucinare con un contenuto in alcol ridottissimo.

Se si lascia evaporare completamente lo spirito alcolico di una bevanda quindi, è lecito utilizzarla in cucina come ingrediente o non è comunque permesso? Se non è permesso, mi spieghereste il perchè per favore? Grazie.

Aggiornamento:

@janna2

Si, e poi il mondo fa schifo, e non ci sono più le stagioni di una volta e si stava meglio quando si stava peggio, ah ah, molto interessante e soprattutto originale come concetto.

@Otaku

Grazie, non ti ho scelto e ha vinto remora, ma è stata una dura battaglia, ottima risposta e pollice su!

@remora

grazie!

12 risposte

Classificazione
  • Remora
    Lv 6
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Divieto assoluto.

    - Cibi vietati: maiale, alcol, formaggi e crostacei

    I musulmani non possono mangiare carne di maiale (inclusi anche cinghiali e similiari), e neanche i suoi derivati (come lo strutto o persino la ‘colla di pesce’) o cibi che ne contengano, sotto qualsiasi forma. Quindi, per ogni musulmano è obbligatorio controllare le etichette dei cibi (di qualsiasi cibo) per verificare l’assenza di contenuti proibiti (Sura II, 173).

    Ma non solo. Nelle preparazioni industriali di dolci o salati, molto spesso si usano dei prodotti spray o liquidi a base di strutto o comunque grassi animali (come ad esempio mono e digligeridi degli acidi grassi, presenti nei gelati industriali). In tal caso, la sharia vieta quei cibi, perché comunque contaminati.

    Addirittura, la moglie non-musulmana di un musulmano, prima di baciare il marito deve lavarsi la bocca se prima ha mangiato maiale.

    Oltre al divieto di mangiare suini, ogni altro animale (eccetto i pesci) si può mangiare solo se macellato secondo la legge islamica (ossia fatto dissanguare lentamente, da vivo). Da ciò deriva che non è possibile mangiare una bistecca “al sangue” (anche perchè è vietato mangiare sangue)

    Inoltre, sono vietate anche le carni di animali morti di morte naturale od incidentale, la carne di uccelli rapaci, tutti gli insetti, gli animali domestici e gli animali che strisciano sul loro ventre (come i serpenti).

    Alcuni organi sono specificatamente proibiti: gli organi sessuali femminili, la vescica, le ghiandole, il midollo spinale, i *********, la cistifellea.

    I musulmani non possono neanche toccare questi cibi. Se inavvertitamente lo fanno, dopo devono lavarsi accuratamente.

    Questi divieti valgono anche per cani e gatti domestici, per i quali il musulmano dovrà prestare attenzione ai cibi che gli somministra.

    "In verità, vi sono state vietate le bestie morte, il sangue, la carne di porco e quella su cui sia stato invocato altro nome, che quello di Allah. E chi vi sarà costretto, senza desiderio o intenzione, non farà peccato. Allah è perdonatore, misericordioso. (Sura 2-173)

    Gli alcolici sono tutti proibiti. E non solo come bevanda (birra, vino, ecc.), ma anche come ingrediente di qualche alimento. Ad esempio l’estratto di vaniglia, contenente alcol, è vietato. E' pure proibito servirlo ad altri (come fa il cameriere, ad esempio). È probito persino stare a tavola, se è servito del vino ed altri (anche non musulmani) lo bevono. (riportato da Ahmad: "Colui che crede in Allah e nell ultimo giorno non si sieda ad una tavola dove si serve del vino". Corano, 4-140: "Quando sentite che vengono smentiti o sbeffeggiati i segni di Allah, non sedetevi con coloro che fanno ciò, fino a che non scelgano un altro argomento, altrimenti sareste come loro".).

    Sull’aceto ci sono divergenze di vedute. I sapienti islamici non hanno ancora emesso un verdetto unanime sulla sua liceità o meno. Pertanto, nel dubbio, molti musulmani non lo utilizzano.

    Per quanto riguarda i formaggi, la sharia vieta quelli prodotti con caglio animale.

    Guadagnare dalla vendita di cibi illeciti, o servirli anche se a non-musulmani, è vietato.

    I pesci si possono mangiare, ma non i crostacei (aragoste, gamberi, granchi, ecc.)

    “Qualunque cosa intossica se assimilata in grandi quantità, una piccola quantità di essa è haram” (Raccontato da Ahmed in Hadith al-Musnad, 2/91, 167, 179, 3/343)

    “Ogni sostanza intossicante è haram”. (Hadith Al-Bukhaari, Al-Ahkaam, 6637)

    “Qualunque sostanza intossicante è haram e qualunque sostanza provochi intossicazione in grandi quantita', una sola manciata di essa è haram.”

    (narrato da Al-Tirmidhi, Hadith Al-Ashribah, 1789; classificato come sahih da Al-Albaani in Al-Tirmidhi di Saheeh Sunan, 1521).

  • Otaku
    Lv 4
    10 anni fa

    deve sapere che il divieto di bere alcol nel islam , e venuto su livelli al ' inizio era vietato solo pregare sotto effetto del alcol poi , poi e stato consigliato ai fedeli musulmani di evitarlo prima di essere completamente vietato sia l' alcol che qualsiasi altra cosa che compromette la concentrazione , o il raggiuntamento anche se solo fa effetto a gran quantità .

    e vitato l' alcol sotto qualsiasi forma anche per cucinare , l' unica forma ammessa e quella medicinale e basta

  • Anonimo
    10 anni fa

    Da quanto ne so no, non possono usarlo nemmeno in cucina. Però ai tempi in cui questo divieto veniva stabilito l'alcool non era usato nella cucina, quindi non l'hanno nemmeno considerata questa cosa.

    Comunque, è un divieto piuttosto rigido, quindi un musulmano serio dovrebbe applicarlo anche alla cucina.

  • 10 anni fa

    E allora perchè se è permesso usarlo in cucina ci sono ripetuti casi di cassiere al supermercato che si rifiutano di toccare le bottiglie?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    in ogni religione esiste chi in un modo o nell'altro tradisce le regole che dovrebbero essere sacre...comunque ha ragione Douglas: niente alcol per i veri credenti e praticanti..ma sono ben pochi in ogni religione.

  • 10 anni fa

    no categorico e assoluto, quasi quasi neanche possono annusare l'odore che emana l'alcol, alcuni lo bevono, e si giustificano dicendo che la mecca ( non so come si scrive) è lontana e possono farlo... ho amici musulmani

  • 10 anni fa

    non credo ...........

  • Certamente!Infatti il divieto è limitato solo al "non bere", quindi si può tranquillamente utilizzare per la preparazione di salse, carni e varie pietanze

  • 10 anni fa

    Ciao El Pube.

    Ogni volta che si parla di Islam su Y.A. invito tutti ad approfondire le sinergie di queste terzine bibliche:

    Genesi 49:10 ; Cantico 5:16 ; Giovanni 9:7

    http://www.laparola.net/testo.php?riferimento=Gene...

    A presto.

  • Anonimo
    10 anni fa

    per i musulmani l'alcool fa male quasi come la pelle sul glande.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.