Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiInterpretazione dei sogni · 9 anni fa

Stanotte ho sognato moltissimo, mi aiutate ad interpretare?

Mi ricordo di aver fatto almeno quattro sogni, il primo però non me lo ricordo...

Secondo sogno- Il mio quasi ex marito mi ordina di andare per lui inun negozio di moto. Per raggiungerlo prendo l'auto e percorro una strada pianeggiante, tutta diritta e molto lunga. Sin dall'inizio davanti a me c'è un'ambulanza, e poco dopo sopraggiungono almeno un'altra decina di ambulanze: alcune mi sorpassano, una si affianca e altre rimangono dietro, insomma, ne sono circondata.

Terzo sogno- Ho tra le mani un libro molto voluminoso, lo sto leggendo con avidità, ma di nascosto... E' incentrato sulla libertà di pensiero e sulla ricerca del proprio io, per farlo cita esempi famosi di personaggi della letteratura (mi ricordo Siddharta ad esempio). Il libro era accuratamente sottolineato, ma non da me....da mia madre a cui il libro apparteneva da ragazza.

Quarto sogno- Sono a casa dei miei nonni paterni, sto spiegando loro le ragioni per cui non voglio più essere una testimone di geova (questo è un fatto anche nella realtà), e a questa notizia loro stanno piangendo. Poi mia nonna mi ciede di stendere i panni, io lo faccio ma mi sgrida perché li ho messi al sole. Volgo lo sguardo al loro garage, nel sogno è diventato enorme: ci sono molte persone al suo interno, ma non ne conosco nessuna. Stanno giocando ma non capisco a cosa; parlando con uno di loro scopro che tutti hanno venduto la loro anima per apparire sempre giovani...infatti alcuni che sembrano ventenni hanno in realtà anche ottanta, novanta anni. Mi dice che se sono lì è perché anche io ho fatto la stessa cosa, e infatti all'improvviso ricordo di aver fatto questo patto, ma non riesco a ricordare la mia vera età, e sono assalita dalla paura di essere in realtà vecchissima...

Aggiornamento:

Scusate gli errori di ortografia, tipo "chiede" senza h

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    secondo me si gioca tutto su luce e ombra, essere dover essere. noto una grande voglia di fare uscire il tuo io (leggere avidamente), il tuo vero essere in una realtà che invece occulta quello che sei (leggere di nascosto). d'altra parte il tuo desiderio viene sempre ripudiato (rimprovero per aver posto i panni al sole) da persone che si sono comportate all'opposto. hanno preferito il buio all'ombra, sono scesi a patti con la realtà. tu stessa non hai avuto più la forza di combattere e ti sei comportata come loro. pensaci. ho cercato di analizzare a fondo trascendendo un po' da cose e persone.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.