Cosa suggerite di fare per risparmiare?

E' tempo di crisi per tutti, si sa.

Di beni di prima necessità non si può' fare a meno e ritengo che anche cose che ci aiutano a stare meglio (svaghi , viaggi) siano utili per il nostro spirito e per la nostra salute (anche mentale).

Allora cosa fare per fare economia?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Per quanto riguarda gli alimentari, personalmente ho riscoperto da qualche tempo il mercatino rionale. Se si va negli orari giusti, mezz'ora prima che smontino i banchi, si riesce a comprare frutta e verdura ad un prezzo dimezzato. I prodotti a lunga conservazione, come lo scatolame, zucchero,sale, olio, pasta, riso, latte a lunga conservazione, conviene prenderli in offerta nei supermercati o ipermercati, che spesso mettono in offerta anche affettati, formaggi e carne. Carne e verdura si possono benissimo conservare per lungo tempo nel congelatore: parlo di un congelatore vero e proprio e non il repartino del frigorifero. Comprare un congelatore è una spesa che ti farà risparmiare molti soldini. Per quanto riguarda le bollette, a casa mia si adoperano solo lampadine a risparmio energetico. Un consiglio su questa spesuccia: compratele solo di marche conosciute ed evitate accuratamente quelle dei mercatini. Esplodono con notevole facilità e rischiate di dover rifare tutto l'impianto elettrico di casa . Lavatrice solo dopo le otto di sera (per fortuna la mia non è rumorosa) quando l'energia elettrica, secondo il mio contratto, costa di meno. Gas: il mio scaldabagno funziona a gas e dell'igiene personale non se ne può fare a meno, ma controllo periodicamente che i filtri dei rubinetti siano puliti. Se non lo sono, li svito e li rispulisco, o altrimenti provvedo alla loro sostituzione. Così facendo si evita di sprecare gas e acqua, perchè un filtro sporco al bruciatore dello scaldabagno di funzionare a dovere. La doccia la faccio al mattino presto, quando il gas è ancora in fascia economica. Risparmio nella cottura degli alimenti facendo ricorso ad un buon microonde sicuro e di marca. Vestiti: anche qui la mia risorsa è l'outlet del mercatino rionale, che è un vero pozzo di San Patrizio. Moltissime persone si disfano di vestiti nuovi o usati, ma ancora in perfette condizioni (non parlo di vestiti di produzione cinese o capi sintetici). Alcuni commercianti del mercatino rionale vendono a bassissimo prezzo questi capi usati e debitamente lavati e disinfettati, o capi - stock di fabbrica. Spesso sono capi molto belli, di ottima qualità e di marca, alcuni ancora con l'etichetta. Ormai sono una specialista del colpo d'occhio di questi banchetti: mi permette di vestirmi bene cambiando look con pochissima spesa. Per i viaggi, punto tutto sul fai da te via internet: biglietti low cost e bed and breakfast o alloggetti in affitto che mi danno la possibilità di cucinare i miei pasti come a casa.Costano molto di meno di un hotel tre stelle e mi consentono la massima libertà: niente orari di rientro o portieri cui lasciare chiave e documenti. Essendo celiaca, evito di mangiare fuori e quindi questa è quasi una scelta obbligata, ma che mi consente anche un notevolissimo risparmio e la possibilità di cucinare quello che più mi aggrada, senza glutine ovviamente. Inoltre, affittando un appartamento, si suddivide la spesa di affitto e della spesa, e quindi ancor più un notevole risparmio. Il lato più bello di questa scelta è che stai con gli amici e in più ti consente di stare a contatto con le persone del luogo. E proprio dalle persone del luogo viene un aiuto formidabile proprio sul fare bene la spesa in modo conveniente in loco, su come spostarsi velocemente ed economicamente con i mezzi pubblici, e quali sono i posti e i monumenti più belli da visitare. Esperienza personale.

  • 9 anni fa

    Eliminare soprattutto sigarette e spese esagerate per benzina e gasolio e usare la bicicletta per andare a prendere il pane....poi per chi un pezzettino di giardino, sfruttare un pò di terra,

    per farsi un orticello.... lasciare perdere i concorsi a premi.. tipo lotto,superenalotto,

    lotterie,schedine... ecc. poi ferie anche se non si fanno tutti gli anni ma 1 anno si e 1 anno no..

    non muore nessuno... poi lampadine a basso consumo... poi in inverno.. meglio una maglia in più e 1 grado in meno in casa.... ..e poi..... e poi basta ! Bisognerà pur vivere .. no ?

    Ciao

  • 9 anni fa

    non bisogna rinunciare a spendere,non bisogna necessariamente privarsi,ma saper fare scelte.io vedo che si compra il pane già affetato,che costa al chilo 50 centesimi in più.si compra l'insalata tagliata in busta-bleaahh-che costa molto di piu rispetto all'insalata da lavare etc.

    si compra le spinacine di pollo ,che poi è solo pollo con qualche straccetto di spinacio.ma a prezzo maggiorato.

    si fa colazione al bar,due o tre volte al giorno.ebbene, basterebbe-giusto per un po' di autogratificazione-farla solo una volta e gli altri caffè farseli in casa. si va al cinema di sabato ma il mercoledi il prezzo è ridotto.etcetc.

    come vedi,non si rinuncia a niente ma si è meglio organizzati nel saper spendere.

  • 9 anni fa

    E' essenziale risparmiare proprio sui beni di "prima necessità" (viaggi inclusi).

    Viaggio zaino in spalla senza agenzia e spesa "povera". Cereali e verdure (meglio se comprati tramite Gruppo di acquisto solidale).

    Vuoi rispondere ad una domanda capziosa?

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ar...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    ciao lucia x la spesa dei beni necessari ed viaggi di andare a confrontare due o piu negozi x il risparmio xké sikuramente i prezzi di alcuni negozi cm supermercati, agenzie di viaggio ecc hanno prezzi molto differenti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.