Lemone
Lv 5
Lemone ha chiesto in SaluteSalute mentale · 8 anni fa

non riesco a farmi l'insulina?

Sono incinta e mi hanno diagnosticato un diabete gestazionale dovrei fare 2 tipi diversi di insulina e monitorare la glicemia 4 volte al giorno con la macchinetta a casa.

Ho 30 anni ho praticato sport "cattivi" come kick boxing dove il rischio di farmi male era parecchio.

Ho voluto prendere la patente A per poi comprarmi una naked 650....insomma non è che abbia paura dell'eventualità di provare dolore....ma....nonostante sia tatuata e faccia esami del sangue anche superflui di mia scelta non riesco nella maniera più assoluta a farmi l'insulina sulla pancia e diventa un problema anche farmi un buchetto sul dito per prelevare una goccetta di sangue, il problema non è il dolore (cioè più che altro fastidio) è che non riesco ad autoprovocarmelo fisicamente è più forte di me. E mi piglia male dirlo al diabetologo perchè ovviamente penserà che sia una cagarellona, come potrei spiegarglielo senza essere derisa?

Aggiornamento:

Robby ciao :-D il 4° dito contando dal pollice? quindi l'anulare?

Le punturine al più me le farò fare ma se la persona mi è familiare non riesco cioè non riuscirei nemmeno a farmele fare dal mio compagno o da mia madre quindi dovrei scomodare qualche vicino....mamma miaaaaaaaa sono strana parecchio XD

Aggiornamento 2:

Le siringhe dell'isulina ce le ho già a casa 2 tipi di unsulina difersa 1 azione immediata ed una ad azione lenta (perchè la mattina a digiuno ce l'ho altissima) ho visto l'ago è mini cortissimo e sottilissimo ma più lo guardo più sò che vincerà luiiiiii non riuscirò mai ad infilarlo nella pancia da sola.

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Le lancette monouso che utilizzi per fare un piccolo buchetto sul polpastrello non fanno molto male, senti solo un piccolo fastidio come se ti pungessi con un ago mentre cuci, per avere meno dolore, ti consiglio di pungerti sul 4° dito perché meno calloso.

    Per quando riguarda l' insulina, di solito si effettua con siringhe preriempite che non fanno molto male, si sente di solito un piccolo pizzico.

    Per tutti i problemi rivolgiti al medico ch eti tiene in cura, non sarai l'unica ad avere di questi problemi, ti saprà consigliare nel migliore dei modi, poi a quanto pare sembri una donna forte quindi devi solo prendere un po' di coraggio. C'è la puoi fare!!!!!!

    Si il quarto dito è l'anulare.

    Fonte/i: Studente Medicina
  • 8 anni fa

    Da ragazzino anche io avevo paura di auto-infliggermi un'iniezione (quindi, per esempio, anche lasciarmi bucare il ditino per la goccetta di sangue senza reagire). E' semplicemente istinto, è normale.

    Ma poi ho pensato che sono caduto in motorino, che mi sono graffiato e tagliato milioni di volte giocando o lavorando..cosa vuoi che sia in confronto.

    E, in più, mi son detto che "lo faccio per farmi del bene" non per farmi del male, così ho superato la paura.

    Ora dono regolarmente il sangue (pur avendo un pò di paura di quegli aghi grossi) e mi sono fatto una cura di seleparina iniettata da me stesso sulla pancia, dopo una frattura.

    Appropò: DONATE SANGUE!

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.