Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 10 anni fa

"L'essenziale è invisibile agli occhi" mi date la vostra interpretazione di questa frase?

7 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    La vedi l'aria? No. Bene, quella è essenziale!

  • L.
    Lv 7
    10 anni fa

    Credo che la risposta sia già nella frase che precede questa e cioè

    "non si vede bene che col cuore................."

    Purtroppo capita troppo spesso che guardiamo ma non vediamo e non riusciamo a

    cogliere nelle persone, nelle cose o negli eventi il significato profondo dell’esistenza, il senso nascosto delle cose.

    Siamo capaci di guardare ciò che appare e che ci gratifica subito,con superficialità,

    dovremmo invece imparare a vedere con il cuore, oltre le apparenze, dentro le persone.

    A volte un bell'involucro ci colpisce a prima vista,

    ma poi potremo trovare il vuoto o brutte sorprese all'interno,

    altre volte invece non siamo attratti dalla confezione esteriore

    e........non sappiamo quante magnifiche bellezze possono esserci dentro.

  • 10 anni fa

    molto spesso si trascurano, si dimenticano i bisogni primari per dare luogo all'ultimo cellulare, all'ultimo vestito, all'ultimo paio di scarpe.. ma alla fine l'essenziale non è questo ma sono le cose che non ci accorgiamo di avere già..:)

  • Anonimo
    10 anni fa

    Secondo me significa che a volte le cose essenziali non si vedono, ma solo quelle superficiali!

    Fonte/i: Questa frase è nel libro "Il piccolo principe" *__* Grandi ricordi!
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    L'interpretazione più pertinente che posso dare riprende la teoria filosofi pluralisti (Empedocle, Anassagora e Democrito), secondo la quale al mondo esistono due diversi livelli di realtà: quella comprensibile con la ragione e quella percepibile con i sensi. La prima, che è, appunto, "invisibile agli occhi", è costituita da elementi chiamati "componenti" (ad esempio, per Democrito, gli atomi) che, aggregandosi in modi diversi, formano i "composti", ovvero gli elementi percepibili con i sensi. Essi sono dunque l'essenza di tutte le cose.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Conta quello che soddisfa il cuore non ciò che è meramente superficiale e visibile agli occhi.

  • Anonimo
    10 anni fa

    secondo me perchè l'essere umano vuole cosi tanto un perchè + complicato..addirittura complicarsi la vita quando in realtà basterebbe quel poco (l'essenziale)...che neanche lo vede....comunque è una frase stupendissima....*.*

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.