Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 10 anni fa

perfavore ho bisogno di aiuto?

VOGLIO SAPERE COSA NE PENSATE :'(

ho 15 anni,sono timida, chiusa e mi sento inferiore a tutti. non ho mai avuto un ragazzo e non credo che lo avrò mai! per di più ho pochissimi amici (in realtà ho solo amiche) e le uniche persone a cui credevo di importare se ne fottono alla grande di me e di come sto. passo i week end in camera mia chiusa a piangere al buio, mi assalgono i sensi di colpa e mi sento una *****, a scuola divento rossa per ogni cosa e non riesco a parlare con i ragazzi e/o a fare nuove amicizie. faccio sempre buoni propositi ma quando è il momento di attivarmi non ce la faccio. mi sento bloccata, è più forte di me! i miei genitori non fanno altro che insultarmi e buttarmi giù dicendomi che sono un cretina-scema-idiota-stupida-

nullafancente-approfittatrice! e con loro non riesco e non credo sia bene parlare! mi viene voglia di farmi del male. mi piace un ragazzo di cui mi sono innamorata solo perchè ci siamo guardati negli occhi! ***** non credo che avrò mai una possibilità! non se capite quanto mi senta uno schifo. credo che gli altri mi vedano come una ragazza simpatica ma chiusa di cui non ci si deve preoccupare più di tanto. fan*****. quando tutti escono e vanno nei locali io non ho il coraggio di andare perchè una volta ci sono andata e non riuscivo a divertirmi allora mi sono chiusa in bagno a piangere!

7 risposte

Classificazione
  • L
    Lv 5
    10 anni fa
    Risposta preferita

    I problemi si risolvono alla radice. Bisognerebbe stabilire qual è la radice del tuo problema.

    Uno dei tuoi problemi potrebbe essere il tuo aspetto fisico? Non scherzo, l'aspetto fisico influisce molto sull'autostima, specie se sono gli altri a farti notare i tuoi difetti... in un caso simile puoi solo imparare ad accettarti per quello che sei, dicendolo chiaramente e a voce alta davanti ad uno specchio, e mostrando a te stessa determinazione.

  • 10 anni fa

    Ascolta. ti capisco benissimo, immagino come ti senti e so che è difficile modificare il proprio modo di essere. Ma non ti sei mai chiesta se sei davvero tu quella inadeguata? Oggi la società pretende che abbiamo tutti gli stessi gusti, che ci divertiamo tutti per le stesse battute, che ci vestiamo tutti allo stesso modo. Ma essere diversi dalla massa non è un difetto, anzi, denota coraggio: la maggior parte della gente finge di divertirsi, di apprezzare una bibita ecc. solo xkè non ha il coraggio di andare controcorrente e non esser più accettata. forse le tue amiche non sono vere amiche, altrimenti si accorgerebbero delle tue difficoltà e ti darebbero una mano, magari andando in luoghi più adatti ai tuoi gusti e al tuo modo di essere. Non sei tu sbagliata, sono gli altri "standardizzati" per essere accettati e considerati "normali". Fregatene e magari cerca di avvicinarti a persone con cui stringere un rapporto di vera amicizia: si può andare anche solo a fare una scampagnata, a mangiare una pizza, a vedere un concerto, non per forza in discoteca o nei disco pub(che credo ti facciano sentire fuori luogo). Tirati su, un bacio!

  • Anonimo
    10 anni fa

    io sono uno riservato, solitario, freddo, cinico, e le uniche persone a cui voglio bene sono la mia famiglia. penso anche di avere qualche problema ma di quelli forti: io non provo niente per nessuno eccetto per la mia famiglia come ho gia detto (famiglia inteso come cugini,zii,nonni ecc.).

    la differenza fra me e te e che io potrei essere accettato tranquillamente dagli altri ma decido di non farlo perchè sono diverso dagli altri, invece tu sei tutto il contrario. fatti forza e non ti demoralizzare.

    anzi che viverla in modo triste vivila come un momento dedicato solo a te in cui magari conoscerti meglio. ciao

  • 10 anni fa

    Fatti aiutare dai tuoi genitori piuttosto che da sconosciuti su internet.

  • 10 anni fa

    di solito a 15 anni ci si sente al centro del mondo...infatti non fai che parlare di te stessa e piangerti addosso. Le tue energie, invece di sprecarle a piangere usale per fare qualcosa di utile...esci e non pensare che tutto il male cosmico si abbatta su di te. Le amicizie vanno coltivate e nessuno ti cercherà se tu te ne stai sempre rintanata e poi...sai che c'è? Puoi anche tu chiedere ad un'amica di uscire...SVEGLIATI!!! Vai a fare un corso di chitarra o meglio ancora di teatro e poi aiuta in casa invece di spegnere la luce e piangere...troppo comodo. Buona vita

  • Anonimo
    10 anni fa

    Io ti rispondo che e il momento di prendere la tua vita in mano... sfida quello che non ti piace di te cosi lo puoi rafforzare ma non dimenticare che tu sei tu se cerchi di cambiare in modo da piacere a qualcun altro non sei piu tu e quindi sei solo una pecora del branco :) la timidita non e una cosa brutta e nemmeno una deboleza, non e vero che non avrai mai un ragazzo ognuno di noi ha una persona fatta per se ma devi essere atenta nel sceglierlo perché il tua carattere puo essere facilmente manipolabile, tu cerchi di fare cose che non ti piaciono al fine di piacere a qualcun altro, trovati dei veri amici di quelli che farebbero qualunque cosa per te, dei veri amici cosi loro distrugerano le tue debolezze, i tuoi genitori non sono persone a qui dare ascolto perché sono delle persone che non vedono piu lontano del proprio naso, invece tu avendo fato questa domanda mostri qualcosa di diverso dagli altri qualcosa di speciale come non tutti hanno

  • 10 anni fa

    Io la vedo in questo modo.

    Anche se tu non ritieni che parlare con i tuoi genitori sia la cosa migliore, io penso invece che lo sia, in quanto a loro sicuramente importa di come stai e di certo non vogliono vederti infelice per sempre!

    Le persone che non sono affette da timidezza, purtroppo, non capiscono che i timidi non sono dei pigri che vanno spronati (i tuoi genitori forse ti offendono perchè vorrebbero spronarti ad agire) ma delle persone che hanno delle difficoltà oggettive a comportarsi in un certo modo, pur non valendo meno degli altri e pur sapendo, essenzialmente, di non essere inferiori.

    Dare a una della scema-cretina-stupida ecc. è solo peggiorare la sua situazione. Spronare un timido con i metodi forti è come dire ad un paralitico in sedia a rotelle:"su alzati, non stare sempre seduto, vai a fare una passeggiata".

    Non appena i tuoi genitori ti muoveranno la prossima critica tu trova il coraggio di dire lor:"cosa sperate di ottenere con ciò? Volete farmi diventare ancora più timida, più chiusa?". Poi cerca di spiegare loro che cose che ti ho detto, se sei d'accordo con me.

    A quel punto deciderete insieme quale sia la strategia: se sia il caso di consultare uno psicolgo (c'è chi degli psicologi dice bene, chi ne dice male...), se cercare nuovi ambienti in cui fare qualche amicizia in più, se cambiare il tuo look per sentirti più carina ed attraente....

    Insomma prova un po' ad allearti i tuoi genitori, visto che in genere agli estranei dei propri problemi personali non importa niente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.