riscaldamento centralizzato non funzionante?

Ciao,chi riesce a consigliarmi su come fare? Ho preso in affitto una casa 1 anno fa (siamo in 4), il proprietario ci aveva assicurato che tutto andava bene quando arriva l' inverno ci rendiamo conto del freddo in casa,sotto 17 gradi. lo contattiamo subito e dopo telefonate infinite tra il proprietario e il condominio su chi deve pagare la pulizia dei termosifoni,ci arriva un po' di aria calda a dicembre,ma mai sopra i 18 gradi. Da dire che paghiamol' affittoo con le spese condominiale già incluse e il riscaldamento è centralizzato. Dopo 1 anno, ci stiamo di nuovo,i termosifoni del condominio sono partiti 1 settimana fa e da noi niente. Chiamo l' amministratore che a sua volta chiama l'idraulico che viene a controllare, mi dicono che sono ai minimi per il momento, quando li sento freddi tutta la giornata, poi mi dicono che andranno a pulire un pò la caldaia del palazzo fuori per aumentare un pò la temperatura...ma!!passati 3 giorni, niente.il proprietario mi dice che a fatto il massimo l'anno scorso e che non può fare altro. Di valutare se mi conviene di trovare un'altra sistemazione. Secondo voi, posso anche non pagarlo le spese condominiale nell'affitto? (ho un minore di 4 anni in casa che deve supportare queste temperature). Cosa posso fare? Per 2700€ di spese condominiale che pago all'anno e non avere il riscaldamento garantito...è un pò esagerato.

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Carissimo, la tua richiesta è più che corretta, se il servizio dato non risponde alle normative, (spero tu abbia un contratto regolarmente firmato) Invia una raccomandata RR in cui denunci la situazione esistente, con un accenno alle condizioni passate, chiedi che ti venga garantito il servizio altrimenti farai valere i tuoi diritti.

    In caso di mancate risposte oppure se ti sta bene o te ne vai!, Ti invito a rivolgerti immediatamente a un ente che svolge la funzione della tutela degli interessi degli affittuari. Uno di questi è il SUNIA, tieni sempre le ricevute o gli estremi dei pagamenti effettuali tramite bonifico o assegno in modo che ve ne sia traccia. Non puoi pagare un servizio non dato, tanto più che hai un piccolo bimbo.

    VI sono concrete (ho la certezza) che il tuo locatore non solo dovrà erogare il servizio (spettano a lui i costi di manutenzione) probabilmente dovrà restituirti i soldi delle fatture pagati per il riscaldamento non erogato. ciao.

    Se vole mandarti via basta che scriva nero su bianco ...dovrà pagarti 36 mensilità! + spese riscaldamento. Per chiusura di un contratto anticipato, e dovrà restituirti i soldi dei servizi non erogati e la parcelle dall'avvocato il quale sarà super contento causa vinta..(ci pensa il Sunia . ciao

  • vince
    Lv 4
    8 anni fa

    Di sicuro,chi ti affitta l'appartamento,ti deve garantire il corretto funzionamento(oltre all'agibilita' dello stesso) dell'impianto elettrico,idraulico e il riscaldamento(con acqua calda sanitaria).Percio' ti consiglio di far presente al tuo padrone di casa quanto sopra e"metterlo alle strette"per risolvere il tuo problema.Ciao ed auguri.

    P.S.Prova a dare un'occhiata su:condominioweb.it.Potrai saperne di piu.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.