Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 8 anni fa

Un parere sul fantasy che sto scrivendo?

Sto scrivendo un fantasy e vorrei sottoporvi un breve stralcio per sapere se, complessivamente, lo stile vi piace e se avete qualche consiglio per migliorare. Tenete conto che dovrò rivederlo ancora un milione di volte e correggere tantissime cose, tra cui anche i nomi che ora sono provvisori. Volevo solo sapere se, come stile di scrittura potrebbe andar bene!

"(...) Non si rese conto di quanto tempo era ormai trascorso. Dopo essere rimasto ancora qualche minuto ad osservarla immobile, con uno scatto deciso si diresse verso la piccola porticina color noce alla sua sinistra. Afferrò la maniglia in ottone, ruvida e scrostata, e trovò immediatamente di fronte a sè un minuscolo lavandino, sudicio e rivoltante. Girò la manopola del rubinetto, dal quale sgorgò immediatamente un debole getto d’acqua. La raccolse a piene mani e la gettò bruscamente sul viso, bagnando parte dei capelli corvini e rinfrescando la pelle setosa e argentea che nel frattempo aveva continuato a sudare a causa della tensione. Fissò la sua immagine riflessa nello specchio sopra il lavandino, leggermente filato nella parte superiore. I suoi occhi glaciali non tradivano nessuna emozione. Esprimevano solo sete di vendetta. Erano occhi pronti a tutto, occhi decisi e determinati, che ignoravano qualsiasi sentimento di pietà o compassione. Si aggiustò delicatamente il colletto della divisa che al centro esibiva il piccolo simbolo dell’Esercito, una stella dorata con al centro un minuscolo brillante rosso. Lo vide luccicare nello specchio. Deglutì e inspirò profondamente. Era pronto per la Missione. Ritornato nella stanza, lanciò un ultimo sguardo perlustratore verso la bellissima creatura terrestre, distesa prona sul lettino e, assicuratosi che tutto fosse perfettamente a posto, si diresse verso l’uscita e richiuse la porta della cella con la tessera dorata, ripetendo le medesime azioni con cui l’aveva precedentemente aperta.

Iniziò a camminare attraverso il lungo corridoio dal soffitto ad archetti, che ricordava un vecchio castello medievale, con passi decisi e svelti, fino a scomparire nell’oscurità. (...)"

Immagino che non abbiate capito molto della trama, ma ciò che mi interessa è un commento riguardo lo stile. Grazie a tutti.

Aggiornamento:

Grazie Alice! Caspita, hai ragione! Non ci avevo pensato, metto troppi aggettivi! Devo sfoltire un po'. Grazie per avermelo fatto notare ;)

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Il mio è un parere personale quindi prendilo come viene, sono solo una lettrice, non un'esperta! Hai una buona padronanza dell'italiano però ti consiglierei di eliminare parte degli aggettivi che inserisci perché appesantiscono la lettura.

    Esempio:

    Questa è la tua versione: Dopo essere rimasto ancora qualche minuto ad osservarla immobile, con uno scatto deciso si diresse verso la piccola porticina color noce alla sua sinistra. Afferrò la maniglia in ottone, ruvida e scrostata, e trovò immediatamente di fronte a sé un minuscolo lavandino, sudicio e rivoltante. Girò la manopola del rubinetto, dal quale sgorgò immediatamente un debole getto d’acqua.

    Questa è una versione "alleggerita" che trovo più scorrevole (scusa se mi sono permessa): Dopo essere rimasto ancora qualche minuto ad osservarla immobile, con uno scatto (lo scatto è sempre deciso) si diresse verso la (in porticina è già insito il concetto di piccola) porticina alla sua sinistra. Afferrò la maniglia, ruvida e scrostata (gli aggettivi sono suff. a descriverne l'aspetto, senza specificare il materiale di cui è fatta), e trovò immediatamente di fronte a sè un lavandino sudicio. Girò la manopola del rubinetto, dal quale sgorgò immediatamente un debole getto d’acqua.

    Il mio è solo un esempio, spero che la critica non ti abbia offeso, ho cercato di essere costruttiva!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Sembra molto interessante però a parere mio usi troppe descrizioni.

    E' molto bello e scritto bene, ma devi dare la possibilità di usare di più la fantasia a chi legge.

    Ho notato che di ogni cosa che questo essere fa, viene descritta al massimo, il posto in cui si trova, il colore di ciò che lo circonda, la sua pelle, gli occhi, il lavandino..

    Prova a stringere di più magari descrivendo un solo particolare che da l'idea da solo a tutto ciò che c'è intorno.

    Non so se mi sono spiegata!

    Comunque bello, sarebbe bello leggerlo tutto!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.