Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

? ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 10 anni fa

Insufficienza renale cronica felina?

Ciao a tutti, ho un bel micio di 11 anni affetto da IRC da circa un anno. All'inizio l'ho affidato alle cure della clinica veterinaria da cui andavo per le visite normali e le vaccinazioni; lo hanno ricoverato dopo aver fatto analisi del sangue ed ecografia; gli hanno fatto flebo endovena e abbiamo continuato con la somministrazione di liquidi sottocute a casa. Inoltre gli hanno prescritto Fortekar per un certo periodo. Il gatto è stato un bene un po' poi è peggiorato di nuovo. Mi sono consultata con un altro veterinario perché la clinica di prima mi ha dato molti problemi. Questo nuovo mi prescrive lo stesso farmaco però a vita e mi dice che è inutile continuare a fargli le flebo. E va bene. Ora sta male di nuovo. Mi informo su Internet e leggo che questo farmaco in realtà è spinto molto dalla casa farmaceutica che lo produce, ma che è molto dannoso sui gatti e certi studi lo dimostrano. Ora il mio gatto sta davvero male e io non so più a chi affidarmi.

Qualcuno può fare chiarezza?

Grazie in anticipo.

Aggiornamento:

Aggiungo che sta già seguendo la dieta. Mangia le Royal Canin e anche volentieri.

7 risposte

Classificazione
  • Alba
    Lv 7
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao,

    purtroppo l'IRC è è una malattia dalla quale non si può guarire, ma se presa in tempo e con le relative cure si può tenere sotto controllo e rallentarne il decorso.

    Di solito le principali terapie sono:

    1) terpia alimentare:

    apporto proteico limitato e fosforico limitato, apporto calorico adeguato e abbondante apporto idrico. Utilizzare cibi specifici.

    2) terapia medica:

    *Flebo di ringer o soluzione fisiologica

    *integrazione vitamine del grupp B

    *farmaci disintossicanti

    *protettori gastrici e antinausea

    *integratori di fermenti probiotici

    *chelanti del fosforo

    * anabolizzanti per contrastare l'anemia non rigenerativa dovuta alla diminuzione dell'eritropoietina prodotta da parte del rene

    In presenza di questi quadri patologici diventa essenziale ridurre l'apporto proteico (in un mangime "renale" il tenore proteico è del 28%), fornendo proteine di qualità elevata ma in quantità ridotta, così da ridurre l'accumulo di prodotti tossici del catabolismo proteico (l'urea ad esempio) solitamente eliminati a livello renale, sollevando quindi il rene da un certo carico di lavoro, soddisfacendo nel contempo i fabbisogni proteici essenziali. Viene comunque garantito un corretto apporto energetico grazie all'aumento di calorie non proteiche: c'è infatti un 40% di carboidrati e fibra, che forniscono energia evitando il catabolismo proteico.

    La giusta quantità di fibra solubile riduce il riassorbimento dell'ammoniaca nell'intestino, abbassando così il livello di urea nel sangue. Poiché in corso di patologia renale sono inoltre frequenti iperfosfatemia ed ipertensione dovuta ad eccesso di sodio, i mangimi "renali" risultano essere iposodici ed a basso tenore di fosfato, ma comunque ben integrati di acidi grassi Omega-3 che migliorano il flusso ematico renale, vitamine del gruppo B, antiossidanti che aiutano a ridurre il danno ossidativo cellulare a supporto della funzione renale stessa.

    Parlando di vitamine del gruppo B, è bene sottolineare che in corso di questa patologia, se ne disperde tantissima, e quindi, è bene reintegrarla, con il Be Total Plus. Una pillolina al giorno, aiuterà il tuo micio a sentirsi meglio ed a non perdere l'appetito.

    Sempre a proposito di appetito, ti segnalo un tipo di Aloe, che in effeti, gioverà molto alla causa: l'ALOE FEROX che tra le altre cose stimola il sistema immunitario, che molto spesso è danneggiato, infatti, disintossica l'organismo, regola l'acidità di stomaco, che genera il vomito nei mici con l'urea alta ed in fine regola l'intestino. Tra le altre cose è anche insapore ed inodore, bisogna somministrarne 1/4 al giorno nell'umido ( il prodotto lo trovi in rete o in farmacia).

    Io sarei a favore delle flebo, il veterinario potrebbe insegnarti a farle a casa perchè sono indispensabili: il micione deve disintossicarsi e prendere buona parte dei farmaci attraverso l'introduzione di questi liquidi.

    Oltre all'esame del sangue ( che hai già fatto ma di cui non conosco i valori) sarebbe utile fare gli esami delle urine completi, con rapporto pu/cu ( controlo dispersione proteine nelle urine).

    Infatti il fortekor ( ace-inibitore) deve essere somministrato solo in presenza di proteinuria nelle urine, cioè, solo in presenza di perdita di proteine nelle urine o solo in presenza di pressione arteriosa alta, quindi, si deve prima controllare la pressione del micio, cosa non molto semplice, perchè non tutti gli studi veterinari, sono attrezzati per fare questa operazione, che di per sè è già molto complicata, perchè le variabili sono purtroppo tante.. non ultima, il fatto che in genere, il gattino dal vet, si spaventa e si agita.

    In mancanza dell'attrezzatura necessaria, occorre verificare il fondo oculare e verificare se si son verificati danni alla retina, dovuti agli sbalzi di pressione.

    In genere, in un primo momento, questi farmaci fanno innalzare la creatinina, quindi se il micio ha valori già alti di per sè, si rischia di provocare danni maggiori e in seguito, si costringono i nefroni superstiti ad un super lavoro e quindi, anche loro moriranno, prima del loro tempo.

  • 10 anni fa

    La mia gatta soffre di IRC da circa 6 anni.

    Probabilmente l'abbiamo presa all'inizio, in tempo per contrastare l'evolversi della malattia, infatti dopo 6 anni i valori sono quasi ottimi.

    Tutti i giorni mezza pasticca di Fortekor 5 mg, che deve essere presa A VITA, ma non preoccuparti se per un giorno o due salti la somministrazione.

    Cibo esclusivamente Renal, ma se i valori di Creatinina e BUN non sono troppo alti ogni tanto puoi anche darle un regalino. Io, due volte all'anno, le do del tonno al naturale come piaceva a lei.

    A giorni alterni pratico delle iniezioni sottocute di Ringer Lattato, 120 ml.

    Tutte le mattine, dopo la colazione, somministro dei fermenti probiotici che aiutano ad espellere alcune scorie azotate prima che arrivino ai reni.

    Se il tuo gatto sta male per via di livelli di azotemia o creatinina troppo elevati, considera la soluzione di un trattamento d'urto con iniezioni endovena per alcuni giorni da fare in clinica o in ambulatorio.

    Purtroppo è una malattia degenerativa, ad un certo punto bisognerà arrendersi.

  • 4 anni fa

    ecco un modo salutare per perdere peso rapidamente senza smettere di mangiare http://fattorebruciagrasso.gelaf.info/?B6p6

    Chi l’ha detto che per perdere peso bisogna stare a stecchetto e non mangiare niente? Si può anche dimagrire continuando a mangiare. Anzi, saltare i pasti o mangiare troppo poco potrebbe avere effetti controproducenti sulla vostra dieta.

  • Betty
    Lv 4
    4 anni fa

    Più di una persona mi ha consigliato di provare questo programma di addestramento cani http://corsoaddestramentocani.latis.info/?I5jl

    L’educazione del proprio cane è un passo fondamentale da compiere. Tuttavia, è importante che questo avvenga insieme e senza troppe pretese o aspettative. Ogni animale, infatti, ha i propri tempi, e non è utile continuare a sgridarlo oppure picchiarlo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    fai una domanda alla quale io potrei dare una risposta con un romanzo.

    una mia gatta con questa malattia sta tirando avanti e ha almeno 16 anni (io ce l'ho da 15 anni ma quando l'hopresa al gattile era già adulta).

    il mio veterinario mi ha prescritto un medicinale per bocca che si chiama PRILIUM 75, e le dò a vita (purtroppo) 4 tacche della siringhetta che contiene la confezione (varia a seconda del peso della gatta).

    la somministrazione è comunque molto facile perchè le spruzzi in bocca quelle poche gocce della siringa.

    comunque sta benone !!.

    prima di provare, chiedi consiglio al veterinario anche perchè ci vuole la ricetta.

    mi pare che ci sia scritto "per cani", ma non è vero, è scritto cosi perchè ai cani se ne dà di più (e di solito per i cani grossi si usa il PRILIUM 150) e va super-bene anche per i gatti.

    fidati.

    @a proposito, dimenticavo che la mia gatta non segue diete, che lei ritiene non buone.

    Fonte/i: esperienza
  • 10 anni fa

    Il Fortekor è effettivamente consigliato per il trattamento dell' irc del gatto:

    http://www.paginesanitarie.com/skVeterinari/monogr...

    ma non può essere l' unico farmaco e soprattutto deve essere coadiuvato da una dieta da seguire a vita. Infatti l' irc non può guarire, e si può soltanto rallentarne (anche di molto) il progresso. Le flebo sono il rimedio *di emergenza* per disintossicare il gatto i cui reni non depurano a sufficienza il sangue, ma non si possono fare a vita, e non sono l' equivalente felino della dialisi.

    Devi trovare un altro veterinario, che probabilmente ti farà ripetere le analisi e ti indicherà (finalmente!) la dieta adatta. Royal Canin ha la linea "renal" apposita, fatta in gran parte di crocchi ma anche di umido (in genere poco apprezzato, però); ed anche altre case hanno linee valide. Io non posso indicarti con precisione cosa deve fare il tuo gatto, perchè non so quanto è grave. Però posso anticiparti che per tutta la vita dovrà mangiare *soltanto* il cibo "renal", senza mai fare concessioni alla gola.

  • 123
    Lv 4
    10 anni fa

    ciao so che ci sono dei mangimi in particolare le scatolette apposta con dei farmaci che aiutano i gatti con questo problema mi pare che fossero della hill's.

    ma non credo che risolvano il problema possono aiutare.

    ora però ti pongo una domanda..sò che è difficile ma se non trovi una cura hai preso in considerazione l'idea di farlo smettere di soffrire?

    non pensare sia un mostro.. il mio cane ha avuto un problema e soffriva moltissimo..la cura non c'era avrebbe potuto vivere ancora forse un 'anno ma soffrendo..

    e ho deciso di farlo smettere di soffrire

    è stata dura ma sò che è stata la scelta migliore

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.