Ori
Lv 4
Ori ha chiesto in Affari e finanzaTasseItalia · 8 anni fa

mi e' arrivata una multa di quasi 900 euro dall'agenzia delle entrate, ma e' giusto, cosa posso fare?

in pratica sono segnato come studente quindi a carico di mia mamma, ho fatto il bagnino di terra qualche anno fa l'estate dove ho guadagnato totale circa 3000 euro (e d'inverno vivo e lavoro e studio all'universita' in inghilterra), premetto che ne io ne mia mamma ce ne intendiamo di ste cose, la multa e' da pagare entro 30 giorni (e noi questi soldi non ce li abbiamo, e' un periodo al verde), la multa dice cio':

agenzia delle entrate

dichiarazione 730/2009 relativa al anno d'imposta 2008,motivi che hanno datto luogo alle rettifiche dei datti della dichiarazione e determinato gli esiti del controllo formale.

(art,36 ter del D:P:R:n.600/73

MOTVI DELLE RETIFICHE

DHCHIARANTE:sono statte rettificate le detrazioni relative ai familiari indicati come "fisicamente a carico"che ,dai datti in possesso dell'Agenzia delle Entrate ,risultano aver percepito un reddito annuo comlessivo superiore ad euro 2.840,51,limite massimo previsto dalla legge per poter essere considerati fisicamente a carico.

Si precisa che,ai fini del riconoscimento delle detrazioni per carichi di familia,rilevano,benchè,non concorrano alla formazione del redito complessivo,anche i rediti di lavoro autonomo o d'impresa soggetti ad imposta sostituiva, ai sensi dell'art.13 della legge n.388 del 2000(regime delle c.d.nuove iniziative produttive),ovvero ai sensi dell'art.1,commi 96-115,della legge n.244del 2007(regime dei c.d. contribuenti minimi).

Si riportano di seguito i codici fiscali dei predetti familiari:

Aggiornamento:

ma e' giusto ricevere una multa simile io che ho lavorato 3 mesi e paghiamo tutte le tasse boh (e sono sopra di circa 140 euro), l'odio per il sistema italiano aumenta sempre di piu', veramente

Aggiornamento 2:

mafalda sei stata molto utile, ma non ho capito una cosa, se io sono sopra di solo 200 euro come e' possibile che la multa sia di 900 euro?

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Ho paura che tu li debba pagare. Praticamente sono delle detrazioni che vi hanno fatto, ma che in realtà non dovevano esserci perché tu hai guadagnato più di euro 2.840,51. Quindi più che una multa (cha sarà di quasi 100 euro) ti chiedono di restituire ciò che ti è stato dato di troppo (800 euro) tot 900 euro. Guadagnando 3000 euro non risulti più a carico e quindi tua madre non ha diritto alle detrazioni per figli a carico.

    Cmq ho letto questo:

    I figli maggiorenni a carico con redditi propri debbono presentare una propria dichiarazione: i loro redditi, infatti, non si sommano mai con quelli dei genitori anche, se, appunto, si tratta di familiari a carico. in tutti i casi in cui non c’è più un datore di lavoro, ovvero un sostituto d’imposta perché il rapporto si è concluso o perché si è trattato di collaborazione occasionale occorre compilare Unico. In questo modo è possibile recuperare le imposte pagate perché per le collaborazioni occasionali di importo fino a 4.800 euro è prevista una detrazione che annulla le imposte da pagare.

    Quindi mi sa che i 900 euro li devi pagare, ma prova cmq ad informarti presso gli uffici dell'agenzia delle entrate per sapere se puoi recuperare qualcosa con il cud.

    Ciao!

    ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

    Il fatto che tu superi di 200 euro non centra niente... potevano essere anche 10 euro come 50 o 500 o 1000. Non sono 900 euro di multa, ma soldi che richiedono indietro perché sono stati erogati nella busta paga di tua madre.

    Praticamente le detrazioni per figli a carico sopra i 3 anni ammontano a euro 800 all'incirca. Poi in realtà il calcolo preciso dipende dal reddito di tua madre. leggi qui http://www.unimi.it/cataloghi/divisione_stipendi/t...

    Ciò significa che quei soldi che prima le hanno abbuonato ora li richiedono indietro perché non sussite più il motivo per averli.

    Detrazione d'imposta significa una riduzione dell'imposta sul reddito

    Ti faccio un ESEMPIO ridicolo con dei valori a caso, ma solo per capirci.. ...Tua madre guadagna 1200 al mese... di tasse dovrebbe pagare 200 euro che vengono trattenute in busta paga... lo stipendio netto pulito diventa 1000 che è quello che porta a casa ok?

    Però se tu sei a carico invece di pagare 200 euro di tasse ne paga per legge di meno e quindi 100, quindi lo stipendio netto pulito diventa 1100 euro (e non più 1000) quindi porta a casa 1100 euro.

    Quindi pensando che tu fossi a carico a tua mamma hanno conteggiato meno tasse ogni mese rispetto a quelle che doveva pagare e ora le richiedono indietro l'intero anno di tasse... In base all'esempio che ti ho fatto tua madre doveva portare a casa ogni mese 1000 euro e non 1100 e richiedono indietro la differenza. Cioè facendo riferimento all'esempio 100 euro per 12 mesi 1200 nell'anno

    Ti è più chiaro? praticamente a tua mamma hanno regalato 800 euro per errore e ora li rivogliono indietro...fammi sapere.. Ciao

  • 8 anni fa

    se hai ragione l'unico modo è andare all ufficio delle entrate con tutta la documentazione e ti fai fare lettera di sgravio e nn paghi nulla

  • Anonimo
    8 anni fa

    più o meno anche a me la stessa cosa: agenzia delle entrate che mi richiede un rientro per quasi 5000 euro!!!!!!! e, sempre quest'anno, un'altra cartella, per la stessa voce che mi richiede circa 700 euro ( che ho debitamente pagato) Ora avendo ricevuto un secondo accertamento per quai 5000 euro, di ciui cito all'inizio, ho ritenuto opportuno coinvolgere un commercialista per discuterne in appropriata sede. Non credo che ne cavero' un ragno da un buco, perche' alcuni redditi sono soggetti a tassazione separata, come in questo caso, ma quello che VOGLIO e DEVO ottenere è che non possono pretendere una rateazione con un minimo di 500 euro mensili! son pensionato, voglio pagare ma con rate meno ma molto meno pesanti

  • Anonimo
    8 anni fa

    Porta a vedere tutta la carta che avete a un commercialista o da chi vi aiuta a fare le dichiarazioni (se vi fate aiutare), o se riuscite a capirci qualcosa andate direttamente voi all'agenzia delle entrate ma prima di pagare accertatevi che non sia un errore.

    Il mese scorso è capitato alla mia famiglia, era arrivata una lettera in cui avremmo dovuto tirare fuori 600euro per coniuge a carico, cosa che si è rivelata un errore colossale di chi ha fatto sti calcoli neanche fossero cose su cui potersi permettere di sbagliare. Anni e anni di dichiarazioni sempre in regola e sempre con la stessa situazione familiare e poi decidono un giorno che un coniuge va a carico di qualcuno che non ha ne un lavoro nemmeno i figli a carico! Si è risolto tutto entro pochi giorni e senza pagare questa multa.

    Spero che sia anche il vostro caso.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Ai miei genitori è successa la stessa cosa, solo che l'importo è di 1600€, perchè siamo in 2 figlie, e sono così suddivisi: 1250€ per detrazioni d'imposta che non ci spettavano, 250€ di sanzione e 100€ di interessi!!!! Purtroppo in quell'anno sia io che mia sorrella abbiamo lavorato 7-8 mesi e quindi dovevano comunicare la variazione all'ente che paga la pensione, quindi purtroppo non ci resta che pagare. Ti consiglio cmq di fare come abbiamo fatto noi, cioè senti un sindacato oppure un commercialista prima di pagare.

    Cmq, so che è una magra consolazione, ma consolati pensando che sono soldi che avevi ricevuto e che non ti spettavano...

  • Anonimo
    8 anni fa

    Da quello che ho capito, credo tu abbia guadagnato più di quanto tu possa per essere indicato come "figlio a carico". Poi non me ne intendo molto neanche io ...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.