Mirko ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 9 anni fa

Tubo catodico (o di Crookes).....?

Cosa serve per alimentare il tubo catodico ? Sò che serve un generatore di corrente ma di quale voltaggio ? grazie in anticipo per le risposte..

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Per alimentare un tubo catodico, ovvero per fare in modo che emetta elettroni dal suo catodo, bisogna scaldare il catodo di metallo.. A tal fine il catodo è termicamanete connesso ad un filamento che viene portato all'incandescenza da un generatore di corrente. In parole povere, il tubo catodico non è molto diverso da una comune lampadina ad incandescenza (il cui filamento emette anch'esso elettroni). La differenza stà nel fatto che all'estremità del tubo viene posta un elettrodo detto anodo (di solito a forma di griglia), posto ad un potenziale elettrico maggiore di quello del catodo, così che gli elettroni emessi dal catodo per via termica vengono attratti (acceleract) verso l'anodo. Il potenziale (o come dici tu il voltaggio) tra catoo ed anodo può essere qualunque, comunque sotto il migliaio di volt, pochi elettroni raggiungerebbero l'anodo perchè verrebbero catturati dagli atomi di gas residuo nel tubo. per tua informazione, il tubo della televisione prima dell'avvento delle nuove a schermo piatto, era un vero tubo catodico e la tensione tra catodo ed anodo era dell'ordine dei 20 kV.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.