Sterilizzazione strumenti estetici?

Sono estetista (per il momento lavoro solo a domicilio) e solitamente sterilizzo così i miei strumenti:

1-Appena utilizzati vi spruzzo del disinfettante per strumenti chirurgici

2-Li disinfetto lasciandoli un bel pò immersi in una bacinella contenente lo stesso disinfettante

3-Li sterilizzo in uno sterilizzatore a sfere di quarzo (a 250 gradi) per 10 minuti più del dovuto

4-una volta raffreddati ci rispruzzo il disinfattante

5-Quando i ferri sono ben asciutti, li sterilizzo nuovamente

Credete che sia abbastanza, che gli strumenti siano perfettamente sterilizzati? So che probabilmente questo processo è un tantino esagerato e che a lungo andare possa danneggiare gli strumenti, ma lavoro da più di un anno e finora non ho avuto problemi: quando hanno bisogno, li faccio limare e lubrificare. Sinceramente non mi interessa molto se alla fine il ferro si danneggerà, perchè potrò sempre cambiarlo... a me preoccupa molto la salute delle mie clienti (e non tanto della mia che mi limito solo a taglio e limatura delle unghie) e non vorrei che qualcuna si infettasse. Proprio in questi giorni ho fatto un piedicure ad una signora che aveva un'onicomicosi. Quindi ripeto nuovamente la domanda: il processo che svolgo io è abbastanza a rendere uno strumento privo di batteri o, in questo caso, funghi? Grazie =)

P.S. Prendo anche molte altre precauzioni, come lavarmi spesso le mani, utilizzare i guanti per ogni trattamento e lasciare alle clienti con onicomicosi gli smalti che ho utilizzato per loro.

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    tu sai bene se sei un'estetista diplomata che chi fa la pedicure è obbligato a far sperilizzare i propri strumenti in autoclave nelle apposite buste sigillate perchè la legge in questo caso vi equipara ai podologi ora tu non indichi il disinfettante che usi quindi non ti posso dire se è sufficiente certo lo spruzzarlo ogni 5 minuti non serve a nulla solo a sprecare disinfettante .se lavori in casa usa o una pentola a pressione grande che contenga gli strumenti (la pentola a pressione è un'autoclave domestica) e quando li tiri fuori li lasci immersi in una bacinella con ammonio quaternario oppure devi portare gli arnesi da qualche collega che ha l'autoclave.dr simone sce medico

  • Anonimo
    6 anni fa

    Per i vari tipi di sterilizzatori prova ad andare sulla sezione relativa di Amazon.it a questo link http://amzn.to/1uq4nDq .

    Potrai vedere tutti i modelli attualmente disponibili e ordinarli per popolarita', fasce di prezzo, giudizi degli utenti. In questo modo potrai farti una idea piu' precisa e chiarire i tuoi dubbi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.