Umidità seminterrato ed apparecchi ad energia per trasporto dell’umidità e sali?

Salve a tutti,

in un casale su un pendio collinare, ho da sempre problemi di umidità al piano seminterrato.

Circa 15 anni fa si è intervenuti con iniezioni a bassa pressione con siliconati.

Da qualche tempo l'umidità è tornata, anche con distacco di intonaco e cattivo odore, e desidero realizzare una soluzione più duratura.

Ho letto di apparecchi per il trasporto dell’umidità e dei sali, che si installano al piano e funzionano con energia che inverte la polarità della molecola d'acqua.

Desidereri sapere se questi sistemi sono realmente efficaci, eventuali controindicazioni (tecniche e per la salute, es. campi geomagnetici, etc.), o se è meglio procedere con i più costosi lavori di impermeabilizzazione.

In quest'ultimo caso, desiderei sapere quali opere (e materiali) chiedere per uniformare i preventivi delle ditte, e come conoscere un tecnico esperto in prov. di Roma, al quale affidare la supervisione dei lavori (preferirei evitare di chiedere solo ad Albi ed Ordini).

Grazie a tutti.

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    guarda..non me ne parlare...comunque se segui attentamente cosi ti dico l umidità te la scordi....allora...di solito l umidità può dipendere da alcuni fattori

    1 alta percentuale di umidità dell aria ma comporta lievi danni...

    2 isolamento bene dalla casa soprattuto se è una casa vecchia

    non usare siliconati anche se già gli hai utilizzato perché ti fermano l umidità per un po di tempo ma poi cede....i muri devono respirare.......comincia a fare il taglio o dalla parte esterna o interna scavando piu sotto che puoi riempilo con ghiaia....e passi i tubi per le prese d aria poi altezza pavimento stendi i fogli di resina cosi blocchi la risalita e trova sfogo dalle prese d aria........cosi diciamo che va bene ma noi dobbiamo fare un lavoro a regola d arte nella interno dell abitazione realizza una banconata di cartongesso altezza 90 cm ma se hai umidità fino al tetto puoi coprire tutta la parete...praticamente deve realizzare un 2 muro e tra i due muri devi lasciare un minimo spazio che facendo delle prese d aria ...e questo annullerà la puzza e il cattivo odore di casa chiusa....sentimi fai tutto quello che ti ho detto mi raccomando per la votazione

  • Elvio
    Lv 4
    7 anni fa

    Perdona per il ritardo ma ti vorrei far conoscere un nuovissimo prodotto per risolvere definitivamente l'umidità nei muri.

    Questo non usa silicati, né resine né sostanze nocive, si chiama IgroDry ed è una recente scoperta tutta italiana per risanare definitivamente le murature da umidità, muffe, funghi, alghe e batteri.

    Il prodotto è facile da applicare (un pennello) e non richiede lavori edili di alcun genere vai sul sito www.igrodry.com e vedi cosa propongono.

  • 9 anni fa

    I sistemi citati, elettroidrocinetici o ad elettrosmosi inversa, sono efficaci in molti casi, e di solito piu' convenienti dei metodi tradizionali (spesso si risolve in una casa intera con 4-5000 euro). Occorre naturalmente controllare le certificazioni che hanno (soprattutto riguardo al metodo che usano per misurare l'umidita' sia prima che dopo un certo periodo di tempo), le referenze (provare a telefonare ad un loro cliente) e le garanzie che offrono, ovviamente per iscritto. Tutto cio' pur facendo salire il prezzo finale al cliente, offre tranquillita' per un metodo che deve durare "una vita" e che fa il suo effetto a partire da un certo numero di mesi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.