Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeGeografia · 8 anni fa

mi potreste dare informazioni sul clima continentale?

dovrei esporre un power point e ho bisogno di informazioni riguardanti le caratteristiche, le ubicazioni, flora e fauna sul clima continentale tutto quello che sapete grazie mille ragazzi!!!

5 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    Il clima continentale (boreale o temperato) interessa le aree dei continenti poste a latitudini tra il 30° parallelo (nord e sud) ed il 60° (nord e sud) e distanti da mari e oceani.

    Per fare qualche esempio, il Midwest Americano (Stati Uniti e Canada centrali), l'America Meridionale (Argentina soprattutto), l'Europa Orientale (Russia, Ucraina, Bielorussia...) e l'Asia Centrale (Cina occidentale, Kazakistan, Russia, Mongolia...) sono interessati da questo tipo di clima.

    Il clima continentale è caratterizzato da estati molto calde (si toccano spesso, ad esempio negli Stati Uniti, in Cina... i 40°), ed inverni molto freddi (-40° in Mongolia, -50° in Siberia meridionale, -35° nel Canada Centrale etc...). Le piogge sono distribuite prevalentemente nel corso della stagione primaverile ed autunnale, ma anche in estate possono verificarsi eventi di precipitazioni, spesso violente e improvvise. In inverno è molto frequente la neve, abbondante o meno a seconda della latitudine.

    Anche in Italia è parzialmente presente il clima continentale, definito però con il termine sub-continentale temperato (ad esempio in Pianura Padana).

    Il bioma (l'ambiente) che, tipicamente, interessa le aree a clima continentale è la steppa (Grandi Pianure fra Stati Uniti e Canada, piuttosto che Steppa del Chirghisi fra Russia, Kazakistan e Asia Centrale), ma vi sono ampie zone occupate da foreste di latifoglie e di conifere (Taiga).

    La biodiversità di specie vegetali ed animali varia fra 0.35/1 e 0.65/1.

    Spero di essere stato d'aiuto.

    Fonte/i: Studi di climatologia all'università.
  • Anonimo
    8 anni fa

    In geneale il clima continentale é costituito da inverni freddi ,piovosi ,nebbiosi e anche nevosi con estati calde umide e in assenza di vento afose come in pianura padana. Ma devi specificare lo stato o almeno il continente.

    Fonte/i: Studente di fisica dell'atmosfera
  • Anonimo
    8 anni fa

    ma di quale continente??? specifica

  • Anonimo
    8 anni fa

    Il clima continentale è il clima tipico della mezza latitudine interna ai grandi continenti dell’emisfero nord; un clima simile esiste lungo le coste est e sud-ovest dello stesso continente e anche in alte elevazioni e in certe altre parti del mondo.Questo clima è caratterizzato da temperature invernali abbastanza fredde di supporto ad un periodo stabile di precipitazioni nevose ogni anno, e relative a basse precipitazioni piovose che occorrono soprattutto in estate.Il clima continentale esiste per definizione dove non arrivano gli effetti mitigatrici di mari e oceani (es. città interne degli Stati Uniti) nei quali si formano anticicloni termici. Queste regioni in estate non sono affatto fredde raggiungendo anche temperature caratteristiche dei climi caldi ma con scarsa umidità, e allo stesso tempo sono molto più fredde di ogni altro clima di simile latitudine in inverno, generando così una forte escursione termica, sia giornaliera che annuale. Questi climi graduano verso un clima subtropicale, verso l’equatore, dove gli inverni sono meno rigidi, climi semiboreali, verso i poli, dove le estati sono corte e gli inverni sono molto rigidi, climi semiaridi dove le precipitazioni diventano insufficienti per le praterie di erba alta. In Europa questi climi gradano nel clima oceanico nel quale l’influenza di moderate masse d’aria è più segnata verso l’Ovest. Gli Stati Uniti medio-occidentali, parte della Cina e la maggior parte della Russia sono esempi di aree del mondo con clima continentale, che non esiste quasi per nulla nell’emisfero meridionale a causa della scarsa presenza di vaste zone di terraferma a mezza latitudine, la parte superiore del Sud dell'Africa e dell'Australia, presente sotto l’influenza marina, e la parte sud del Sud America, attualmente molto ristretto in larghezza, permette alle masse d’aria fredda, come quelle alla stessa latitudine del Nord America e dell' Asia, di formarsi in inverno. La zona più continentale al mondo è senza dubbio la Russia ed in particolare la Siberia: qui si può passare da temperature di -60 °C in inverno ai +30 °C d' estate. L’Antartide giace invece completamente fuori dalla mezza latitudine.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.